Amministrazione trasparente

Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni (Decreto Legislativo n.33 del 14 marzo 2013); le sezioni, le sottosezioni e i relativi paragrafi sono quelli previsti dalla legge, ma numerose voci non sono presenti nella scuola (es. quelle che riguardavano le PA territoriali come Province e Comuni, ma che non trovano corrispondenti nella Pubblica Istruzione).

Responsabile della trasparenza: Dirigente Scolastico.

Si ricorda che il riutilizzo dei dati di cui è prevista la libera fruizione recentemente ribadita dal D. Lgs. 33/2013 è possibile solo ai sensi del D.Lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali" - Legge sulla Privacy): nei casi in cui il riutilizzo di tal dati fosse necessario, si deve chiedere il consenso all'interessato per la loro ripubblicazione.


01 - Disposizioni generali

    1.1 - Programma per la trasparenza e per l'integrità

    1.2 - Atti generali: Normativa di riferimento; Circolari, Regolamenti e Codici Disciplinari

    1.3 - Oneri informativi per cittadini e imprese   

02 - Organizzazione

    
2.1 - Organi di indirizzo politico-amministrativo 


    2.2 - Sanzioni per mancata comunicazione dei dati 

    2.3 - Rendiconto gruppi consiliari regionali/provinciali 

    2.4 - Articolazione degli uffici disponibile anche sottoforma di organigramma

    2.5 - Telefono e posta elettronica
 

03 - Consulenti e collaboratori

04 - Personale

    4.1 - Incarichi amministrativi di vertice voce non prevista nella scuola, non esistono "incarichi" ma "ruoli dirigenziali"

    4.2 - Dirigenti




    4.6 - Tassi di assenza;



    4.9 - Contrattazione integrativa;
    
    4.10 - OIV

05 - Bandi di concorso














13 - Bilanci






17 - Pagamenti dell'amministrazione




Pagine secondarie (38): Visualizza tutto