Home page

Questa è  la pagina principale del sito del “Movimento per la Dignità della Docenza Universitaria”.

Si accede alle altre pagine del sito cliccando sulle scritte quasi al fondo della pagina o sulle etichette a sinistra.

Su questa pagina sono riportate le notizie più recenti, con rinvio, ove necessario, alle altre pagine del sito.

I Professori e i Ricercatori che desiderano essere inseriti nella mailing-list del Movimento  "clicchino" su:   https://goo.gl/forms/J8FlwVQDnGantax13

NEW! 9/9/2017 Pubblicato nella pagina "Sciopero  sessione autunnale a.a. 2016-2017" l'aggiornamento delle indicazioni per lo sciopero: file "Indicazioni per lo sciopero 9-9-2017.pdf"; e l'aggiornamento del "Modello suggerito per comunicazione sciopero.docx".

NEW! 28/8/2017 Pubblicato nelle pagine "Sciopero  sessione autunnale a.a. 2016-2017" e “Documenti” il documento “Appello per la Dignità della Docenza Universitaria”.


NEW! 28/8/2017 Pubblicati nella pagina "Sciopero  sessione autunnale a.a. 2016-2017" i tre modelli suggeriti per le varie comunicazioni inerenti allo sciopero.


NEW! 27/6/2017 Pubblicati nella pagina "Sciopero  sessione autunnale a.a. 2016-2017" tutti i documenti via via elaborati in relazione allo sciopero dagli esami di profitto della sessione autunnale dell'a.a. 2016-2017, a partire dalla lettera di proclamazione dello sciopero del 27/6/2017.

17/5/2017 Pubblicato nella pagina "Documenti" di questo sito  il file audio  " Pisa 10-5-2017- Intervento C. Ferraro.mp3" con l'intervento di Carlo Ferraro al Convegno di Pisa del 10 maggio 2017, organizzato dal Movimento per la Dignità della Docenza Universitaria-Sede di Pisa sul tema "Ruolo e Dignità dell'Università - Stato e Prospettive".

6/4/2017 Pubblicati nella pagina “Documenti” di questo sito il documento denominato "Resoconto incontro MIUR - Movimento del 27-3-2017.pdf" e il documento “Ricorsi ai TAR proposti-170127.pdf”. Quest’ultimo dà un parere sull’opportunità di aderire ai ricorsi ai TAR proposti negli ultimi tempi.

21/3/2017-  Creata una nuova pagina denominata "Regolamenti degli Atenei per la valutazione ai fini delle classi e degli scatti triennali "

3/3/2017 Pubblicato nella pagina “Documenti” di questo sito un documento denominato "Obiettivi del Movimento per la Dignità della Docenza Universitaria-170303.pdf". Il documento sintetizza gli obiettivi del Movimento, in un’ottica pluriennale, per il breve ed il medio termine.

17/1/2017 Pubblicato nella pagina "Documenti " di questo sito un documento denominato "Comm. Sind. CNU-Classi biennali e triennali-170117.pdf". Il documento tratta le modalità di transizione dalle classi e scatti biennali ai triennali previsti nel nuovo regime varato con la legge Gelmini, le progressioni economiche dei nuovi assunti, le conseguenze della mancanza della ricostruzione di carriera nel nuovo regime,  le modalità di opzione previste dalla legge Gelmini.

28 Novembre 2016. La seconda lettera aperta al Presidente del Consiglio (vedere la notizia del 24 Novembre) ha raccolto oltre 10000 firme (10410).

24 Novembre 2016.   Pubblicata una seconda lettera aperta al Presidente del Consiglio sulla quale è stata avviata una raccolta di firme. Le modalità per firmare sono indicate nella lettera.


La lettera si trova nella pagina “Lettera al Presidente del Consiglio-Novembre 2016”, file “ Seconda lettera aperta al Presidente del Consiglio-161124pdf”


16 Novembre 2016. La lettera aperta al Presidente del Consiglio (vedere la notizia del 2 Novembre) ha raccolto oltre 10000 firme (10148)

La lettera, con le firme, si trova nella pagina “Lettera al Presidente del Consiglio-Novembre 2016”, file “Lettera aperta al Presidente del Consiglio-161116pdf”


2 Novembre 2016.   Pubblicata una lettera aperta al Presidente del Consiglio sulla quale è stata avviata una raccolta di firme. Le modalità per firmare sono indicate nella lettera.


La lettera si trova nella pagina “Lettera al Presidente del Consiglio-Novembre 2016”, file “Lettera aperta al Presidente del Consiglio-161104pdf”


24 Ottobre 2016. La lettera al Dott. Raffaele Cantone, Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, ha raccolto 5826 firme. La si trova nella pagina “Lettera a Raffaele Cantone” con tutte le firme ( File “Lettera aperta a Raffaele Cantone-Con firme.pdf”)


 12 Ottobre 2016. La lettera al Dott. Raffaele Cantone (vedere la notizia dell’11 Ottobre 2016) ha raccolto, ad oggi, alle 21,00, 5500 firme, dopo aver dedotti i doppioni che statisticamente sono sempre presenti, valutati al 5%.

11 Ottobre 2016.   Pubblicata una lettera al Dott. Raffaele Cantone, Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione,  sulla quale è stata avviata una raccolta di firme. Le modalità per firmare sono in testa alla lettera.

La lettera si trova nella pagina “Lettera a Raffaele Cantone, file:  Lettera Raffaele Cantone 161007.pdf


1 settembre 2016. E' stata pubblicata nella pagina “Lettera ai Rettori - Richieste giugno 2016”, di questo sito, la lettera inviata l'1-9-2016 ai Rettori, al Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, al Ministero dell'Economia e delle Finanze ed alla Presidenza del CUN. Contiene le istruzioni per sottoscriverla (la raccolta di firme continua). Contiene i nominativi dei primi 6935 firmatari.
(file "Lettera richieste ai Rettori 28-8-2016-Con firme (6935).pdf").

1 Luglio 2016. La lettera ai Rettori (vedere la notizia del 27 maggio 2016, le modalità per firmare sono al fondo della lettera pubblicata) ha raccolto, ad oggi, 6700 firme lorde. Eliminati i doppioni, le firme nette sono circa 6300. Il numero delle firme è ampiamente sufficiente per inviare una prima lettera ai Rettori.

La raccolta di firme proseguirà ancora, per inviare una lettera definitiva con un numero di firme ancora più elevato.


18 giugno 2016. Sono stati pubblicati nella pagina “Lettera ai Rettori - Richieste giugno 2016”, di questo sito, l’elenco dei primi 4914 firmatari (file "Firme al 16-6-2016-4914-pdf") e l'elenco delle 75 Sedi Universitarie o Istituti di Ricerca partecipanti (file "Sedi partecipanti-75 al 16-6-2016.pdf).


8 Giugno 2016 Radio Cusano Campus- Intervista a Carlo Ferraro dell’1/6/2016. L’intervista riguarda per buona parte la lettera ai Rettori del  giugno 2016 (la cui notizia è qui di seguito, in data 27 maggio) e dei risultati attesi da tale lettera. Si può scaricarla da questo sito (pagina “Documenti”, file “Radio Cusano-Intervista Ferraro 160601.mp3”, si scarica cliccando sulla freccia più a destra) oppure sia ascoltarla che scaricarla anche dal seguente link di Radio Cusano Campus:

    http://www.radiocusanocampus.it/podcast/?prog=488

Si può saltare quasi tutto il primo terzo dell’intervista, perché sono cose già dette tante volte, che era però necessario dire anche agli ascoltatori della trasmissione.


27 Maggio 2016.   Pubblicata una lettera ai Rettori sulla quale è stata avviata una raccolta di firme. Le modalità per firmare sono al fondo della lettera.

La lettera si trova nella pagina “Lettera ai Rettori - Richieste giugno 2016”, file:  Lettera ai Rettori-Giugno 2016.pdf


9 Maggio 2016.   Pubblicato Documento su:

 Definanziamento” delle Università: chi lo ha subito davvero? - Obiettivi del Movimento per la Dignità della Docenza Universitaria.

Lo si trova nella pagina “Documenti”, file:

Definanziamento delle Università. Chi lo ha subito davvero-160509.pdf 

oppure cliccando su:

Definanziamento delle Università. Chi lo ha subito davvero-160509.pdf



 8 Maggio 2016. Richiesta dimissioni dell’ANVUR. 300 colleghi della sede di Parma, il 1° Maggio 2016, hanno chiesto le dimissioni dei componenti del Consiglio Direttivo dell’ANVUR con una lettera indirizzata, per conoscenza, al Presidente del Consiglio di Ministri, alla Ministra del MIUR, al Ministro dell’Economia e della Finanza, al Presidente del CUN e ai Rettori delle Università Italiane. Trovate la lettera nella pagina “Azione sulla VQR (slittamento) (file Parma-Lettera all’ANVUR_Richiesta dimissioni.pdf) oppure cliccando su:

  Parma-Lettera all’ANVUR_Richiesta dimissioni.pdf


20 Aprile 2016. L’ANVUR ha comunicato l’esito della riapertura della VQR dal 4 al 15 aprile 2016. Lo trovate all’indirizzo:

http://www.anvur.org/attachments/article/1026/statisticheVQR_uni_19apr2~.pdf 

Ad una prima analisi veloce risulta, ad esempio, che a Roma La Sapienza, Molise, Catania, Roma Tre, i cui Rettori avevano comunicato ufficialmente che non avrebbero proceduto al prelievo forzoso (vedere avvisi in basso), gli astenuti rimangono praticamente invariati (rispettivamente 13,2%, 16,9%, 13,7 %, 11,6%). Ma anche in tante altre sedi le percentuali sono molto alte, quali Cagliari, Genova, Basilicata, Benevento, Messina, Salento, ove le percentuali di astenuti sono ancora intorno al 10% o molto oltre. A Pavia e Pisa, dove invece è stato fatto il “prelievo forzoso”, gli astenuti sono scesi, rispettivamente, al 5,1 e al 4.6%.

La media nazionale degli astenuti  è scesa poco, dall’8% solo al 6,2%, per cui si possono fare le stesse considerazioni già fatte in occasione della chiusura del 30 marzo, ossia divari notevolissimi da sede a sede, non rispondenti ai valori reali degli Atenei: la VQR risulta ancora molto poco significativa: malgrado i toni trionfalistici dell’ANVUR, è monca, distorta, inservibile.

Con l’aggravante che ora sedi quali, ad esempio, Milano Cattolica, Milano Politecnico, Napoli Seconda Università, che al 30  marzo erano a livello della media nazionale e quindi non venivano né danneggiate né favorite, ora sono scese sotto la media nazionale e perderanno qualcosa, anche se poco: insomma l’azione dei Rettori che hanno voluto questa riapertura della VQR si è tradotta in una “guerra fra poveri”, decretando il successo del “divide et impera”.

Nei prossimi giorni verranno qui indicate ulteriori azioni fattibili per la VQR.

 9 Aprile 2016. Nella pagina “Primavera delle Università” è pubblicata una raccolta di video presenti su Youtube inerenti alla manifestazione “Nuova primavera delle Università” del 21 marzo 2016. Vedere file “Primavera-Video su youtube.pdf”.

I primi 5 video sono le registrazioni delle manifestazioni tenutesi alle Università del Piemonte Orientale, Roma Tor Vergata, L’Aquila, Pavia, Sassari.


7 Aprile 2016 – L’Ateneo di Salerno, 9,7% di astenuti dai dati ANVUR, in un suo comunicato non fa cenno a un prelievo forzoso dei prodotti della ricerca per la VQR, ma è molto meno positivo dei comunicati delle altre quattro Università di cui nel seguito, in quanto fa riferimento a “propri doveri d’ufficio” da parte dei Docenti. Vedere file Salerno-Posizione su VQR-160406 nella pagina "Posizioni dei Rettori".

7 Aprile 2016 – Anche l’Ateneo di Roma Tre, 12,0% di astenuti dai dati ANVUR, non procederà al prelievo forzoso dei prodotti della ricerca per la VQR. Vedere file Roma Tre-Posizione su VQR-160406 nella pagina "Posizioni dei Rettori".

6 Aprile 2016 – Anche l’Ateneo di Catania, 14,2% di astenuti, non procederà al prelievo forzoso dei prodotti della ricerca per la VQR. Vedere file Catania-Posizione su VQR-160406 nella pagina "Posizioni dei Rettori".

5 Aprile 2016 – Anche l’Ateneo del Molise, 16.9% di astenuti,  non procederà al prelievo forzoso dei prodotti della ricerca per la VQR. Vedere file Molise-Posizione su VQR-160405 nella pagina "Posizioni dei Rettori".


1 Aprile 2016 - Posizione assunta dall’Ateneo Roma La Sapienza, 13,6% di astenuti, (nessun prelievo forzoso dei prodotti della ricerca per la VQR) sulla comunicazione dell’ANVUR relativa alla riapertura dei termini per la VQR dal 4 al 15 aprile 2016. Vedere file Roma La Sapienza-Posizione su VQR-160401 nella pagina "Posizioni dei Rettori".