ASSICURAZIONI  -  SANITÀ - Mini glossario di termini delle assicurazioni sociali e del settore sanitario in Svizzera

Dizionario dell'italiano ticinese, grigionese e federale. Lessico svizzero italiano. Glossario di termini utilizzati in Svizzera.

 

HOMEPAGE                                                                   BIBLIOGRAFIA

 

A  B  C  D  E  F  G  H  I  J  K  L M  N  O  P

  Q   R  S  T  U  V  W   X  Y  Z 

 

 Riunisco su questa pagina i termini attinenti alle assicurazioni, in particolare alle assicurazioni sociali (casse malattia, con termni del settore sanitario, sistema dei "tre pilastri") che si trovano sul dizionario alfabetico. 

GLOSSARI ONLINE 

Comparis.ch - Cliccando sulla sinistra della pagina (in italiano) sui vari temi si trovano glossari settoriali utili per la comprensione di termini specialistici che qui non ho inserito: Assicurazione malattia dalla A alla Z - Assicurazione auto dalla A alla Z - Mobilia domestica dalla A alla Z - Ipoteche dalla A alla Z - ll 3° pilastro dalla A alla Z - Leasing dalla A alla Z -Telecom dalla A alla Z.

AVA - Glossario d'assicurazione - Lessico sul sito dell’Associazione per la formazione professionale nell’assicurazione AFA. Consente la ricerca di espressioni tecniche in quattro lingue: tedesco, francese, italiano e inglese (clicca su "Idea"). È anche possibile, ad esempio, immettere un termine francese e visualizzare la spiegazione in tedesco (clicca su "Dichiarazione").

Dictionnaire suisse de politique sociale - Glossario in francese dei termini del settore sociale e sanitario (edizione 2002).

Glossario di Santésuisse (in francese) - Termine dell'ambito sanitario.


GLOSSARIO (estratto del dizionario alfabetico con complementi)


AI - Assicurazione contro l'invalidità, elemento della previdenza statale detta Primo pilastro (v.). Strettamente legata all'AVS (v.) e finanziata allo stesso modo. La sigla è usata correntemente: quote AI, rendite AI, prestazioni AI. Scopo dell'AI è di garantire mezzi esistenziali agli assicurati nel caso diventino invalidi con provvedimenti d'integrazione o prestazioni pecuniarie. Dal 2004 ci sono state tre revisioni dell'AI, che hanno consentito all'assicurazione di risparmiare quasi 700 milioni di franchi all'anno, riducendo le prestazioni ai disabili. Il 1° gennaio 2012 è entrata in vigore una prima tappa della sesta revisione, il cui obiettivo è il reinserimento professionale di 17'000 beneficiari di una rendita entro il 2018. Il parlamento si sta occupando (2012) di un secondo pacchetto di misure, chiamato revisione 6b, la cui entrata in vigore è prevista per il 2015. Parte centrale della riforma: la sostituzione dei quattro livelli di rendita con una rendita lineare, nell'intento d'incitare i beneficiari a lavorare di più. Il progetto - già minacciato di referendum - prevede anche di ridurre la rendita per figli, di ridefinire le spese di viaggio, di rafforzare la lotta contro la frode per cancellare entro il 2025 il debito nei confronti del Fondo AVS (circa 15 miliardi di franchi nel 2011). Più info sul sito dell'UFAS: Dossier: La 6a revisione AI.

Aliquota, aliquota percentuale (sanità) - Quota di partecipazione ai costi a carico del paziente, simile al "ticket" in Italia (Treccani). Nel sistema sanitario svizzero l’aliquota è la quota di  partecipazione ai costi che si aggiunge ai premi di cassa malattia e alla franchigia (v.). Nell’assicurazione di base ammonta al 10 % dei costi che superano la franchigia. L’aliquota massima per anno civile ammonta per gli adulti a CHF 700.– e per i bambini a CHF 350.– (2008). Ted. Selbstbehalt; franc. Quote-part. -> Art. 103 Franchigia e aliquota percentuale .

Aliquota di conversione LPP - V. Tasso di conversione LPP.

Allocazione -> Indennità, sussidio, assegno (familiare). Traduzione affrettata dal franc. allocation.

Attestato di carenza di beni - Attestato ufficiale rilasciato ai creditori da un Ufficio esecuzioni e fallimenti, o dal giudice del fallimento, quando a un debitore non possono più essere pignorati beni o salario perché è ridotto al minimo vitale. Esso è un atto di riconoscimento di debito e prova nel contempo che il debitore non è in grado di pagarlo. Nell'attestato figura la somma che non ha potuto essere recuperata. Su di essa non gravano interessi. Il credito va in prescrizione dopo 20 anni, ma il creditore può nel frattempo richiedere nuovi sequestri e riavviare la procedura. Questa definizione e spiegazione è soggetta a riserve: non sono molto in chiaro al riguardo! Denominazione in tedesco: Verlustschein -> de.wikipedia per maggiori spiegazioni, purtroppo in tedesco giuridico; in francese: acte de défaut de biens.

AVS - Assicurazione vecchiaia e superstiti - È il "primo pilastro" della previdenza sociale svizzera, insieme all'AI (v.), finanziato con una quota sul salario dei lavoratori e una pari quota pagata dal datore di lavoro. Sono assicurate obbligatoriamente tutte le persone che vivono o lavorano in Svizzera. In vigore dal 1948, sottoposta a numerose revisioni, l'AVS mira a garantire il minimo vitale dopo il pensionamento o, in caso di morte, a moglie e figli. La rendita AVS, insieme a quella della previdenza professionale obbligatoria (cassa pensione, "secondo pilastro"), dovrebbe permettere alla persona assicurata di mantenere dopo il pensionamento (normalmente a 65 anni) il tenore di vita che il lavoratore aveva durante la vita professionale. Affinché ciò sia effettivamente possibili è stato istituito un "terzo pilastro", quello della previdenza facoltativa o privata (versamenti annuali esentasse su un conto di cui non si può usufruire fino a 60 anni). Sigla tedesca: AHV. V. anche Primo pilastro, Tre pilastri, Cassa di compensazione AVS, Fondo di compensazione AVS, Numero AVS. -> Tutto sull'AVSLegge federale sull'AVS (LAVS).

Barema -> Tabella, tariffa, tariffario. Francese: barème.

Casco (assicurazioni) - Copertura assicurativa per i detentori di autoveicoli. Casco parziale: copre numerosi tipi di rischio che (furto, elementi naturali, incendio, effetti personali, atti di vandalismo, martore ...), a seconda della compagnia assicurativa, possono più o meno essere combinati. È facoltativa (contrariamente all'assicurazione responsabilità civile), come quelle che seguono. Casco collisione: copre danni al proprio veicolo provocati dalla stessa persona conducente. Casco totale: alcune compagnie assicurative usano indicare con casco totale la combinazione di casco parziale e casco collisione (dal Glossario assicurativo di Comparis.ch).

Caso bagatella -> Caso di poco conto, di importanza irrilevante, di lieve entità, di minima gravità, in ambito medico o giuridico-giudiziario (infortunio, reato ecc.). Dal tedesco Bagatellfall, in via diretta o tramite la traduzione francese "cas bagatelle". L'espressione è tipicamente elvetica, anche se bagatella (o bagattella) è buon italiano = cosa da nulla, inezia, bazzecola (Garzanti online).

Caso di rigore -> Caso di grave difficoltà economica e/o sociale personale, caso di gravi ristrettezze economico-finanziarie. Francese: cas de rigueur, tedesco Härtefall. L'espressione si trova spesso in leggi e ordinanze: "La persona assicurata ha diritto alla metà della pensione per un grado d’invalidità del 40 per cento almeno, per quanto l’AI constati un caso di rigore"; "È considerato caso di rigore una imprevedibile situazione d’emergenza dell’alienante,...". 

Cassa di compensazione AVS - Organo di esecuzione cui spetta il compito di riscuotere i contributi AVS e versare le prestazioni assicurative. In tedesco: AHV-Ausgleichkasse. In Svizzera ci sono oltre 100 casse, gestite da associazioni, Cantoni e Confederazione -> elenco casse -> Casse cantonali di compensazione; Casse professionali di compensazione.; Cassa di compensazione della Confederazione. L'Ufficio centrale di compensazione AVS (UCC) di Ginevra (francese: Centrale de compensation CdC; tedesco: Zentrale Ausgleichsstelle ZAS) funge da organo di collegamento tra le casse di compensazione; dal punto di vista organizzativo fa parte dell'Amministrazione federale. Registra i contributi di tutte le casse di compensazione e mette loro a disposizione i fondi per il versamento delle rendite. Tiene inoltre un registro centrale degli assicurati e delle rendite ed è responsabile della contabilità del fondo di compensazione AVS, i cui investimenti finanziari incombono però al suo consiglio di amministrazione.


Cassa disoccupazione - Corrisponde più o meno - credo - alla cassa integrazione guadagni in Italia ( -> Wikipedia). Testo della Legge federale sull'assicurazione contro la disoccupazione. In tedesco: Arbeitslosenkasse; in francese: caisse de chômage.

Cassa malati -> Cassa malattia mi sembra meglio, sul calco di cassa pensione e cassa disoccupazione (cassa integrazione in Italia). In Ticino si usa quasi esclusivamente "cassa malati", sul calco tedesco Krankenkasse (in francese è caisse maladie). Cassa malattia non sembra essere utilizzato in Italia (un tempo (?) si parlava di "mutua") ma l'ho trovato in documenti riportati sui siti internet del Ministero degli esteri, dell'Inps e del Parlamento europeo con riferimento ad altri paesi dell'UE (test Google). In base alla Legge federale sull'assicurazione malattie (LAMal) ogni persona domiciliata in Svizzera deve assicurarsi per le cure medico-sanitarie entro tre mesi dall'acquisizione del domicilio o dalla nascita. Oltre alla copertura obbligatoria le casse malattia offrono assicurazioni facoltative. In Svizzera ci sono parecchie casse (assicuratori malattia privati) in concorrenza fra loro (Elenco Ufsp). Anche per l'assicurazione obbligatoria le singole casse praticano premi diversi in ogni cantone e persino all'interno di uno stesso cantone (città, agglomerato urbano, campagna) -> calcolo automatico del premio.

Cassa pensione - Istituto di previdenza obbligatoria, non statale come l'AVS (v.), ma retto dalla Legge federale sulla previdenza professionale (LPP): vi sottostanno in particolare i lavoratori dipendenti che hanno compiuto i 17 anni e hanno un salario annuo di almeno 18'900 franchi. Detta anche secondo pilastro (v.), è finanziata in parte dai lavoratori con una quota salariale e in parte dai datori di lavoro. Si trova anche cassa pensioni. Plurale: casse pensione, sul modello di casse malattia, o casse pensioni (così per esempio si legge nel Glossario dell'UFAS = Ufficio federale delle assicurazioni sociali). >>> Calcolatore delle imposte per il ritiro del capitale di cassa pensione: Rba-webmarket.ch/rechner.

Contributo di trattamento, contributo per la consultazione - "Ticket" di 30 franchi da pagare direttamente al medico come anticipo ad ogni visita, secondo la proposta inviata in consultazione dal ministro della sanità Pascal Couchepin il 6.5.2009 -> Comunicato, PDF Misure urgenti LAMal - contributo per la consultazione. Limitato alla prime sei visite (per le successive sarebbe rimborsato), si aggiungerebbe alla franchigia (v.) - che risulterebbe in pratica aumentata - e alla successiva aliquota (v.) del 10%, il cui importo massimo annuale scenderebbe però da 700 a 600 frs. Il ticket sarebbe dedotto dalla parcella medica. L'aliquota sarebbe quindi calcolata dalla cassa malattia su una fattura ridotta di 30 franchi, con uno sconto effettivo di 3 franchi per il paziente. Per una parcella di 100 frs fuori franchigia questi pagherebbe 30 frs al medico più 7 frs di aliquota alla cassa malattia (10% di 70 frs) per un totale di 37 frs, invece degli attuali 10 frs (10% di 100). Ted. Behandlungsbeitrag, fr. Contribution à la consultation. Locuzioni apparse sulla stampa: ticket medico, tassa sulle visite mediche, tassa di studio medico, tassa di consulto (per il consulto).

Curafutura - V. sotto Santésuisse.

Cure intense  -> Cure, terapie intensive, rianimazione (reparto di ospedale). Secondo Petralli cure intense è un ipercorrettismo ticinese rispetto al francese "soins intensifs" e al tedesco "intensiv Station" (sic, Intensivstation, piuttosto) = reparto di cure intensive.

Cure stazionarie -> Cure in ospedale, cure che richiedono una degenza in ospedale, in opposizione a cure ambulatoriali. V. Stazionario.

FMH - Federazione dei medici svizzeri (sigla latina = Foederatio medicorum helveticorum). La FMH è l’associazione professionale dei medici svizzeri e l’organizzazione centrale delle società mediche cantonali e specialistiche. Conta più di 35 000 membri, ovvero un buon 95% dei medici in Svizzera (2010). Sito web: Fmh.ch.

Fondazione collettiva - Istituto del sistema pensionistico elvetico, nell'ambito del Secondo pilastro (v.). Quale organismo della Previdenza professionale, il datore di lavoro deve istituire una fondazione che viene iscritta nel registro delle autorità di vigilanza. Le imprese che non vogliono costituire un proprio istituto di previdenza possono affiliarsi a una fondazione collettiva. Questa soluzione viene soprattutto adottata da piccole e medie imprese. Le fondazioni collettive vengono di solito gestite da banche, assicurazioni, organizzazioni padronali o società fiduciarie (-> Glossario DFF). Ted. Sammelstiftung, fr. fondation collective.

Fondo di compensazione AVS - Ente autonomo dall'Amministrazione federale, responsabile della gestione finanziaria e patrimoniale centralizzata di AVS, AI e Indennità di perdita di guadagno IPG (v.). Il Fondo deve coprire eventuali fluttuazioni delle entrate a breve termine dell'AVS (v.), in modo da garantire in ogni momento il versamento delle prestazioni. Sito web: Ahvfonds.ch/it/.

Forfait per caso - "Forfait per caso clinico", come ho sentito alla RSI, sarebbe stato forse più chiaro. Si tratta di una indennità forfettaria per ogni soggiorno in ospedale (= caso) corrisposta in base al tipo di patologia sulla base di un valore medio dei costi. Il nuovo sistema di fatturazione delle prestazioni ospedaliere, chiamato swissDRG o semplicemente DRG (Diagnosis Related Groups), è l'elemento centrale del riformato finanziamento degli ospedali in vigore in Svizzera dal 2012, dopo laboriose trattative tra cantoni e assicuratori malattia. Per ogni degenza ospedaliera, ovvero per ogni caso clinico, gli ospedali ricevono un rimborso forfettario. Ogni soggiorno in ospedale è classificato a tale scopo, sulla base di determinati criteri, in un gruppo di patologie, cui corrisponde una somma forfettaria precisa. Le casse malattia rimborsano ai nosocomi le prestazioni mediche sulla base di questo tariffario, indipendentemente dai costi reali derivati dal trattamento del paziente. (-> risultati Google, articolo sul sito dell'ASI - Associazione infermieri; SwissDRG su sito FMH, SwissDRG SA. Ted. Fallpauschale -> de.wikipedia, fr. forfait par cas.

Franchigia - Nell'assicurazione malattia svizzera, partecipazione dell'assicurato ai costi delle prestazioni ottenute (medico, ospedale, farmaci). Si aggiunge al premio mensile. Tutti i costi prodotti nel corso di un anno civile inferiori all'importo della franchigia vanno pagati personalmente dall'assicurato. Per gli adulti la franchigia minima legale ammonta a 300 franchi. Sono consentite franchigie opzionali fino a un massimo di 2500 franchi. Scegliendo una franchigia più alta si paga un premio mensile più basso. Superata la cifra della franchigia si deve ancora pagare una "aliquota percentuale" del 10% su ogni parcella medica (Art. 64 della LAMal). V. anche Aliquota.

H+ Gli ospedali svizzeri - Denominazione assunta nell'ottobre 1995 dall'Associazione svizzera degli istituti ospedalieri (VESKA). -> Sito web Hplus.ch.

HMO - Centro della salute con diversi fornitori di prestazioni (medici, fisioterapisti, ecc.). Chi vi ricorre beneficia di uno sconto sui premi delle casse malattia. Letteralmente significa: Health Maintenance Organization, organizzazione di mantenimento della salute. Oltre al modello assicurativo HMO, consentono di ottenere sconti il modello Telmed (v.) e il modello Medico di famiglia -> Comparis.ch.

IPG - Indennità di perdita di guadagno in caso di servizio militare, servizio civile o servizio di Protezione civile -> Spiegazioni; IPG - Legislazione: legge federale. Tedesco: Erwerbsersatzordnung (EO) -> de.wikipedia, francese: Allocations pour perte de gain (APG).

LADI - Legge federale sull’assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione e l’indennità per insolvenza -> Testo.

LAMal - Legge federale sull’assicurazione malattie, che ha istituito  l’assicurazione di base obbligatoria. Una delle poche sigle di leggi note a tutti in Svizzera in seguito all'aumento vertiginoso dei premi di cassa malattia dopo che è entrata in vigore nel 1996. V. Cassa malati. -> testo LAMal. In tedesco: Bundesgesetz über die Krankenversicherung (KVG).

Libero passaggio (avere di) - Avere di vecchiaia accumulato nell'ambito della previdenza professionale (v. Cassa pensione). In base alla legge federale sul libero passaggio, se l'assicurato cambia posto di lavoro l'intera prestazione di libero passaggio deve essere trasferita all'istituto di previdenza del nuovo datore di lavoro. Se l'assicurato non riprende un'attività lavorativa, la copertura previdenziale deve essere mantenuta sotto forma di una polizza di libero passaggio: l'avere di cassa pensione viene parcheggiato in una banca e il titolare non può disporne fino a 5 anni almeno prima dell'età di pensionamento. Senza relativa notificazione, al più tardi due anni dopo l'insorgere del caso di libero passaggio l'istituto di previdenza provvederà a versare la prestazione di libero passaggio, compresi gli interessi, all'istituto collettore dove verrà costituita una polizza di libero passaggio per la persona assicurata. -> Glossario di Swisscanto.ch.

LPPLegge federale sulla previdenza professionale (LPP): v. Cassa pensione e Secondo pilastro. In tedesco: BGV: Bundesgesetz über die berufliche Alters-, Hinterlassenen- und Invalidenvorsorge.

Managed care - Assistenza sanitaria integrata, traduce TERMDAT, la banca dati terminologica plurilingue della Confederazione, ossia: "principio di gestione basato sull'ottimizzazione delle cure mediche e sulla riduzione al minimo dei costi evitando prestazioni inutili". "Gestione integrata delle cure" è un'altra traduzione corrente. Letteralmente "managed care" = "cure gestite", "cure guidate", "cure coordinate", sottinteso: con l'obiettivo di ottimizzarne i processi e aumentarne la qualità. Concretamente si tratta di un'offerta di modelli assicurativi miranti a ridurre i costi sanitari mediante restrizioni alla libertà degli assicurati. In Svizzera rientrano nel managed care in particolare i modelli HMO e Medico di famiglia (il paziente si impegna a rivolgersi esclusivamente a quest'ultimo, che lo indirizza eventualmente verso uno specialista). In cambio della limitazione di scelta gli assicurati possono approffittare di uno sconto sui premi. Nella riveduta modifica della LAMal affossata dal popolo il 17 giugno 2012 (76% di no, TI 87,5%!), volta a imporre il modello "managed care", si parlava (art. 41c) di "reti di cure integrate": una rete sarebbe stata costituita da "un gruppo di fornitori di prestazioni raggruppati allo scopo di coordinare le cure mediche" (-> pagina admin; PDF Modifica della legge federale sull'assicurazione malattie (progetto Managed Care) del 30 settembre 2011; Scheda informativa sulle cure integrate (progetto Managed Care). L'assicurato che avesse voluto mantenere la libera scelta del medico sarebbe stato penalizzato finanziariamente, dovendo pagare - oltre il premio di cassa malattia e la franchigia - un'aliquota  percentuale del 15% invece che del 10%, per un massimo 1000 franchi invece di 500 (attualmente 700 per tutti). TERMDAT non fornisce traduzioni in tedesco di managed care, mentre in francese dà "gestion des soins" e "coordination des soins". Info generali sul sistema Managed care -> en.wikipedia.

Monista, monistico (sanità) - v. Sistema monista.

Numero AVS - Numero di assicurato all'AVS, Assicurazione vecchiaia e superstiti. Costituito in base a determinati criteri (prime lettere del nome, anno di nascita, sesso, stato civile) permette a chi lo sa decifrare di conoscere molti dati personali. Per questo motivo, il numero a 11 cifre viene sostituito, a partire dal 1. luglio 2008, da un nuovo numero a 13 cifre che non permetterà di risalire all’assicurato. V. alla voce AVS.


Obbligo di contrarre - Obbligo di concludere un contratto, da parte delle casse malattia (v. cassa malati), con tutti i medici, per il rimborso delle prestazioni. Esso garantisce ai pazienti la libera scelta del medico. Contrarre = stabilire, stipulare, concludere mediante un accordo (Garzanti online). Obbligo di contrarre è  locuzione giuridica certo brutta ma anche italiana, come mostra un test Google.

Ombudsman - Difensore civico, garante, mediatore. Il termine è ormai entrato nell'uso anche in Italia -> Wikipedia. In Svizzera ce ne sono parecchi a livello nazionale: delle banche, delle assicurazioni private, dell'assicurazione malattia, del settore viaggi, delle telecom -> v. Ombudscom. Altri esistono nei singoli cantoni. Nella Svizzera tedesca è usato anche il femminile ibrido Ombudsfrau (ombudsman è infatti parola svedese che significa rappresentante e il femminile sarebbe ombudskvinna), come pure il termine Ombudsstelle = ufficio dell'ombudsman, ufficio di conciliazione.

Periodo di carenza -> Periodo di aspettativa, periodo di attesa per ottenere una prestazione assicurativa. Supponevo fosse un elvetismo, dal tedesco Karenz(zeit), usato soprattutto con riferimento alle indennità di disoccupazione, ma ho dovuto ricredermi. Carenza in questo senso non è dato dai dizionari consultati, ma si trova in glossari online italiani: "Periodo di carenza, identificato anche come 'periodo di aspettativa', è il lasso di tempo che intercorre fra la data di stipulazione della polizza e l'effettiva decorrenza della garanzia. Il periodo di carenza è presente nei contratti sulla vita umana e in quelli che prevedono il rimborso di spese mediche per malattia" (http://www.soldionline.it). A giudicare dai risultati Google, la locuzione sembra essere ampiamente usata anche in Italia, anche nell'ambito delle indennità di disoccupazione (diversi riscontri sul sito dell'INPS). Si trova anche Termine di carenza.


Primato dei contributi, primato delle prestazioni - Nel sistema previdendenziale svizzero, si parla di primato dei contributi quando sono questi ultimi a determinare l'ammontare delle prestazioni dell'istituto di previdenza (cassa pensione): la pensione è fissata in base all'avere di vecchiaia risparmiato dal singolo lavoratore, moltiplicato per il tasso di conversione (v.) stabilito. Ogni mese il dipendente e il datore di lavoro versano i rispettivi contributi calcolati in percento dello stipendio assicurato. Questi contributi sono accreditati sul conto individuale di previdenza e, insieme alle prestazioni di libero passaggio apportate, alle somme d'acquisto e agli interessi, vanno a costituire il capitale di vecchiaia a risparmio. In caso di  primato delle prestazioni, queste ultime sono determinate dall’ultimo salario o da una media sugli ultimi 10 anni e dall’età dell’assicurato. Tedesco: Beitragsprimat, Leistungsprimat; francese: Primauté des contributions, Primauté des prestations.

Primo pilastro - Sottinteso: del sistema di previdenza sociale svizzero, detto dei tre pilastri (v.). ll Primo pilastro - la previdenza statale - è costituito l'Assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS), dall'assicurazione per l'invalidità (AI) e dalle prestazioni complementari (PL). Il primo pilastro è obbligatorio per tutta la popolazione.

Reparto comune (di un ospedale) - Camera con più letti, cui dà diritto l'assicurazione malattia di base; non è prevista la libera scelta del medico.  Reparto semiprivato: con una assicurazione complementare il paziente ha diritto in caso di degenza ospedaliera al rimborso di una camera a due letti e alla libera scelta del medico. Reparto privato : con una assicurazione complementare il paziende ha diritto al rimborso di una camera singola e alla libera scelta del medico. 

Santésuisse - Associazione degli assicuratori malattia svizzeri (casse malattia). Sito web: Santesuisse.ch. I dissensi interni hanno causato spaccature, tradottesi nel luglio 2011 nella costituzione di un'associazione alternativa, l'Alleanza degli assicuratori malattia svizzeri AAMS/ASK (sito web -> AAMS), comprendente Helsana, Groupe Mutuel e Sanitas. Nell'aprile 2013 è poi stato annunciato il lancio di una nuova organizzazione chiamata Curafutura - Gli assicuratori malattia innovativi (sito -> Curafutura) e comprendente i giganti CSS e Helsana più Sanitas, per un totale di quasi 3 milioni di assicurati (ca 40%), cui si è aggiunta la CPT/KPT. Curafutura, presieduta dal consigliere nazionale ticinese PLR Ignazio Cassis, non consente la doppia affiliazione concessa dall'AAMS.

Secondo pilastro - Sottinteso: del sistema di previdenza sociale svizzero, detto dei tre pilastri (v.). Secondo pilastro designa la cassa pensione o previdenza professionale. È possibile utilizzare i propri risparmi della cassa pensione per finanziare l'acquisto di una casa. >>> Calcolatore delle imposte per il ritiro del capitale di cassa pensione: Rba-webmarket.ch/rechner.

Sistema monista (assicurazione malattia) - Sistema monistico è certamento più corretto, trattandosi di un aggettivo. La filosofia non c'entra. Si tratta infatti di una riforma di cui si parla per il sistema sanitario-assicurativo elvetico, riguardante il finanziamento degli ospedali. Il sistema monistico prevede che le prestazioni degli ospedali siano pagate dai soli assicuratori (casse malattia), ai quali i poteri pubblici - i cantoni - verserebbero direttamente il loro contributo.

Sovraobbligatorio - Facoltativo, oltre i minimi legali, per le casse pensione: prestazioni sovraobbligatorie, regime sovraobbligatorio, previdenza professionale sovraobbligatoria. La parte di salario assicurata obbligatoriamente secondo la LPP è attualmente (2010) quella situata tra i 23'940 e 82'080 franchi, chiamata "salario coordinato", ted. koordinierter Lohn (->  Art. 8 Salario coordinato ). La parte sopra e sotto questa cifra è detta sovraobbligatoria (überobligatorisch). Essa comprende anche i risparmi pensionistici pre-1985, gli acquisti nel "secondo pilastro" (v.) e altro ancora, tanto che circa il 55% dei soldi per la previdenza sono assicurati in regime sovraobbligatorio (v. "Der Rentenklau", Beobachter 19.3.2010). L'aliquota minima di conversione (v. Tasso di conversione LPP) vale solo per la parte obbligatoria. Le casse pensione possono invece applicare i tassi che vogliono alla parte sovraobbligatoria, compensando così al ribasso l'aliquota fissa loro imposta per la parte obbligatoria.

Spitex - Assistenza ambulatoriale dispensata a domicilio da personale specializzato. Lo scopo è di evitare una degenza in ospedale o di accorciarla. Le prestazioni sono accordate sulla base di convenzioni cantonali e sono in parte rimborsate dalle casse malattia. Sono rimborsate le cure prescritte dal medico. L'assistenza domestica offerta da Spitex non rientra invece nelle prestazioni dell'assicurazione malattia obbligatoria. In alcuni casi sono accordati contributi dalle assicurazioni complementari. Per saperne di più -> Spitexch.ch.

Splitting (nell'AVS): per il calcolo delle rendite di vecchiaia o d'invalidità delle persone divorziate si ripartiscono per metà i redditi percepiti dai coniugi durante gli anni di matrimonio.

Stabilimento medico-sociale - Istituto medico-sociale (IMS): casa di riposo, istituto per handicappati, istituto per persone dipendenti (alcol, droga)  con strutture di assistenza medica. Dal francese "établissement médico-social" (EMS), espressione adottata a quanto pare per la prima vlta nel 1967 dal Piano ospedaliero vodese -> Socialinfo.ch.  

Stazionario (sanità) -> Ospedaliero, nosocomiale, in ospedale, che richiede una degenza in ospedale (almeno un pernottamento), in opposizione ad ambulatoriale (cure dal medico o all'ospedale senza pernottamento). Frequenti nei testi ufficiali e sulla stampa italofona elvetica: "cure stazionarie", "casi stazionari", "pazienti stazionari", "trattamento stazionario", "prestazioni ospedaliere stazionarie", "internamento con trattamento stazionario". Calcato sul tedesco stationär, con il significato indicato, che si traduce anche nel francese svizzero stationnaire: "soins stationnaires". 

Suva - Acronimo tedesco, ora utilizzato anche in italiano, che ha sostituito il vecchio INSAI (Istituto nazionale svizzero di previdenza contro gli infortuni). La Suva è il più importante organismo di assicurazione obbligatoria contro gli  infortuni in Svizzera. È un'azienda autonoma di diritto pubblico che assicura oltre 100 000 aziende, ossia circa 1,8 milioni di lavoratori e disoccupati, contro le ripercussioni degli infortuni e delle malattie professionali. Su incarico della Confederazione gestisce anche l'assicurazione militare. Le sue prestazioni comprendono la prevenzione, l'assicurazione e la riabilitazione.  --> www.suva.ch.

Swissmedic -  Istituto svizzero per gli agenti terapeutici: autorità di omologazione e vigilanza in fatto di medicinali su mandato della Confederazione, equivalente parziale elvetico della FDA americana. "Garantisce che solo  prodotti terapeutici di qualità, sicuri ed efficaci, siano messi in  vendita in Svizzera."  --> www.swissmedic.ch.

Tarmed (sanità) - Nuovo tariffario medico in vigore dal 1. gennaio 2004 per la fatturazione unitaria delle prestazioni mediche ambulatoriali. Si presenta sotto forma di catalogo delle prestazioni. Ognuna di esse corrisponde ad un certo numero di punti. TARMED Suisse è una società semplice, costituita da fornitori di prestazione e assicuratori, che ha per obiettivo il mantenimento e il sviluppo della struttura tariffaria TARMED. Per maggiori nformazioni: Tarmedsuisse.ch, con Banca dati, Tariffario in file PDF; Info sul sito FMH.

Tasso di conversione LPP - Tasso della rendita annua versata dalla cassa pensione (v.),  espresso in percentuale rispetto al capitale di previdenza accumulato durante l'attività lucrativa. I tassi di conversione per la quota obbligatoria e per la quota "sovraobbligatoria" (v.) dell'avere di vecchiaia possono essere diversi. Quello per la quota obbligatoria è stabilito dal Parlamento sulla base dell'aspettativa media di vita (Art. 14 della Legge federale sulla previdenza professionale LPP, in cui si parla di aliquota minima di conversione).  La riveduta LPP entrata in vigore nel 2005 prevede di ridurre il tasso dal 7,2 al 6,8% entro il 1.1.2014. Attualmente (2012) esso è fissato al 6,95% per gli uomini e al 6,9% per le donne. Ciò significa che per un capitale di previdenza professionale di 100'000 franchi accumulato durante gli anni di lavoro, un/a assicurato/a percepisce una rendita annua di rispettivamente 6950 e 6900 franchi. Il 7 marzo 2010 il popolo svizzero, con una maggioranza del 72,7%, ha bocciato un ulteriore adeguamento dell'aliquota minima di conversione al 6,4% entro il 2016. Un capitale di 100'000 franchi avrebbe prodotto in tal caso una rendita annuale di 6400 franchi soltanto. In un rapporto posto in consultazione nel gennaio 2012 il governo ripropone la stessa aliquota per il 2015! Ted. BGV-Umwandlungsatz, Mindestumwandlungsatz.

Tasso di interesse minimo LPP - Tasso di rimunerazione minimo garantito dell'avere obbligatorio di vecchiaia nella previdenza professionale (v. Secondo pilastro e Cassa pensione).  L'aliquota è stabilita dal Consiglio federale, tenendo conto "dell’evoluzione del rendimento degli investimenti abituali del mercato, in particolare delle obbligazioni della Confederazione nonché, in complemento, delle azioni, delle obbligazioni e dei beni immobili" (Art. 15 LPP, in cui si parla di saggio minimo di interesse). Dopo essere rimasto al 4% dal 1985 al 2002, il tasso è sceso su pressione degli assicuratori al 3,25% nel 2003 e al 2,25% nel 2004. Nel 2005 è risalito al 2,5%, nel 2008 al 2,75%, per ridiscendere al 2% nel 2009-2011: un record ulteriormente ritoccato nel 2012, con una riduzione  all'1,5%, prorogata anche per il 2013 (comunicato CF 14.11.2012). Nel 2014 leggero rialzo: all'1,75% (-> com. CF 30.10.2013), tasso mantenuto anche per il 2015 (com. 22.10.2014). Nel 2016 diminuzione all'1,25%, nuovo minimo storico (comunicato), e il 26.10.2016 il governo lo ha ulteriormente abbassato all'1% dal 1° gennaio 2017 (comunicato). Denominazione in tedesco:  BVG-Mindestzinssatz.

Telmed - Modello assicurativo adottato da un buon numero di casse malattia (v.) svizzere. Chi accetta di rivolgersi sempre a un servizio di consulenza medica per telefono prima di recarsi eventualmente dal dottore può ottenere uno sconto del premio fino al 15%. Gli esperti del servizio di consulenza telefonica offrono (gratuitamente agli affiliati di queste casse)  consigli, oppure invitano il paziente ad andare da un medico, in ospedale o da un terapeuta. Il più noto servizio svizzero di telemedicina è Medgate, che vanta 2,6 milioni di  affiliati (2008).  

Terzo garante (sanità) - Sistema in base al quale il paziente deve pagare le fatture sanitarie direttamente al "fornitore della prestazione" (medico, farmacista, ospedale) per essere solo in seguito rimborsato dalla cassa malattia(art. 42, LAMal).

Terzo pagante (sanità) - Sistema nel quale il "fornitore di prestazioni" (medico, farmacista, ospedale) invia la fattura direttamente alla cassa malattia (art.  42, cpv.2, LAMal).

Terzo pilastro - Sottinteso: del sistema previdenziale svizzero.  Il 3° pilastro è costituito dalla previdenza individuale, in aggiunta al 1° (AVS, v.) e al 2° pilastro (cassa pensione, v.). Questo pilastro è facoltativo e può essere costituito sotto forma di previdenza vincolata (Pilastro 3a) o di previdenza libera (Pilastro 3b). V. anche alle voci Tre pilastri e AVS.

Trattamento stazionario -> Cure ospedaliere. V. Stazionario.

Tre pilastri (sistema dei) - Sistema della previdenza sociale elvetica, basato su tre sistemi separati di risparmio in vista della vecchiaia o di un infortunio (vedi anche alla voce AVS)

  • Il 1° pilastro riguarda l'assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS), l'assicurazione per l'invalidità (AI) e le prestazioni complementari (PL). Il primo pilastro, ovvero la previdenza statale, è obbligatorio per tutta la popolazione.
  • Il 2° pilastro riguarda la previdenza professionale, obbligatoria per tutti i lavoratori. In genere si tratta delle casse pensioni.
  • Il 3° pilastro riguarda la previdenza individuale in aggiunta al 1° e al 2° pilastro. Questo pilastro è facoltativo e può essere costituito sotto forma di previdenza vincolata (Pilastro 3a) o di previdenza libera (Pilastro 3b). 

>>> Calcolatore delle imposte per il ritiro del capitale del secondo e terzo pilastro: Rba-webmarket.ch/rechner.