Catminwest‎ > ‎

026 Catminwest

26. D. In che modo Cristo esegue il compito di Re?

R. Cristo esegue il compito di Re soggiogandoci, governandoci, difendendoci, come pure reprimendo e debellando i nemici Suoi e nostri.

Riferimenti biblici

  • "«Fratelli, ascoltatemi: Simone ha riferito come Dio all'inizio ha voluto scegliersi tra gli stranieri un popolo consacrato al suo nome. 15 E con ciò si accordano le parole dei profeti, come sta scritto: "Dopo queste cose ritornerò e ricostruirò la tenda di Davide, che è caduta; e restaurerò le sue rovine, e la rimetterò in piedi" (Atti 15:14-16);
  • "Poiché il SIGNORE è il nostro giudice, il SIGNORE è il nostro legislatore, il SIGNORE è il nostro re, egli è colui che ci salva" (Isaia 33:22);
  • "Ecco, un re regnerà secondo giustizia e quanto ai prìncipi governeranno con equità. Quell'uomo sarà come un riparo dal vento, come un rifugio contro l'uragano, come dei corsi d'acqua in luogo arido, come l'ombra di una gran roccia in una terra riarsa" (Isaia 32:1-2);
  • "Poiché bisogna ch'egli regni finché abbia messo tutti i suoi nemici sotto i suoi piedi" (1 Corinzi 15:25).

Commento

Cristo esplica la funzione di re rendendoci sottoposti a Lui nel governarci e nel difenderci, nonché nel reprimere e vincere tutti i nemici nostri e suoi. Gesù esercita già nel presente la sua autorità di Re. Paolo dice ai credenti: "Egli ci ha riscossi dalla podestà delle tenebre e ci ha trasportati nel regno del suo amato figliolo" (Colossesi 1:13). Il regno di Cristo è pure spirituale ed invisibile (Giovanni 18:36; Luca 17:20) e un regno che non avrà mai fine (Da. 2:44; 2 Pietro 1:11). Il regnare di Dio è già stato inaugurato in Cristo e verrà a compimento nel futuro (1 Corinzi 15:25). Oggi ancora è presente il peccato, e perciò il dominio di Cristo non è ancora del tutto incontrastato. Lo sarà un giorno. Alcuni ritengono che chiesa e regno di Cristo siano due realtà distinte e quest'ultimo sia ancora a venire (i dispensazionalisti), altri credono che regno e chiesa coincidano (i cattolici-romani). I riformati credono che regno e chiesa si sovrappongano ma non coincidano ancora completamente.

Comments