Etica biblica‎ > ‎

Etica 16

6. La cura di ciò che ci circonda

  • Affermiamo che Dio ha creato ciò che ci circonda alla sua gloria e per il bene delle sue creature. 
  • Affermiamo che Dio affida all’umanità la cura di governare la sua creazione.
  • Affermiamo che l’umanità valorizza il resto della creazione.
  • Affermiamo che il suo dominio sulla terra impone all’uomo la responsabilità di proteggere e di prendersi cura della sua vita e dei suoi beni. 
  • Affermiamo che i cristiani dovrebbero dedicarsi alle ricerche scientifiche responsabili e alla loro applicazione tecnologica.
  • Affermiamo che la gestione della terra del Signore include l’uso produttivo delle sue risorse con la cura, per quanto possibile, del loro rinvigorimento.
  • Affermiamo che l’inquinamento della terra, dell’acqua e dello spazio, che può essere evitato, è un atto irresponsabile.
  • Rigettiamo che il cosmo sia senza valore senza l’umanità.
  • Rigettiamo che la concezione biblica permetta e incoraggi lo sfruttamento che sciupa la natura.
  • Rigettiamo che i cristiani debbano adottare la concezione anti-culturale che ripudia la scienza o la credenza erronea che la scienza è la speranza dell’umanità.
  • Respingiamo l’idea secondo la quale degli individui o delle collettività possano sfruttare le risorse dell’universo a loro proprio vantaggio e a detrimento degli altri.
  • Rigettiamo che una visione materialistica del mondo possa servire di base al riconoscimento del valore di ciò che ci circonda. 
Comments