ASTROLOGIA‎ > ‎

I perchè della mente


L'astrologia è l'unica scienza che ha il potere di far ritrovare alle persone la serenità, 
poichè una volta compresa la sua veriticità le persone hanno della loro vita una visione unica. Nei tempi passati l'umanità non era ancora abbastanza evoluta, per cui ha lasciato che il mondo la soffocasse con principi che potessero soddisfare la sua sete di sapere, ovviamente in base a ciò che la sua mente avrebbe potuto accettare come principio di vita.
E comunque allora non c'era tutta questa voglia di conoscere i misteri della vita, ci si accontentava di sentirci protetti da un "uomo" ccon la barba bianca che "da lassù" era intento ad osservare e a giudicare, a mandare castighi ai cattivi e a far morire i bambini. 
Eppure ogni volta che succedeva qualcosa di tragico ci si chiedeva PERCHE' DIO PERMETTE QUESTO?
Ovviamente c'era chi dava le sue risposte, anche se alla fine nessuno le accettava veramente. 
Oggi l'umanità, per fortuna è avanti con la sua consapevolezza, e se accade che si vive con una immensa energia negativa , come succede oggi nel mondo, succede anche...l'inevitabile.
 La legge universale vive di sè e si muove sempre in base alle energie ricevute.
Il mondo è stracolmo di energie "opposte al bene" e queste energie negative si muovono intorno a noi, perchè siamo noi a richiamarle. L
'umanità è stata male informata, è stata mal guidata, è stata bersaglio di illusioni terribili dovute alla razionalità insensibile, creatasi all'interno degli uomini che se nascono VERI e PURI come sorgente divina, una volta entrati nel circolo vizioso dell'io" perdono la totale percezione del "sè" e cominciano ad illudersi che l'importante nella vita sia la materia e ciò che ne consegue.
Ora, se una persona si sente divisa da tutto e da tutti, se una persona non è soddisfatta completamente della vita, se si chiede il perchè della sua esistenza o della sua "sfortuna"...ma allo stesso modo, se qualcuno volesse intelligentemente cercare una verità che sente dentro di sè ma non sa trovare, perchè non cercarla dove "la mano dell'uomo non può arrivare"?
 In fondo non ci si chiede mai perchè l'universo sia tanto meraviglioso e infinito? Non ci si domanda mai dove inizia e dove finisce?
Molte volte ci siamo fatti questa domanda nella vita, eppure ci sono ancora persone che hanno pregiudizi e non vogliono nemmeno provare a capire "perchè l'universo sia tanto meraviglioso e infinito". Peccato, perchè non scopriranno mai quello che si scopre quando ci si addentra in questa meravigliosa scienza che è l'astrologia. Non è necessario studiarla, basterebbe accostarsi a qualcuno che la conosca seriamente, visto che gli studi sui pianeti iniziava già ai tempi di Cristo.
Nel momento della nostra nascita succede che un'energia d'amore si incarna per un motivo preciso, e questo motivo è LA RUOTA DELLA VITA. La vita è un cerchio infinito come lo sono tutte le cose dell'universo. 

Un cerchio non ha inizio e non ha fine. Le stagioni non hanno inizio e non hanno fine. Le età non hanno inizio e non hanno fine. Ditemi l'attimo preciso in cui siete diventati ragazzi, o in cui siete diventati vecchi. Ditemi l'attimo preciso in cui siete stati felici e l'attimo in cui questa felicità è finita. Non è possibile segnare con orologi o calendari le cose reali della vita; solo quelle illusorie possono avere inizio e fine.
 Il resto appartiene al ritmo della vita e dell'universo.
 Dunque, queste energie che si incarnano lo hanno già fatto infinite volte, 
ma certamente in corpi diversi, per cui non ci è concesso di ricordare le precedenti esistenze, per ovvi motivi.
Ma dentro di noi abbiamo messaggi importanti dell'anima, messaggi che se ascoltati senza paura conducono sulla strada che è "la nostra", non quella degli altri. 

E nell'istante in cui veniamo al mondo ci sono sopra di noi energie cosmiche che si infondono alle nostre e ci danno poteri o meno
 ci fanno nascere ricchi o poveri, ci regalano la possibilità di scegliere il nostro destino,
 fermo restando che nasciamo con un KARMA preciso che siamo venuti a sciogliere con un compito stabilito dalla legge universale. 

Chi conosce l'astrologia sa che nel tema natale di ognuno ci sono 12 CASE ASTROLOGICHE, e che queste CASE rappresentano i vari settori della vita
 e chi ha ad esempio la CASA SECONDA ( i beni di famiglia) nel segno del Leone ( governato dal SOLE) è nato in una famiglia benestante. 
Ogni tema natale parla di noi in modo assolutamente incantevole, poichè la prima volta è strabiliante 
come ci sbalordisce il sentirci dire della nostra vita in modo così perfetto.
Non si può parlare di vita senza sapere che siamo cellule universali, energie cosmiche come TUTTO il resto dell'universo.
 Allora come possiamo pensare di essere sotto un infinito manto cosmico senza che esso abbia un compito ben preciso? 

L'universo ha effetti importantissimi su di noi e sul mondo.
 Eppure c'è chi ancora crede che soltantoil SOLE e la LUNA abbiano effetti sul mondo.
 E tutto il resto? 
Questo post è dedicato agli scettici: siamo in un' era di comprensione cosmica, dove sta venendo fuori la voglia di consapevolezza interiore.
 E questo proprio perchè siamo divorati dalle nostre energie negative, che l'universo non può contenere poichè è perfetto, mentre il male non lo è.
Quando tutto si distrugge c'è sempre una rinascita: questo è l'inizio di questo momento di rinascita.
 In fondo non costa niente cercare una verità nel posto in cui tutti guardiamo perchè ci affascina ma che stupidamente non comprendiamo sia come SPAZIO, 
sia come TEMPO. 
Tra il bene e il male, tra il cielo e la terra, tra l'uomo e la donna, l'odio e l'amore...tra tutto ciò c'è un collegamento preciso. 
Non esiste nulla nell'Universo che non abbia il suo opposto. 
O meglio: non esiste nulla che non sia anche il suo opposto. 
Anche noi siamo parti femminili e parti maschili. 
Perchè nell'universo tutto è unito. 
UNO.
Eterno ciclo, cerchio infinito. 
E l'astrologia insegna che nulla deve spaventarci nella vita, poichè tutto arriva da una precedente azione e tutto ciò che ci accade non avviene dunque a caso. 
Ma soprattutto insegna che nelle difficoltà non si deve bloccare quell'energia ma lasciarla scorrere: un giorno quella difficoltà diventerà per noi un bene. 
L'universo è un mistero troppo grande, ma studi di secoli hanno portato a galla cose incredibili, 
che soltanto attraverso un TEMA NATALE si riesce a comprendere.
Gli astrologi parlano dell'astrolgia "generica": quando ad esempio un pianeta come Urano entra in un segno,
 ad esempio nel segno dei PESCI, i suoi effetti non possono passare inosservati.
 Ma nell'astrologia generalizzata, per così dire, si dirà che Urano porterà grandi e improvvisi cambiamenti, 
visto che è il pianeta che rompe gli schemi, che spinge alla libertà...
Mentre nel tema personale Urano darà si rottura degli schemi e voglia di libertà,
 ma perfezionati dalla CASA dove esso si trova. 

Se si trova nella CASA NONA, tale cambiamento potrebbe riguardare paesi stranieri, viaggi, poIchè la CASA NONA parla dell'estero, dei viaggi, del lontano.
Ovviamente un astrologo che ci parla dei transiti in tv si baserà soltanto genericamente sul transito di Urano in quel segno, 
ma se noi andremo a guardare IL NOSTRO TEMA ASTRALE troveremo perfettamente scritta la natura del cambiamento che Urano inserisce col suo passaggio
 nella nostra vita. 
Ora mi rivolgo ai nati, come me,
 nel segno dei PESCI: URANO è entrato nel segno nel febbraio del 2003, ed ora si trova quasi alla fine ( 28°). 
Chi di noi non ha avuto un cambiamento improvviso o comunque inaspettato durante questi sette anni?

E se qualcuno mi dice EH, MA IN SETTE ANNI OVVIAMENTE I CAMBIAMENTI CI SONO!
...io rispondo OK, VERO. MA VAI A LEGGERE IL TUO TEMA DI NASCITA E DIMMI COSA C'E' SCRITTO RIGUARDO IL "TUO" CAMBIAMENTO. 

Coinciderà.
 Ho fatto questa parentesi perchè molte volte le persone non credono nell'astrologia in quanto si limitano ad ascoltare l'oroscopo alla radio o in tv 
 senza entrare nel meraviglioso mondo del cosmo e quindi senza capire "come funziona". 
In realtà non ha una funzione: le energie del cosmo su di noi fluiscono. 

Semplicemente FLUISCONO.

® -laura brustenga- ©