Catminwest‎ > ‎

083 Catminwest

83. D. Tutte le violazioni della legge sono ugualmente gravi?

R. Alcuni peccati in sé stessi, ed in ragione di diverse aggravanti, al cospetto di Dio sono più gravi di altri.

Riferimento biblico

  • "Egli mi disse: «Figlio d'uomo, vedi ciò che fanno costoro? le grandi abominazioni che la casa d'Israele commette qui, perché io mi allontani dal mio santuario? Ma tu vedrai altre abominazioni ancora più grandi» ... Poi mi disse: «Tu vedrai altre abominazioni, ancora più grandi, che costoro commettono» ... Egli mi disse: «Hai visto, figlio d'uomo? Tu vedrai abominazioni ancora più grandi di queste»." (Ezechiele 8:6,13,15);
  • "Se qualcuno vede suo fratello commettere un peccato che non conduca a morte, preghi, e Dio gli darà la vita: a quelli, cioè, che commettono un peccato che non conduca a morte. Vi è un peccato che conduce a morte; non è per quello che dico di pregare"'' (1 Giovanni 5:16);
  • "Ma essi continuarono a peccare contro di lui, a ribellarsi contro l'Altissimo, nel deserto ... Con tutto ciò peccarono ancora, non prestando fede ai suoi prodigi ... Ma essi tentarono il Dio altissimo, si ribellarono e non osservarono i suoi statuti" (Salmi 78:17,32,56).

Commento

Tutte le trasgressioni della legge sono ugualmente gravi? In sé stessi alcuni peccati, e per diverse aggravanti, sono agli occhi di Dio più gravi di altre.

  • Are all transgressions of the law equally heinous? Some sins in themselves, and by reason of several aggravations, are more heinous in the sight of God than others.
  • An vero sunt omnes violationes legis ex æquo graves? Peccata sunt nonnulla aliis cum sua natura, tum propter varias eorum aggravationes in conspectu Dei graviora.
Comments