Catminwest‎ > ‎

069 Catminwest

69. D. Che cosa si proibisce nel sesto comandamento?

R. Il sesto comandamento proibisce il togliersi la vita, o sopprimere ingiustamente la vita del nostro prossimo, o qualunque altra cosa che tenda a quel fine.

Riferimenti biblici

  • "Ma Paolo gli gridò ad alta voce: «Non farti del male, perché siamo tutti qui»" (Atti 16:28);
  • "Il sangue di chiunque spargerà il sangue dell'uomo sarà sparso dall'uomo, perché Dio ha fatto l'uomo a sua immagine" (Genesi 9:6).

Commento

L'essere umano è stato creato ad immagine di Dio, e perciò nessuno ha diritto di ledere o togliere la vita ad alcun essere umano (e nemmeno a sé stessi): esso promuove il massimo rispetto per ogni essere umano, e non solo vieta la violenza fisica, ma nelle parole di Gesù persino quella verbale, e tutto ciò rechi danno o renda difficile la vita di chiunque.

Però (1) la Bibbia non dice che uccidere animali per nutrirsene sia assassinio (e questo dal Diluvio in poi, Confronta: Genesi 1:30; 9:3), e mantiene una netta distinzione fra animale e uomo. (2) Per lo stesso motivo nemmeno l'omicida Caino può essere toccato (Genesi 4:15). Secondo la Bibbia, però, non è omicidio, quando una legittima autorità permette il togliere la vita a qualcuno come ultima istanza per proteggere la vita di altri, e soprattutto dei più deboli ed indifesi (la legittima difesa personale e collettiva). Il sesto comandamento, così, non ha solo a che fare con atti di violenza, ma implica l'attiva preservazione e promozione della vita a tutti i livelli. In questo è inclusa la proibizione del rischio gratuito e la prevenzione.

  • What is forbidden in the sixth commandment? he sixth commandment forbiddeth the taking away of our own life, or the life of our neighbor unjustly, or whatsoever tendeth thereunto.
  • Quid vero prohibet sextum mandatum? Sextum mandatum prohibet vitam nobismetipsis, aut injuste proximo vitam adimere, aut quidvis quod eo tendat agere.
Comments