00 Prefazione

Prefazione di John Bunyan

Dedicato alla Chiesa di Cristo di Bedford e del suo circondario che cammina nella fede e nella comunione dell’Evangelo; il vostro affezionato fratello e compagno nel regno e nella pazienza di Gesù Cristo, con il desiderio di ogni grazia e misericordia in Gesù Cristo. Amen.

Santi ed amati, sebbene io abbia preparato questo piccolo trattato per beneficio pubblico e comune, considerando che io sono nei vostri confronti un debitore, non solo della comune carità, ma anche in ragione degli speciali vincoli che il Signore mi ha imposto verso di voi, io non potevo fare altro (essendo separato da voi come presenza e non dall’affetto) presentare a voi per primi questo libretto. Non che voi siate carenti delle cose che esso contiene, ma per rammentarvi ancora delle cose prime [fondamentali] e per darvi occasione di presentare qualcosa ai vostri parenti affinché essi (se Dio vuole) possano risvegliarsi ed essere convertiti. Accettatelo, quindi, come pegno del ricordo cristiano che ho per voi. Poi lo presento a tutti gli inconvertiti, vecchi e giovani, che una volta o l’altra, mi hanno udito predicare e pure sono rimasti nei loro peccati. Io esorto loro pure a riceverlo come pegno dell’amore che ho per le loro anime immortali. Sì, visto che dovranno rispondere di loro resti nel terribile giorno del Giudizio, li esorto a leggere, ponderare e ricevere questa salutare medicina preparata per loro. Ora il Dio delle benedizioni lo benedica per il risveglio di molti peccatori e la salvezza delle loro anime, per fede in Gesù Cristo. Amen.

Sempre vostro, per servirvi attraverso il mio ministero (dove posso) per vostra edificazione e consolazione. 

John Bunyan.
Comments