Documenti RPCNA‎ > ‎Testimonianza‎ > ‎

Testimonianza 17

Capitolo 17: La Perseveranza dei santi

1. Vi sono persone che per un certo tempo possono professare fede in Gesù Cristo e manifestare apparenza esteriore di essere stati rigenerati, e che alla fine decadono da tale professione. (Ebrei 6:4-82 Pietro 2:20-22).

2. Respingiamo la nozione che solo per il motivo che la cosa così appare ad occhio umano, veri credenti possano scadere dalla grazia ed essere eternamente perduti. (1 Giovanni 2:19).

3. La Chiesa non può discernere chi siano gli ipocriti fintanto che essi continuano a professare la vera religione e sembrano ubbidire alla Legge di Dio. (1 Samuele 16:17).

4. Respingiamo la nozione che la Chiesa sia in grado di giudicare il cuore umano. (Salmi 7:9; 75:7; Geremia 17:9-10).

5. Respingiamo l'accusa che la dottrina della perseveranza dei santi si opponga alla responsabilità del credente di perseguire la propria crescita nella santità.

Articoli relativi a:

  • Confessione di fede: 17.
  • Catechismo maggiore: 7981.
  • Catechismo minore: 3536.
Comments