Angelo Roja

 
MINAPIPPO BAUDOMARADONA

INGLESE ARABO CINESE COREANO FRANCESE
GIAPPONESE PORTOGHESE RUSSO SPAGNOLO

BENVENUTI AI TIFOSI DEL NAPOLI Foto gratis Maradona

Support independent publishing: buy this book on Lulu.Libri 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40

HOME

BENVENUTI

LA TUA FOTO

LIBRI

RECENSIONI

AUTORI

TRADUTTORI

RECENSORI

ILLUSTRATORI

MUSICISTI

ATTORI

STATISTICHE

STAMPA

PROMOZIONI

MARADONA

AUTORI

Bruno Mancini
Luciano Somma

Elena Mancini

Roberta Panizza

Italo Zingoni

Liga Lapinska

Marta Zemgune


Autori vari

TRADUTTORI

Pamela A.tto Franz
Alessia Gioia
Liga Lapinska

RECENSORI

Isabella M. Affinito
Angelo Roja
Elena Mancini
Roberta Panizza

ILLUSTRATORI

Vera Mancini
Pamela A. Franz
Rosa Monti
Vincenzo Trani
Alicia A. Miño
Elena Mancini
Christian Preziosi

Liga Lapinska

MUSICISTI

Nicola Pantalone

ATTORI

ARTETEKA

PROMOZIONI

Gratis
Aziende Bruno
Aziende Mancini
Alberghi
Stranieri
Tifosi
Maradona
Aziende

LIBRI

Catalogo 1
Catalogo 2
Catalogo 3

BRUNO

Libri 1
libri 2
libri 3
libri 4
libri 5
libri 6
libri 7
libri 8
libri 9
libri 10
… 11..
… 12..
… 13..
… 14..
… 15..
… 16..
… 17..
… 18..
… 19..
… 20..
… 21..
… 22..

FOTO CALCIO

Foto calcio 1
Foto calcio 11
Foto calcio 12
Foto calcio 13
Foto calcio 14
Foto calcio 15
Foto calcio 16
Foto calcio 17
Foto calcio 18
Foto calcio 19
Foto calcio 110
Foto calcio 111
Foto calcio 112
Foto calcio 113
Foto calcio 114
Foto calcio 115
Foto calcio 116
Foto calcio 117
Foto calcio 118

Ischia, pubblicità gratis per Aziende


Poesia e dintorni

Z73.it Il nuovo motore italiano

ISCHIA, PUBBLICITA' GRATIS PER AZIENDE


Hotel Parco Verde Ischia

Hotel Delfini Ischia

PUBBLICITA' GRATIS PER AZIENDE

Statistiche avanzate accessi per il tuo sitoPUBBLICITA' GRATIS PER AZIENDE

Mens sana in corpore sano.

Molti albergatori facendo una crociera, potrebbero trarre spunti e applicare molti concetti per la loro clientela.

“TERMALISMO E FITNESS“ I centri Fitness con attrezzature idonee alla gestione dell’attività motoria, del sistema cardiovascolare e degli aspetti metabolici, sono già distribuiti capillarmente sul territorio nazionale.

Che si tratti di un’azienda o di un settore economico, solo avendo una chiara visione della realtà si potrà realizzare un progetto con successo. L’economia non naviga di certo in acque tranquille, si manterrà a galla solo chi saprà pianificare i cambiamenti sociali a proprio vantaggio. Sport e turismo sono un binomio inscindibile. I profondi mutamenti della società come l’allungamento della vita media, l’innalzamento della età media della popolazione, la progressiva riduzione dei giovani, stanno innescando cambiamenti demografici impensabili solo qualche anno fa. La politica intenta ad accaparrarsi l’uovo oggi, se ne frega delle conseguenze fallimentari per la gestione della sanità e della previdenza. Non dimentichiamo che ad Ischia viviamo di turismo. La nostra offerta di strutture idonee al benessere è di tutto rispetto. Il pubblico tra i 40 e i 70 anni aumenterà notevolmente. Da più parti si elevano lamentele che ad Ischia mancano i giovani. Ignorando che un ventenne e un sessantenne hanno sostanziali differenze psicologiche. Cosa più unica che rara, noi disponiamo di strutture in grado di accogliere entrambe le fasce. Da anni i centri Fitness si vanno affiancando alle cure termali. Le tecniche di marketing di vendita e di sostegno alla frequenza dei giovani, sono inadeguate a promuovere l’iscrizione di nuovi clienti adulti, spesso sedentari mantenendoli motivati. Negli ultimi anni, dato l’erosione del potere d’acquisto degli stipendi, i prezzi dei centri Fitness non sono aumentati, ma diminuiti, con campagne promozionali di 30-40 euro al mese. L’attività motoria a tutti gli effetti è un farmaco estremamente valido per la prevenzione di molte patologie cronico degenerative legate all’invecchiamento. In Italia gli anziani col progressivo invecchiamento anagrafico saranno circa 30 milioni. Solo dei pazzi, in termini di politica, lascerebbero le cose così come stanno procedendo in modo inerziale. Lusso che aprirebbe la via del fallimento della sanità e della previdenza. Il nuovo mercato bussa da tempo alle nostre porte, ma chi riconosce solo quel che già conosce, avendo gli occhi bendati si lascia sfuggire l’opportunità. Addirittura per favorire determinate lobbies, si promuove un aumento esponenziale degli esami diagnostici e delle terapie farmacologiche tradizionali. Dimenticando che la diagnosi precoce evidenzia il fenomeno ma non lo riduce. La prevenzione invece lo riduce, sia quantitativamente che qualitativamente. Il solo chiamarsi industriali del turismo non elimina i problemi di calo di presenze. Specializzandosi nel Fitness gli Industriali del turismo aumenteranno in modo esponenziale i loro introiti, creando benessere per tutti. Presentarsi al mondo sanitario e al mondo istituzionale, non elemosinando uno stanziamento, ma presentandosi come partner credibile per la gestione e la prevenzione. Tutte le strutture, termali o no, munendosi di centri Fitness, devono mettere in atto una vera e propria rivoluzione puntando su un’operazione culturale, organizzativa e imprenditoriale, sia a livello locale che nazionale. Rivolgiamoci oltre al normale mercato, estero ed italiano, anche a quello locale. Giochiamo le nostre carte proponendo le nostre proposte e offerte ai medici curanti, alla stampa locale, agli assessori competenti, alle varie associazioni. Portiamo il nostro progetto prima a livello regionale e poi a quello nazionale Trattandosi di un progetto di ampio respiro, non può essere gestito nel corso di una sola stagione, necessiterà di qualche anno, anche se a livello locale può dare i primi risultati positivi anche nel breve periodo. Il governo trova chi può risolvere tanti problemi senza investire un euro. Infatti le strutture, grandi o piccole che siano, già esistono capillarmente su tutto il territorio nazionale, e sono dotate di una strumentazione costruita per far fronte alla gestione dell’attività motoria, sia per quanto concerne l’apparato locomotore che per il sistema cardiovascolare e per gli aspetti metabolici. Strutture alberghiere munite di centri Fitness, badate bene che non si tratta di mettere da parte il mercato dei giovani, ma di aggiungere a quello dei giovani quello degli adulti e degli anziani. Se fin’ora i centri Fitness hanno noleggiato alla clientela delle strumentazioni, devono aggiungere il servizio alla persona. Unica modalità per gestire con successo il mercato degli adulti e degli anziani. La continua formazione degli operatori è d’obbligo. Il messaggio pubblicitario diretto per lo più ai giovani che erano bersagliati ed in parte colpiti, li vedeva all’interno del centro Fitness come spettatori. Con una clientela adulta non può essere così. L’adulto si sente attore e vuole ricoprire un ruolo principale. Va coccolato, seguito, indirizzato con garbo e competenza. La struttura, locali, servizi e operatori sono sempre sotto tiro: gli spazi devono essere ben distribuiti, i colori, le luci, gli odori, l’attrezzatura, ecc. Il pre-vendita è vanificato se i servizi e le prestazioni non corrispondono alle aspettative. Un quarantenne si aspetta dei risultati in termini di recupero o mantenimento dell’efficienza fisica. Davanti al suo impegno, se i risultati non vengono non c’è moina della receptionista-velina che tenga. Ricordiamo che i costi di marketing per acquistare un nuovo cliente, rispetto ad un cliente perso, sono da moltiplicarsi per sei. La clientela adulta non è abbagliata dall’avvenenza dell’istruttrice di turno, ma è attento ai suoi miglioramenti. Valuta l’organizzazione del centro Fitness, i nostri prodotti, i nostri servizi, non c’è strategia che tenga se non l’assoluta professionalità. Sarà concorrenziale solo chi, sin da ora sa, ove è posizionato il suo centro e dove si troverà. Niente risultati conseguiti dal cliente, niente trattativa commerciale che va in porto. Con relativo indebolimento dell’immagine del centro che si trasmette come un tam tam, attraverso il contatto umano, da persona a persona. La vera vendita e l’acquisizione, la fa il personale a contatto con la clientela del centro: estetiste, massaggiatori, fisioterapisti, parrucchieri, e principalmente, dato che il cuore di un centro fitness è la palestra, l’istruttore-trainer che grazie alla sua preparazione, offre professionalità e competenza, facendo ottenere quanto desiderato dal cliente. Non le moine e gli sculettamenti delle addette al front desk.

Già gli antichi romani avevano eletto l’isola d’Ischia a centro di vacanza, cura e salute. Essi si erano innamorati delle tante bellezze profuse a piene mani da una natura benevole, del verde lussureggiante, dal concentrato di diversità, dal susseguirsi di paesaggi mozzafiato, della varietà delle coste. Basta camminare una mezz’oretta e come per incanto ci si trova immersi in un’altra realtà, ancora più accattivante di quella che si era da poco lasciato. Un’abbondanza di acque termali dovute ai sette vulcani presenti nell’isola, infatti ovunque si scavi è facile trovare acque minerali di varie temperature, e numerosi sono i parchi termali creati sulle vecchie sorgenti termali. Comunque ve ne sono ancora tante di libere e addirittura sulla spiaggia a pochi metri dal mare. Sono purtroppo famose le note carenze macroscopiche territoriali, i reclami dei malcapitati turisti, i prezzi spesso fatti a misura di chi incautamente occupa un posto ad un tavolo di un ristorante, i prezzi di soggiorno elevati in cambio delle prestazioni scadenti e a dispetto delle tante stelle sbandierate sui depliantes. Nonostante il tentativo di suicidio di molti imprenditori che navigano contro se stessi, dobbiamo rilevare che a dispetto di operatori, addetti al turismo, personale impreparato ed improvvisato, amministrazioni ottuse e poco preparate, il Target Ischia si è sempre venduto quasi da solo. Soggiornare ad Ischia, a meno di non accusare un diretto al mento, anche solo per un giorno, basta ad essere colpiti dal suo fascino misterioso, si può ben dire: essere ammalati d’Ischia, desiderarla, programmare il prossimo soggiorno per riabbracciarla, riviverla, assaporarla, gustarla, inebriarsene. Figli d’Ischia, non dovete far altro che assecondare quanto il fato ha proposto per voi e ne sarete ricompensati lautamente. Che il vostro biglietto di visita, sia oltre alla preparazione tecnica, alla conoscenza delle lingue: il sorriso, la lieta parola, la gentilezza, i modi garbati, l’assenza di vanagloria e arroganza, la disponibilità, l’altruismo. E’ quel che il turista si aspetta quando sceglie una località, ancor di più se una famosa come la vostra. Non deludete chi vi permette di vivere nell’agio. Non imitate l’ottusità della politica che vi vuole servi. Diventate servitori senza essere servi. Come la mamma che serve i figli e gioisce quando li vede felici. La sua massima aspirazione è esaudire i loro desideri, nulla si aspetta in cambio. Il turista, invece, per i servizi che dovreste offrire paga lautamente, voi non dovete far altro che non deluderli. Una parola cortese costa poco o nulla, ma apre le porte di ogni cuore. Come la parola sgradevole ed aggressiva, mette in guardia anche l’agnello più mite. Molti isolani, vittime della società dei consumi, corrono, non hanno tempo per scambiare una parola, senza badare ai rapporti umani apportatori di un buon equilibrio interiore. Mentre dovrebbero sorridere per la strada, vedendo un turista in difficoltà chiedere se hanno bisogno di qualcosa, se si trovano bene sull’isola. Cultura del sorriso e della tolleranza è ciò che il futuro chiede a tutti noi per non perdere fette importanti di mercato. Per ricostruire la società dei nostri nonni, a misura d’uomo, quando era importante il prodotto da vendere ma molto di più importante era la gestione delle risorse umane. Il sorriso potrà apparire superfluo, inutile nei rapporti con gli altri, ma ha un importante ruolo nella comunicazione non verbale, attraverso la quale viene fuori, indipendentemente da quello che si è appena detto, ciò che sono i nostri veri intenti. Chi ha avuto esperienze con i dipendenti pubblici sa cosa andiamo dicendo. L’addetto apparentemente risponde in modo cortese dichiarandosi addirittura, a parole, disponibile a risolvere il nostro problema. Invece il corpo e l’espressione del viso dimostrano impazienza e assenza di interesse. Sicuramente ne ricaverete una sensazione negativa, e sarete certi che nessuno farà nulla per voi. Operatori turistici e industriali del turismo, le più belle località al mondo sono raggiungibili comodamente in aereo e da tutti gli stati, molto spesso, in un tempo inferiore rispetto a quello che occorre per raggiungere una delle nostre località. Ogni turista che viaggia sa cosa avere in cambio di quanto ha pagato. Vi preghiamo di fare un piccolo corso di aggiornamento, divertendovi e senza la noia di ore ed ore di lezioni. Fatevi una bella crociera. Al ritorno comprenderete il concetto di turismo al di là di qualunque teoria. In una nave in crociera, vivrete direttamente tutte le tematiche riguardanti il turismo. Siete sicuramente pronti e svegli e capirete! Una volta recepite quelle, avete appreso tutto. Ora siete pronti ad applicarle nelle vostre strutture.


Segni di Bruno Mancini


Incarto caramelle di uva passita di Bruno Mancini


La sagra de peccato di Bruno Mancini


Immagini di Luciano Somma
Le mille porte di Roberta Panizza
Alba di domani di Luciano Somma
Brividi di ricordi di Luciano Somma

Dedicate e preferite di Bruno Mancini
Agli angoli degli occhi di Bruno mancini


Come i cinesi volume secondo di Bruno Mancini


Per Aurora volume primo di Bruno Mancini
Per Aurora volume secondo di Bruno Mancini
Per Aurora volume quarto di Bruno Mancini
Senza poesia di Elena Mancini
Al mattino stropicciando il sole di Italo Zigoni


Come i cinesi volume primo di Bruno Mancini


Per Aurora volume terzo di Bruno Mancini
Vertigini di Elena Mancini


Davanti al tempo di Bruno Mancini


Non bagnare i sassi di Vera Mancini

CEDOLA LIBRARIA

da spedire a

emmegiischia@gmail.com

Non esiste oggetto che più di un libro possa aggiungere valore al vostro augurio.

La mia isola - Catalogo

Vi prenoto

Racconti

Bruno Mancini

Per Aurora

volume primo

pag. 112

€ 13.00

Bruno Mancini

Per Aurora

volume secondo

pag. 126

€ 13.00

Bruno Mancini

Per Aurora

volume terzo

pag. 166

€ 15.00

Bruno Mancini

Per Aurora

volume quarto

pag. 124

€ 13.00

Bruno Mancini

Come i cinesi

volume primo

pag. 146

€ 14.00

Bruno Mancini

Come i cinesi

volume secondo

pag. 116

€ 12.00

Elena Mancini

Vertigini

pag. 176

€ 15.00

Bruno Mancini

Per Aurora

volume quinto



Poesie

Bruno Mancini

Dedicate e preferite

pag. 100

€ 11.00

Bruno Mancini

Agli angoli degli occhi

pag. 100

€ 11.00

Bruno Mancini

Segni

pag. 56

€ 8.00

Luciano Somma

Immagini

pag. 48

€ 10.00

Bruno Mancini

Davanti al tempo

pag. 188

€ 16.00

Bruno Mancini

La sagra del peccato

pag. 92

€ 9.00

Bruno Mancini

Incarto caramelle di uva passita

pag. 56

€ 8.00

Roberta Panizza

Le mille porte

pag. 62

€ 10.00

Luciano Somma

Alba di domani

pag. 70

€ 10.00

Elena Mancini

Senza poesia

pag. 135

€ 13.00

Italo Zingoni

Al mattino stropicciando il sole

pag. 70

€ 13.00

Bruno Mancini

Non rubate la mia vita

pag. 55

€ 9.00

Varie

Autori vari

5 poeti

Ischia, un’isola di poesia - 8 illustrazioni bianco e nero -

pag. 121

€ 13.00

Autori vari

Sei Poeti

Un'isola di poesa - 39 illustrazioni

pag. 184

€ 15.00

Autori vari

Sei Poeti

Un’isola di poesia - 39 illustrazioni a colori -

pag. 184

€ 43.00

Luciano Somma

Brividi di Ricordi Poesie e Racconti brevi

pag. 60

€ 10.00

Verserò l'importo, maggiorato da spese postali, a vostra semplice richiesta.

Nome…………………………..

Cognome………………………

Indirizzo……………………….

Città……………………………

Data…………………………….

Firma……………………………

SPORT AD ISCHIA

Gli ospiti dell’isola, sono cullati dalle tante offerte di alberghi e parchi termali, o possono trascorrere incantevoli momenti all’insegna della ricreazione e dell’attività sportiva, in strutture dislocate dal mare alla cima del monte Epomeo. Ad Ischia si trovano le canoniche attività sportive di: calcio, pallavolo, basket, nuoto, ginnastica artistica, box, kickboxing, arti marziali, hip hop, classica, ballo latino o di gruppo, pattinaggio, ecc. Molti stabilimenti balneari offrono servizi di: barche a noleggio, sci, windsurf, canottaggio, pedalò, canoa, pattini, acquagym. Si può camminare o fare Trekking nei tanti sentieri presenti sull’isola. Le arrampicate su sentieri appositamente attrezzati. Percorrere in bici il perimetro dell’isola fermandosi ad ammirare i paesaggi sconvolgenti. Scalare le montagne in mountain bike o a cavallo, immersi in una vegetazione che ha pochi rivali.

Lo Stadio dell' Arso

Oggi ad Ischia decine di squadre di calcio, disputano sui campi di calcio in ogni comune, i rispettivi campionati di categoria. Ricordiamo che il primo vero campo di calcio ad Ischia, l’odierno “Rispoli” fu realizzato nel 1937-38 di sana pianta dagli stessi giocatori in un’area denominata “Arso”che era stata chiesta in concessione da “Filippo Ferrandino” già calciatore e poi allenatore. Un pugno di appassionai trasformò una zona irta di pietra lavica in campo di calcio, usando anche le mine, trasportando con cofani e carriole il materiale di risulta e spianando con un rullo la radura ricavata dalla roccia. Nel nuovo campo, la prima partita si disputò nel 1938, giocando di traverso con le porte nellaprima metà del campo. Il 1939

la GIL (Gioventù italiana del Littorio) Ischia partecipò ad un campionato federale regolamentare, alla prima fase eliminatoria della “Coppa Campana”, venendo eliminata dal Dopolavoro Padovani.

Vameglio per Lacco Ameno, ove grazie al contributo di Angelo Rizzoli, nei primi anni 50, sorgono alberghi e stabilimenti termali di primo ordine e l’omonimo Ospedale, trasformando il piccolo borgo in una meta turistica e di cura tra le più rinomate ed ambite. Il Commendatore pressato dai dirigenti stanziò 10 milioni per l’acquisto di un terreno da destinare a campo di calcio, la zona dello “Scentone”, chiamando la società “Ischiaterme”, campo da condividere con il comune di Forio.

IPPICA

Nei dintorni dell’Epomeo vi sono centri ippici che mettono a disposizione cavalli e competenze di tutto rispetto ai visitatori. E cosa c’è di più rilassante che percorrere i sentieri come facevano i nostri nonni. Corsi di equitazione per principianti e non, oltre alle passeggiate a cavallo. Per il neofita che vuole imparare, o per i più bravi che vogliono perfezionare il proprio stile migliorando l’assetto e la sicurezza nel cavalcare vengono organizzati appositi corsi. Il turista che viene ad Ischia e vuole portarsi il proprio cavallo, prenotando in anticipo presso uno dei centri o club, può farlo tranquillamente. Infatti i centri ippici dispongono dell’apposito servizio.

JOGGING E CORSA

Correre lungo i marciapiedi che costeggiano il perimetro dell’isola, col continuo mutare dello scenario dei panorami, farebbe già una bella differenza rispetto alla città. Ma disporre di un percorso in terra battuta, con tetto i pini della pineta, di mille metri tondi, è cosa unica al mondo.Il percorso è formato da un ovale e ad ogni giro si ritorna al punto di partenza, calcolando così facilmente le distanze coperte e il tempo impiegato. Per variare l’allenamento al percorso in pineta, si può alternare quello esterno, su via Michele Mazzella, la via principale, correndo sul marciapiede. Oltre dagli atleti o da chi semplicemente fa jogging o cammina, il percorso in pineta è utilizzato dalle tante società sportive, per il periodo di preparazione atletica pre-campionato dei loro atleti.

BEACHVOLLEY

Sport per eccellenza sulle spiagge è la palla volo o “Beachvolley”. Cava dell’isola, la spiaggia d’elezione dei giovani, è il luogo ove si appronta il campo, e tutti, atleti praticanti o semplici appassionati, possono cimentarsi e giocare con atleti che spesso provengono da categorie superiori.

A cava i ragazzi possono dar sfogo alla loro inesauribile esuberanza, e praticano i loro hobbyes in tutta libertà, infatti non vige il divieto di giocare con il pallone o con i racchettoni.

A cava si disputano vari tornei di beachvolley con relativi premi. Visto la grande domanda anche alla spiaggia dei marontisi sono approntati per i tanti appassionati due campi di beachvolley.

CALCIO A CINQUE

Il calcio a cinque, o calcetto per gli amatori, è ormai diffuso a livello nazionale e non ha bisogno certo di presentazioni. L’Olimpia Play Parkad Ischia ha giocato molti anni in serie B e due in A2. Il Forio calcio a

5, ha disputato molti campionati in serie B. Ogni anno si effettuano anche molti tornei e manifestazioni a livello amatoriale. .

TENNIS

Vi sono in tutta l’isola molti campi per gli appassionati di questo sport, ove allenarsi o giocare.

Il tennis si può vivere comesport preferito con impegno agonistico o in tutto relax. La presenza di moderne attrezzature e la ricca varietà degli ambienti fa di Ischia luogo di vacanza ideale per gli amanti di questo sport. La sacca con le racchette ha sempre la precedenza facendo le valigie, puoi dimenticarti di tutto ma non di lei.

MOUNTAIN BIKE

Per gli appassionati di questo mezzo, Ischia è luogo di eccellenza con le tante strade, stradine sterrate, sentieri, mulattiere che si inerpicano fino all’epomeo, o si perdono nella campagna tra vigneti e castagni.

INDIANA PARK

L’ultimo nato nel comune di Barano nel 2007, segna un nuovo standard di riferimento e paragone, nei servizi da offrire agli ospiti di una località turistica. Si tratta della nascita di un parco avventura nella pineta di Fiaiano chiamato :”Indiana Park”. Nel parco si ha la possibilità di potersi cimentare in percorsi acrobatici tra alberi, passerelle, ponti tibetani, e altri divertimenti per bambini e ragazzi. E’ fatto obbligo l’uso dell’elmetto, cinture di sicurezza con moschettone, e quant’altro garantisca la completa sicurezza, Nulla è stato lasciato al caso, si è applicato la stessa scrupolosa pignoleria che hanno gli scalatori o gli amanti delle arrampicate. Sei tipi di colore distinguono le difficoltà di altrettanti percorsi. Chi si lamentava della monotonia dell’isola è servito. Ora può movimentare la sua vacanza con momenti di brivido sì, ma in tutta sicurezza, mettendosi alla prova e valutando in base al percorso scelto, al tempo impiegato e ala relativa tecnica, le sue reali capacità e potenzialità. Il parco avventura è la ciliegia che mancava a Ischia e un plauso va agli organizzatori che hanno dimostrato grande lungimiranza.

Angelo Roja

Cura dal 1991 a tutt’oggi sul quotidiano il Golfo larubrica:” sport, allenamento, alimentazione e medicina alternativa”, con oltre 450 articoli pubblicati. Preparatore atletico della “Cestistica Ischia”dal 1979 al 1997, squadra che ha militato anche in serie C”. Discobolo sin dai tempi delle superiori. Nel 1978 allenò Primo Celebrin nel lancio del disco, che in una gara in Sicilia nel 1983 realizzò il record regionale assoluto Campano con metri 49.86. Primo dominò per un decennio il settore lanci. Dal 1985 al 2000 Angelo e Primo hanno gareggiato per il C.U.S. Roma. Angelo è stato spesso campione regionale Master del Lazio nel lancio del disco. Dal 2001 al 2007 è campione regionale Master Campano nel lancio del disco e getto del peso.

Nel 1998 ha preparato la squadra di calcio a cinque Olimpia Play Park, anno in cui è approdata in seria A2. Nello stesso anno ha tenuto presso la TV privata “Telelacco Europa TV”5 mesi di trasmissioni in diretta a cadenza domenicale, sviscerando le problematiche degli sport più diffusi ad Ischia e mostrando come sia possibile allenarsi a casa con semplici attrezzi.

Nel 1999 ha preparato il campione europeo di kickboxing Massimo Caramiello per il titolo mondiale della specialità. Titolo conquistato in un avvincente combattimento. Dal 2000 al 2005 ha di nuovo preparato lasquadra di basket Cestistica Ischia. Nel 2007 è stato chiamato a preparare la squadra di calcio a cinque”Real Ischia calcio a 5”. Dal 1987 al 2000 ha gestito un proprio centro Fitness. Dal 2001 a tutt’oggi è Direttore Tecnico della palestra del Beauty Farm dell’Hotel Flora di Ischia.

Ha un sito Internet:”allenamentoealimentazione.it -ove atleti di tutti gli sport e tutte le regioni, lo contattano per consigli di allenamento e preparazione atletica.


Per Aurora volume primo Bruno Mancini

Premi vinti dal nostro sito.
VOTAMI NELLE CLASSIFICHE

SPORT
LAVORO
MUSICA
SHOPPING

HERACLEUM

PUBBLICITA' GRATIS PER AZIENDE

PUBBLICITA' GRATIS PER AZIENDE

PUBBLICITA' GRATIS PER AZIENDE


Per Aurora volume secondo Bruno Mancini


Per Aurora volume terzo Bruno Mancini


PUBBLICITA' GRATIS PER AZIENDE

Come i cinesi volume primo Bruno Mancini

Scrivi una recensione

ISCHIA, PUBBLICITA' GRATIS PER AZIENDE

PUBBLICITA' GRATIS PER AZIENDE

Prepara una traduzione

Come i cinesi volume secondo Bruno Mancini

Dedicate e preferite Bruno Mancini

Scrivi una recensione

Prepara una traduzione
ISCHIA, PUBBLICITA' GRATIS PER AZIENDE
PUBBLICITA' GRATIS PER AZIENDE

Agli angoli degli occhi Bruno Mancini

Segni Bruno Mancini


Davanti al tempo Bruno Mancini

La sagra del peccato Bruno Mancini

Incarto caramelle di uva passita Bruno Mancini

Per Aurora volume quarto Bruno Mancini

Non bagnare i sassi Bruno Mancini

Dipingi?

Scrivi canzoni?

Sei un artista?

Vuoi essere dei nostri?

Contattaci.

“Finalmente Poesia” dell’anno 2004 Procida

ISCHIA, PUBBLICITA' GRATIS PER AZIENDE

TAPIOCA Ischia