CASCINE
 

Qui sotto le foto di alcune cascine di alpe, ancora in uso o abbandonate. Tralascio quelle di Geira e Cadonigo, moderne e più note, già incluse in altre pagine.


Cascina della Monda di Geira. Sorta sulle macerie dell'Hôtel Pension Piumogna, distrutto da una grossa valanga il 17 febbraio 1925. Leggi le informazioni in proposito alla pagina GEIRA.


Crespièna, quota 1553, poche centinaia di metri sopra le cascine di Geira, perpendicolarmente al sentiero del Campo Tencia. Crespièna è italianizzato in Crestapiana sulla cartina patriziale del 1909, v. alla pagina MAPPE TOPONIMI.


Sgnòi, Cascina principale dell'alpe Lambro, quota 1660 ca. Ricostruita dopo un incendio nell'estate 1937 (M. Fransioli, "Dalpe", p. 57)

 

Cascine di Morghirolo, alpe Lambro, quota 1968.

 

Cassina Nova, alpe Lambro, quota 1913.

Canarisc, alpe Lambro, quota 1989, ormai un rudere. V. pagina RUDERI.




Cascina e "barc" dell'alpe (corte) di Lèi Scima, prima che fossero rifatti i tetti nel 2001. Quota 2400. Si tratta per pochi metri della seconda cascina d'alpe più alta del Ticino, dopo quella della Prosa (2403), nella regione del San Gottardo. Il corte di Lèi Scima e quello sottostante di Pian da lèi, vicino a Croslina, sono stati caricati l'ultima volta nel 1946 (M. Fransioli, "Dalpe", p. 67). Riproduzione mie vecchie foto. Ne metterò di più attuali se avrò occasione di passare di nuovo da queste parti.


Pro d'Airo, sopra l'alpe della Piota (Chironico), quota 1825.

Pro d'Airo, vista sul Pizzo di Lèi Scima e sul Pizzo Lambro.



Cascina dell'alpe di Croslina (Chironico), quota 1982.


Scontra, quota 1660, lungo la strada per l'alpe Cadonigo. Oggi cascina privata.


Cadonighino, quota 1739. Un tempo alpe di Dalpe, oggi fa parte dell'alpe Cadonigo, di Prato.

 

Stüéi, alpe di Cadonigo, quota 1865. Sul sentiero verso il Passo dei Caucistri (Venet).

 

Cascine dell'Alpe Campolungo, quota 2086.

 

Cascine dell'Alpe Campolungo.

 

 Cascine dell'Alpe Tremorgio, quota 1849.