Locazione parti comuni

                                                             


Locazione parti comuni


Le parti di proprietà comune possono essere concesse in locazione a terzi solo con il consenso unanime di condomini; ovviamente il contratto di locazione dovrà avere la forma scritta e sottostare alla normativa sulle locazioni in generale. Il reddito che si trae dalla locazione viene accreditato a tutti condomini in base ai millesimi di proprietà; per il pagamento di oneri fiscali si richiama quanto scritto alla voce “tributi”.

Cassazione civile Sez. Terza, Sent. 25-05-2010, n. 12708

Cass. n. 3341 del 7.3.01; Trib. Benevento, 10/12/2007

Cass. civ., Sez. III, 13/07/2005, n.14739


Trib. Novara, 09/01/2006



Comments