sentenze su tabelle millesimale





Per trovare il testo di una sentenza:

1)evidenziare la sentenza con il mouse

2)Vai sul menù modifica

3)seleziona la voce copia

4)premi il link www.google.it (ti porterà direttamente sul motore di ricerca Google)

5)vai di nuovo sul menù sulla voce modifica e selezione incolla.

6)premi cerca con google

                                           

                                                              Link di google

                                                           www.google.it





L'approvazione della tabella millesimale non ha natura negoziale e l’errore che ne giustifica la revisione consiste nella divergenza tra il valore effettivo delle singole unita’ ed il valore proporzionale ad esse attribuito
Cassazione 26/03/2010 n 7300

Ai fini della revisione della tabella millesimale se i piani sono di altezze diverse conta la cubatura e non la superficie
Cassazione 26/03/2010 n. 7300

La tabella millesimale riguarda la corretta misura della partecipazione del singolo proprietario al godimento delle cose comuni, con il corrispondente carico delle spese, e alla vita del condominio
Cassazione 26/03/2010 n. 7300

I millesimi non possono essere riveduti o modificati per errori nella determinazione del valore (che non siano indotti da quelli sugli elementi necessari) o per mutamenti successivi dei criteri di stima della proprietà
Cassazione 10/02/2010 n 3001.

La (pre)esistenza di tabelle millesimali non e' necessaria per il funzionamento e la gestione del condominio
Cassazione 10/02/2009 n 3245

Determinazione dei millesimi: elementi intrinseci, estrinseci e pertinenze (ad es. il giardino)
Cassazione 27/07/2007 n 16644

In caso di errori della tabella millesimale l'azione ex art 69 d.a.c.c. non è esperibile ed è esperibile invece l'ordinaria azione di annullamento del contratto
Cassazione 12/06/2001 n 7908


L'errore ai fini della modifica delle tabelle millesimali consiste nell'obiettiva divergenza tra il valore effettivo delle singole unità immobiliari dell'edificio e il valore proporzionale ad esse attribuito nelle tabelle
Cassazione 28/03/2001 n 4528

La modifica delle tabelle millesimali a seguito di innovazioni ha efficacia dall'approvazione. Prima della modifica le delibere non sono nulle
Cassazione 22/11/2000 n 15094

L'errore per la modifica delle tabelle millesimali è quello che ha determinato un vizio del consenso
Cassazione 01/03/2000 n 2253

L'errore per la revisione delle tabelle millesimali consiste nell'obiettiva divergenza tra il valore effettivo delle singole unità immobiliari dell'edificio e il valore proporzionale ad esse attribuito nelle tabelle
Cassazione SSUU 09/07/1997 n 6222

Per ottenere la revisione delle tabelle millesimali è sufficiente la maggioranza, così come avviene per il Regolamento di Condominio, a cui, secondo l’art. 68 del Codice Civile, le tabelle devono essere allegate.Questa sentenza rende l'amministratore unico soggetto nel caso di impugnativa, mentre prima si dovevano chiamare in causa tutti i condomini, con grandi lungaggini.
sentenza n. 18477 del 9 agosto delle sezioni unite della Corte di Cassazione (commento)

Deliberazione assembleare, Affidamento dell'incarico a un professionista per la redazione delle tabelle millesimale e del regolamento condominiale
Tribunale Bari sez. III 12 febbraio 2010, n.505































































Comments