Cfw‎ > ‎cfw28‎ > ‎

cfw28-5

28:5 Benché sia un peccato grave disprezzare o trascurare questa ordinanza (532), cionondimeno la Grazia e la Salvezza non sono così inseparabilmente collegate ad esso che senza di esso (533) nessuno possa essere rigenerato o salvato, o che coloro che sono battezzati siano senza alcun dubbio rigenerati (534).

Testo originale

IngleseLatino
V. Although it be a great sin to contemn or neglect this ordinance, yet grace and salvation are not so inseparably annexed unto it, as that no person can be regenerated or saved without it, or that all that are baptized are undoubtedly regenerated.V. Quamvis grave peccatum sit institutum hoc despicatui habere vel negligere; non tamen ei salus et gratia ita individue annectuntur, ut absque illo nemo unquam regenerari aut salvari possit, aut quasi indubium omnino sit regenerari omnes qui baptizantur.

Riferimenti biblici

  • (532) "...ma i farisei e i dottori della legge, non facendosi battezzare da lui, hanno respinto la volontà di Dio per loro." (Luca 7:30); "Mentre si trovava in viaggio, il SIGNORE gli venne incontro nel luogo dov'egli pernottava, e cercò di farlo morire. 25 Allora Sefora prese una selce tagliente, recise il prepuzio di suo figlio e con quello gli toccò i piedi di Mosè, dicendo: «Tu sei per me uno sposo di sangue!» Allora il SIGNORE lo lasciò. Lei aveva detto: «Sposo di sangue!», a causa della circoncisione" (Esodo 4:24-26).
  • (­533) "...poi ricevette il segno della circoncisione, quale sigillo della giustizia ottenuta per la fede che aveva quando era incirconciso, affinché fosse padre di tutti gl'incirconcisi che credono, in modo che anche a loro fosse messa in conto la giustizia" (Romani 4:11); "Quest'uomo era pio e timorato di Dio con tutta la sua famiglia, faceva molte elemosine al popolo e pregava Dio assiduamente ... Egli, guardandolo fisso e preso da spavento, rispose: «Che c'è, Signore?» E l'angelo gli disse: «Le tue preghiere e le tue elemosine sono salite, come una ricordanza, davanti a Dio ... Essi risposero: «Il centurione Cornelio, uomo giusto e timorato di Dio, del quale rende buona testimonianza tutto il popolo dei Giudei, è stato divinamente avvertito da un santo angelo, di farti chiamare in casa sua e di ascoltare quello che avrai da dirgli» ... e disse: "Cornelio, la tua preghiera è stata esaudita, e le tue elemosine sono state ricordate davanti a Dio ... E tutti i credenti circoncisi, che erano venuti con Pietro, si meravigliarono che il dono dello Spirito Santo fosse dato anche agli stranieri ... Allora Pietro disse: «C'è forse qualcuno che possa negare l'acqua e impedire che siano battezzati questi che hanno ricevuto lo Spirito Santo come noi?»" (Atti 10:2,4,22,31,45,47).
  • (534) "Simone credette anche lui; e, dopo essere stato battezzato, stava sempre con Filippo; e restava meravigliato, vedendo i miracoli e le opere potenti che venivano fatti... Vedo infatti che tu sei pieno d'amarezza e prigioniero d'iniquità" (Atti 8:13,23).

Commento

Benché sia un peccato grave disprezzare o trascurare [negligere] questa ordinanza [istituzione], cionondimeno la Grazia e la Salvezza non sono così inseparabilmente collegate ad esso che senza di esso nessuno possa essere rigenerato o salvato, o che coloro che sono battezzati siano senza alcun dubbio rigenerati.

Comments