6. Comunione ecclesiale

6. La comunione ecclesiale

6.1 La natura e necessità della comunione ecclesiale

279. È importante per ciascun suo membro la conoscenza della vera natura, costituzione e disegno della chiesa?

Sì, è importante, perché altrimenti essi sarebbero ignoranti di quei doveri che essi sono in obbligo di assolvere come membri della chiesa.

  • Ezechiele 44:5,8 - “L'Eterno mi disse: «Figlio d'uomo, sta' attento, guarda con i tuoi occhi e ascolta con i tuoi orecchi tutto ciò che ti dirò circa tutti gli statuti della casa dell'Eterno e tutte le sue leggi; sta' attento all'ingresso del tempio e a tutte le uscite del santuario. (...) Voi non avete preso cura delle mie cose sante, ma avete messo stranieri al vostro posto a prendere cura del mio santuario»”.
  • Matteo 5:9 - “Beati coloro che si adoperano per la pace, perché essi saranno chiamati figli di Dio”.

280. Chi sono i membri della chiesa visibile di Cristo?

I membri della chiesa visibile di Gesù Cristo sono coloro che vi sono ammessi sulla base della loro professione di fede ed ubbidienza, insieme ai loro figli.

  • Atti 2:38,39,47 - “Allora Pietro disse loro: «Ravvedetevi e ciascuno di voi sia battezzato nel nome di Gesù Cristo per il perdono dei peccati, e voi riceverete il dono dello Spirito Santo. Poiché la promessa è per voi e per i vostri figli e per tutti coloro che sono lontani, per quanti il Signore Dio nostro ne chiamerà» ... lodando Dio e godendo il favore di tutto il popolo. E il Signore aggiungeva alla chiesa ogni giorno coloro che erano salvati”.

281. È dovere di tutti s solo di pochi diventare membri della chiesa di Cristo?

È indiscutibile dovere di tutti coloro che odono l'Evangelo credere nel Signore Gesù Cristo e poi diventare membri della Sua chiesa visibile.

  • Atti 2:38 - “Allora Pietro disse loro: «Ravvedetevi e ciascuno di voi sia battezzato nel nome di Gesù Cristo per il perdono dei peccati, e voi riceverete il dono dello Spirito Santo”.
  • Romani 10:9 - “...poiché se confessi con la tua bocca il Signore Gesù, e credi nel tuo cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti, sarai salvato”.
  • 1 Giovanni 1:3 - “...quello che abbiamo visto e udito, noi ve lo annunziamo, affinché anche voi abbiate comunione con noi, e la nostra comunione è col Padre e col suo Figlio, Gesù Cristo”.

282. Quali sono le finalità (i propositi) della comunione ecclesiale?

Le finalità della comunione ecclesiale sono: (1) che i Cristiani tengano alte le dottrine della Bibbia; (2) che essi conservino integre ed incorrotte le ordinanze dell'Evangelo; (3) che essi promuovano l'edificazione reciproca e la santità; (4) che essi diventino degni di partecipare alla sorte dei santi.

  • Colossesi 2:2 - “...affinché i loro cuori siano consolati, essendo essi uniti insieme nell'amore, ed ottengano tutte le ricchezze della piena certezza d'intelligenza per la conoscenza del mistero di Dio e Padre e di Cristo”.
  • Filippesi 2:15 - “...affinché siate irreprensibili e integri, figli di Dio senza biasimo in mezzo ad una generazione ingiusta e perversa, fra la quale risplendete come luminari nel mondo, tenendo alta la parola della vita”.
  • Colossesi 1:12 - “...rendendo grazie a Dio e Padre, che ci ha fatti degni di partecipare alla sorte dei santi nella luce”.
  • Vedi anche Apocalisse 2:25.

283. Quali sono i privilegi che godono coloro che appartengono alla chiesa di Cristo?

I privilegi di cui godono coloro che appartengono alla chiesa di Cristo sono: (1) la partecipazione alla Cena del Signore ed il battesimo dei propri figli; (2) di essere oggetto di cura pastorale; (3) la solidarietà e le preghiere della chiesa; (4) il diritto di decidere su tutte le questioni che loro sono riferite[54] relative agli interessi spirituali della chiesa. Isaia 4:5,6 - “...allora l'Eterno creerà su ogni dimora del monte Sion e sulle sue assemblee una nuvola di fumo durante il giorno, e uno splendore di fuoco fiammeggiante durante la notte, perché su tutta la gloria vi sarà una protezione. E vi sarà una tenda per far ombra contro il caldo di giorno, e per servire di rifugio e di asilo contro la tempesta e la pioggia”.

  • 1 Timoteo 4:10 - “Per questo infatti ci affatichiamo e siamo vituperati, poiché abbiamo sperato nel Dio vivente, il quale è il Salvatore di tutti gli uomini e principalmente dei credenti”.
  • Atti 4:2 - “... indignati perché ammaestravano il popolo e annunziavano in Gesù la risurrezione dai morti”.
  • Salmo 147:19,20 - “Egli ha fatto conoscere la sua parola a Giacobbe, i suoi statuti e i suoi decreti a Israele. Egli non ha fatto questo con alcun'altra nazione, ed esse non conoscono i suoi decreti. Alleluia”.
  • Romani 9:4 - “...che sono Israeliti, dei quali sono l'adozione, la gloria, i patti, la promulgazione della legge, il servizio divino e le promesse”.

6.2 I doveri dei membri di chiesa

284. Quali doveri i membri della chiesa devono al loro pastore?

Essi dovrebbero sottomettersi alla sua autorità giusta e scritturale[55], amarlo e stimarlo, ricevere con costanza i servizi che egli rende[56]; cooperare con lui in ogni buona opera; sostenerlo generosamente e pregare per lui con impegno.

  • 1 Tessalonicesi 5:13 - “...e di averli in somma stima nell'amore per la loro opera. Vivete in pace fra voi”.
  • Ebrei 13:7 - “Ricordatevi dei vostri conduttori, che vi hanno annunziato la parola di Dio e, considerando il risultato della loro condotta, imitate la loro fede”.

285. Quali doveri i membri della chiesa devono gli uni agli altri?

Essi dovrebbero amarsi l'un altro; farsi visita nell'afflizione; pregare gli uni per gli altri; quando è necessario, sopportarne le debolezze con spirito misericordioso e caritatevole; vigilare sul rispettivo comportamento, correggendosi amorevolmente l'un l'altro; e sforzandosi di vivere in pace ed in armonia.

  • Galati 6:2 - “Portate i pesi gli uni degli altri, e così adempirete la legge di Cristo”.
  • Giacomo 5:16 - “Confessate i vostri falli gli uni agli altri e pregate gli uni per gli altri, affinché siate guariti; molto può la preghiera del giusto, fatta con efficacia”.
  • Efesini 4:2 - “...con ogni umiltà e mansuetudine, con pazienza, sopportandovi gli uni gli altri nell'amore”.
  • Romani 12:13 - “...provvedete ai bisogni dei santi, esercitate l'ospitalità”.
  • 1 Giovanni 3:17 - “Ora, se uno ha dei beni di questo mondo e vede il proprio fratello che è nel bisogno e gli chiude le sue viscere, come dimora in lui l'amore di Dio?”.
  • Levitico 19:17 - “Non odierai il tuo fratello nel tuo cuore; riprendi pure il tuo prossimo, ma non tirarti addosso alcun peccato per causa sua”.

286. Quali doveri i membri della chiesa devono ad essa stessa?

Essi sono tenuti a sostenerla; a prendere verso le sue attività un profondo ed attivo interesse; perseguire la sua prosperità con ogni mezzo legittimo; e sottomettendosi di tutto cuore alla sua disciplina.

  • 1 Corinzi 16:2 - “Ogni primo giorno della settimana, ciascuno metta da parte per conto suo ciò che può in base alle sue entrate, affinché non si facciano più collette quando verrò”.

287. Quali sono i doveri dei membri della chiesa verso sé stessi come individui?

Crescere nella conoscenza, nella grazia e nella comunione con Dio e condurre una vita santa ed esemplare.

  • Giovanni 5:39 - “Voi investigate le Scritture, perché pensate di aver per mezzo di esse vita eterna; ed esse sono quelle che testimoniano di me”.
  • Salmo 1:2 - “...ma il cui diletto è nella legge dell'Eterno, e sulla sua legge medita giorno e notte”.

288. Quali sono i doveri dei membri della chiesa quali capofamiglia?

Praticare regolarmente il culto familiare; dare un esempio santo; governare e dirigere i loro figli e dipendenti nel timore e nell'ammonizione del Signore.

  • Genesi 18:19 - “Io infatti l'ho scelto, perché ordini ai suoi figli e alla sua casa dopo di lui di seguire la via dell'Eterno, mettendo in pratica la giustizia e l'equità, perché l'Eterno possa compiere per Abrahamo ciò che gli ha promesso»”.
  • Salmo 118:15 - “Un grido di giubilo e di vittoria risuona nelle tende dei giusti; la destra del Signore fa prodigi”.
  • Geremia 10:25 - “Riversa la tua ira sulle nazioni che non ti conoscono e sui popoli che non invocano il tuo nome, perché hanno divorato Giacobbe, sì, l'hanno divorato e consumato e hanno distrutto la sua dimora”.
  • Efesini 6:4 - “E voi, padri, non provocate ad ira i vostri figli, ma allevateli nella disciplina e nell'ammonizione del Signore”.

289. Qual è il dovere dei membri di chiesa come cittadini?

Essi dovrebbero vivere una vita pacifica, santa ed irreprensibile, in ogni onestà e fedeltà; essere d'esempio nel seguire l'insegnamento di Dio, nostro Salvatore e, per quanto stia in loro, essere rispettati da tutti[57].

290. Qual è il dovere dei membri della chiesa per quanto riguarda le loro proprietà?

Essi dovrebbero rammentarsi che, nel possedere tutto ciò che Dio loro ha concesso (sia poco che molto), che sono Suoi amministratori e che dovranno rendere conto di come ne avranno fatto uso per la promozione della gloria di Dio.

291. Le Scritture condannano severamente il rifiutarsi di contribuire al sostegno ed alla diffusione della causa di Cristo?

Sì, è distintamente affermato che mancare di farlo dimostra di non essere in stato di grazia. Al contrario, la generosità è considerata una delle evidenze di un autentico carattere cristiano.

Vedi 1 Giovanni 3:7; 1 Corinzi 6:10; Efesini 3:3; Proverbi 21:26; Ezechiele 18:7,9; Salmo 112:5,9; 2 Corinzi 8:1-8,24.

Note

  • [54] La facoltà decisionale sugli affari spirituali della chiesa che è loro assegnata dalla Parola di Dio. (Ed.)
  • [55] Cioè, nella misura in cui la sua autorità è giusta e rispondente all'insegnamento delle Scritture. (Ed.)
  • [56] Cioè, ad esempio, partecipando con costanza ai culti, agli studi biblici che egli presiede. (Ed.)
  • [57] Godere di un buon nome. (Ed.)
Comments