PIZZO LAMBRO

Panorama grafico delle cime visibili dalla vetta (clicca):

Pizzo del Lambro quota 2130 cartina 1252 Ambri-Piotta coordinate 701'055 / 146'390

Se intendi salire sul Pizzo Lambro potrà esserti utile studiare i grafici delle altre cime visibili dalla vetta e vedere a che distanza si trovano. Clicca sui link qui sopra.

 


Il Pizzo Lambro (2130 m.) è la "montagna di casa" dei Dalpesi. È anche quella che ha causato loro più grattacapi, devastando a rate nel corso di un secolo, con la sua frana immane e sempre minacciosa, il bel maggengo di Piumogna, dove sono rimaste ormai poche cascine soltanto. Visto da Dalpe e Cornone sembra una montagna impervia. Ma, come è per molte persone, basta prenderlo dal versante giusto. La sua cima, poco visibile dal villaggio (è nascosta dall'anticima), è infatti un bel promontorio erboso su cui si può arrivare facilmente. Ma bisogna lasciare i sentieri battuti e salire in parte "a lume di naso".

Zoom dal villaggio.

Il pizzo visto dai "caucistri" sul versante sinistro della frana, a circa 20 minuti dall'alpe di Cadonigo.

La cima vista da dietro: un bel dosso erboso.

L'anticima franata. Di Dalpe e Cornone si vede solo una piccola parte.

 

 

La vista sui villaggi è migliore dai bordi della frana sotto il pizzo.

Vista su Piumogna dalla cima.



Vista sul Passo dei Caucistri o Passo di Cadonighino, detto Venett sulle cartine, e sulla Cima di Filo.

Vista sull'alpe di Cadonigo (Cadóni in dialetto locale).


Zoom sulle cascine di Cadonigo.

 

Vista sul massiccio del Campo Tencia. 

 

 

La parete Nordovest del Pizzo Forno in tutti i suoi quasi 1500 metri di altezza.

Vista sull'Adula (ma non dal P. Lambro, da Cadonigo).