Home page‎ > ‎

I Nostri Luoghi


 
È l’ultimo bosco dell’antica Foresta di Lecce: si estendeva a perdita d’occhio il polmone verde del Salento che, sullo scorcio del XIII secolo, ricopriva di lecci la fascia costiera da Otranto fino a Brindisi. Di quella foresta, falciata per far spazio a campi coltivati e uliveti, non resta che un prezioso frammento, il bosco di Rauccio. Alla cooperativa “Terradimezzo” sono affidate in esclusiva tutte le attività didattiche e di ecoturismo entro i confini della riserva.
 
 
"Casa Porcara", la tipica masseria dell'Italia Meridionale, che ha conservato il suo aspetto originario grazie ad un accurato intervento di restauro che ha trasformato stalle e fienili in confortevoli sale per la ristorazione, dove si possono gustare piatti tipici a base di prodotti locali. Situata a Veglie (LE) è nostro partner da 15 anni, qui abbiamo realizzato il Centro per la divulgazione delle risorse agricole e ambientali
 
 
La Masseria Ospitale rappresenta uno degli insediamenti rurali tipici del territorio salentino usata già dagli inizi dell’ottocento come luogo di ubicazione ed aggregazione per l’uomo allo scopo di produrre col lavoro dei campi i prodotti necessari al sostentamento dei residenti. 
Il contesto territoriale in cui si colloca l’azienda è di notevole importanza ambientale, naturale e paesaggistica grazie alla presenza nelle vicinanze di aree protette (Rauccio, Le Cesine) e di centri di interesse culturale e di particolare pregio architettonico (Lecce ed il suo barocco)
 
 
 




L'azienda agri-turistica è situato nel cuore del Parco Naturale Regionale "Costa Otranto-S.Maria di Leuca e Bosco di Tricase". Si snoda lungo percorsi naturalistici ed archeologici di particolare pregio: macchia mediterranea, pineta, entità floristiche rare ed endemiche, mare, falesie rocciose, siti di frequentazione storica e preistorici.
 
 
Masseria Santa Lucia è un’azienda agrituristica biologica situata sulle pendici della collina di Montesardo, borgo più alto del Capo di Leuca. Il territorio intorno alla masseria, ambiente rimasto incontaminato, è ricco di flora spontanea che rappresenta la biodiversità della macchia mediterranea. L’azienda è stata inserita negli agri-museo di Puglia in quanto sono ancora presenti e visibili le testimonianze degli antichi mestieri rurali : le stalle, il molino, l’aia, il palmento, i silos, le cisterne ed il frantonio ipogeo. A pochi pa
ssi è visitabile anche l’insediamo rupestre di Macurano, antico luogo di preghiera e di lavoro. Presenza di animali nella fattoria.