Secondo capitolo

Secondo capitolo: Il Credo

Il primo articolo: la Creazione

Credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra.

  • D. Cosa vuol dire?
  • Risposta: Significa che Dio mi ha creato assieme a tutte le creature, mi ha dato ed ancora conserva corpo ed anima, occhi, orecchie e tutte le membra, l’intelletto e tutti i sensi; inoltre mi ha dato vestiti e scarpe, mangiare e bere, moglie e figlii, campo, bestiame e tutti i beni; che mi provvede abbondantemente e quotidianamente tutto il necessario e il nutrimento di questo corpo e di questa vita, che mi difende da ogni calamità, mi protegge e mi guarda da ogni male e tutto questo per pura, paterna, divina bontà e misericordia, senza merito né dignità alcuna da parte mia. Per tutto questo io devo ringraziarLo e lodarLo, servirGli e obbedirGli. Questa è la verità.

Il secondo articolo: la Redenzione

Credo in Gesù Cristo, suo figliuolo unigenito, Signor nostro, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, mori e fu sepolto. Discese all’Inferno, il terzo giorno risuscitò dai morti, sali al cielo, siede alla destra di Dio, Padre onnipotente; di lì ha da venire a giudicare i vivi e i morti.

  • D. Che vuol dire?
  • R. Io credo che Gesù Cristo, vero Dio, generato dal Padre nell’eternità, e anche vero uomo, nato da Maria Vergine, sia il mio Signore, che me perduto e dannato, ha redento, acquistato, guadagnato da tutti i peccati, dalla morte e dalla potenza del diavolo, non con oro o argento, ma col suo santo prezioso sangue e con il suo innocente soffrire e morire; affinché io sia Suo e viva nel Suo regno ai Suoi cenni e Gli serva con giustizia, innocenza e beatitudine in eterno, come Egli c risuscitato dalla morte, vive e regna in eterno. Questa è la verità.

Il terzo articolo: la Santificazione

'Credo nello Spirito Santo, la Santa Chiesa Cristiana, la Comunione dei Santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della Carne e la vita eterna. Amen.'

  • D. Che vuol dire?
  • R. credo che non posso, né con la mia propria ragione, né con la mia forza, credere in Gesù Cristo, mio Signore, o venire a Lui, ma lo Spirito Santo mi ha chiamato per mezzo del Vangelo, illuminato con i Suoi doni, santificato e mantenuto nella vera fede, come Egli chiama tutta la cristianità sulla terra, la raccoglie, illumina, santifica e mantiene in Gesù Cristo, nell’unica vera fede; nella quale cristianità Egli rimette ogni giorno e largamente tutti i peccati a me e a tutti i credenti, e nell’ultimo giorno risveglierà me e tutti i morti e mi darà assieme a tutti i credenti, una vita eterna in Cristo. Questa è la verità.
Comments