parcheggio nel cortile condominiale


Codice in materia di protezione dei dati personali
A.1. Codice di deontologia relativo al trattamento dei dati personali nell'esercizio dell'attività giornalistica
(Provvedimento del Garante del 29 luglio 1998, Gazzetta Ufficiale 3 agosto 1998, n. 179)

------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Egr.Sig.Miscione

Mi sono comprato circa tre mesi fa uno scooter,e sin dal primo giorno l'ho parcheggiato nel cortile condominiale come fanno gli altri condomini motociclisti.
Come tutti i condominii abbiamo anche noi il nostro “Pierino”,il quale asserisce che non si possono parcheggiare le moto nel cortile e che chiederà alla prossima assemblea il rispetto delle regole.
Premesso che, io e gli altri motociclisti parcheggiamo in maniera tale di non dare fastidio a nessuno,e che questa è una consuetudine che va avanti da anni.
Domanda:
Che può succedere? Come mi devo comportare?

Saluti
Silvio M. (Na)

------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Egr.Sig.Silvio



Per sapere se (e come) si può parcheggiare all'interno del cortile condominiale, la prima cosa da fare è consultare il regolamento condominiale (può essere contrattuale o assembleare) e ricercare all'interno norme che disciplinano l'argomento.
Se è un regolamento contrattuale e contiene delle norme contrarie o limiti che supportano le rimostranze del “Sig.Pierino,ha poche speranze di poterle cambiare o modificare, perchè ci vuole il consenso unanime di tutti i condomini.
Se invece è un regolamento assembleare puo tentare di farle modificarle dall'assemblea con maggioranza qualificata del 2° comma art. 1136 CC.
Se il regolamento condominiale non dispone nulla e non offre indicazioni, valgono le regole contenute all'articolo 1102 del Codice civile.
Tragga Lei le conclusioni.

Saluti
Mauro Miscione


Comments