Aceto di mele per dimagrire

L'aceto di mele, tratto dal sidro, è un rimedio naturale utilizzato dalla medicina popolare dalla notte dei tempi. In Oriente e nell'ambito della medicina cinese viene prescritto abitualmente. 400 anni fa' Ippocrate curava i suoi pazienti con l'aceto di mele, e questo rimedio è citato anche come cura contro le infezioni e le ferite. Facile da trovare e poco costoso, l'aceto di mele cura numerosi disturbi, dell'apparato digerente, della pelle e anche dei capelli. Viene utilizzato per curare le allergie, l'acne, l'influenza e le dermatiti. Il sidro aumenta i livelli del pH, responsabile dell'aumento dell' alcalinità dell'organismo. È un rimedio antibiotico, antisettico, anti-virale e antimicotico.
L'aceto di mele contiene più di novanta sostanze nutrienti diverse. È ricco di potassio e di numerosi altri minerali come il calcio, il magnesio, il cloro, il rame, il ferro, il fluoro e il sodio. Questo rimedio benefico contiene anche due chetoni, tredici tipi di acido carbolico, oligoelementi e acidi amminici. Contiene anche piccole quantità di fibra in piccole quantità, attraverso la pectina della mela. L'aceto di mele contiene grandi quantità di vitamina C e quantità minori di vitamina A, B1, B2, B6 e E. L'acido acetico è uno dei suoi principali ingredienti e permette la liberazione dell'energia derivante dai grassi e dai glucidi, cosa che spiega il perché alcuni ritengano l'aceto un coadiuvante per la perdita di peso.
Nel New England, dove furono piantati i frutteti, l'aceto di mele era spesso utilizzato per favorire la digestione in quanto si sapeva che questo rimedio aumentava l'acidità dello stomaco, aiutava la digestione delle proteine e di altri alimenti che richiedono un ambiente acido per essere digeriti. Per le persone dalla digestione difficoltos, è dunque un rimedio semplice e facile da assumere. Aggiungete un cucchiaino di aceto di mele a un bicchiere d' acqua, caldo o freddo, e bevelo durante i pasti. Alcuni preferiscono aggiungere un cucchiaino o due in una bottiglia d' acqua e berlo nel corso del giorno.
L'aceto di mele può anche essere utilizzato per la pulizia dei capelli poiché fornisce un pH equilibrato per la crescita dei capelli e la salute del cuoio capelluto. Il pH del sidro elimina i residui lasciati dagli altri prodotti, come sciampoo e balsamo. Alcuni prodotti commerciali utilizzano il sidro di mele e l'aceto di mele come ingrediente di base.
L'aceto di mele può essere fatto in casa. Come per gli altri aceti, una base di aceto è aggiunta per fare fermentare il sidro di mele. Il migliore aceto di sidro è, naturalmente, quello a base di mele biologiche. Sappiate che gli aceti trattati e distillati sono privi dei loro elementi nutritivi.
In breve, l'aceto di sidro è un rimedio poco costoso, facile da ottenere e da utilizzare, e senza effetti secondari. E' fondamentalmente un vecchio rimedio uscito dalle cucine delle nostre nonne e dalle proprietà tutt'ora valide.

 L’aceto di mele, prodotto dal sidro o dal mosto di mela, è ricco di proprietà benefiche ed è ottimo per il nostro organismo. Il suo tenore di acido acetico, 5 grammi di acido acetico per litro di prodotto, è perfetto, ha sapore e aroma delicati ed ha caratteristiche nutrizionali ed organolettiche di grande qualità, ereditate dalle mele. L’aceto di mele, meglio se biologico, è ricco di sali minerali come potassio, calcio, fosforo, zolfo, fluoro, silicio, ferro, rame e magnesio. Possiede anche una dose interessante di pectina, utile per una corretta funzionalità intestinale. E’ sempre consigliato il consumo di aceto di mele non pastorizzato perché gli acetobatteri, cioè quelli responsabili dell’acidificazione, hanno un’alta affinità con la flora batterica dell’intestino umano e quindi svolgono un’azione risanatrice e disintossicante e combattono l’attività dei batteri putrefattivi (quelli che causano le disfunzioni intestinali e le coliti). L’aceto di mele svolge un’azione tonificante, mineralizzante, riequilibrante degli eccessi di acidità. Ha un’azione battericida, per questo è consigliato berne un cucchiaio in mezzo bicchiere d’acqua prima di mangiare degli alimenti di cui non sia certa la freschezza. E’ in grado, inoltre, di rallentate il processo di indurimento vascolare ed è un magnifico apportatore di potassio che funge, per il nostro organismo, da pompa per introdurre gli elementi nutritivi nelle cellule del corpo.

Ma gli usi dell’aceto di mele per il nostro benessere sono molti e diversi:

USI DELL’ACETO DI MELE PER IL BENESSERE E LA SALUTE

Disturbi renali
Nei casi di forti infiammazioni, assumere 3 bicchieri d’acqua al giorno con aggiunto un cucchiaino di aceto di mele e dopo 5 o 6 giorni si potrà già notare un miglioramento;

Anemia
Prendere un cucchiaino da caffé di aceto di mele con l’aggiunta di miele, in un bicchiere di acqua tiepida, una volta al dì per due mesi. Ripetere il ciclo ogni due mesi;

Sonno agitato 
Quando si fa fatica ad addormentarsi si possono unire 3 cucchiai di aceto con una tazzina di miele. Prenderne due cucchiaini prima di andare a letto e se non si prende sonno, dopo mezz’ora prenderne altri 2;

Puntura di insetto
Frizionare la zona con un batuffolo di cotone imbevuto di aceto o immergere direttamente la parte nella bevanda stessa

Influenza 
l’aceto di mele è utile per impedire ricadute con influenza, mal di gola, catarro e tosse. Prendere un cucchiaino di aceto e uno di miele diluiti in acqua tiepida 3 volte al giorno per un mese;

Mal di gola
Se si ha mal di gola si devono fare dei gargarismi con un cucchiaino di aceto di mele aggiunto a mezzo bicchiere d’acqua. Alla fine del gargarismo, deglutite il tutto. Questo serve a disinfiammare le parti profonde della gola.

Alito cattivo
Bere a digiuno un cucchiaino di aceto in mezzo bicchiere d’acqua e successivamente sciacquarsi la bocca.

Mal di denti
Scaldare un po’ d’aceto con l’aggiunta di un pizzico di pepe rosso e tenerla in bocca per qualche minuto. Nel frattempo applicare un impacco caldo imbevuto di aceto sulla guancia

Mal di testa ed emicrania
Far bollire in un piccolo recipiente acqua ed aceto in parti uguali. Quando i vapori cominciano a salire di devono ispirare parecchie volte, per almeno 5 minuti.

Capogiri
I capogiri spesso sono causati da una reazione alcalina delle urine. Per far aumentare il grado di acidità si deve assumere un bicchiere di acqua con un cucchiaino di aceto di mele prima di ogni pasto per 5 o 6 settimane.

Calli e duroni
Applica prima di coricarti un impacco con mezza fetta di pane raffermo imbevuta di aceto di mele

Problemi digestivi
Prima di un pranzo impegnativo, berne un cucchiaio in un mezzo bicchiere di acqua non gassata aiuta a digerire. E favorisce la salute di tutto l’organismo.

Dimagrire
Prendendo prima di ogni pasto un cucchiaio di aceto sotto la lingua per 1 minuto, o diluito in un bicchiere d’acqua, si ottiene un calo di peso costante perché l’aceto di mele aiuta a velocizzare il metabolismo e a bruciare grassi.

Gengive sanguinanti
Fare dei risciacqui con un cucchiaino di aceto in un bicchiere di acqua.
Comments