discussioni sulla gattara

Codice in materia di protezione dei dati personali
A.1. Codice di deontologia relativo al trattamento dei dati personali nell'esercizio dell'attività giornalistica
(Provvedimento del Garante del 29 luglio 1998, Gazzetta Ufficiale 3 agosto 1998, n. 179)

------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Buongiorno sig.Miscione

Mi complimento per il suo bel sito!
Ho un problema da risolvere.
Abito a Roma nel quartiere xxxxxx in un condominio che ha uno spazioso cortile condominiale.
C'è una signora che abita vicino al nostro condominio che entra non solo nel nostro cortile a distribuire quantità industriali di mangimi per gatti e prosegue nel quartiere per ripetere l'operazione in altri condomini.
Premesso che sono amante degli animali (ho un cane) ma è un vero schifo per quello che lascia per terra nel cortile.
Piatti sporchi,avanzi di cibi,mosche e platte che girano!
Questa situazione mi mette anche disagio con gli amici che invito a casa mia;insomma mi vergogno.
Ho pregato numerose volte la signora di tornare e lasciare pulito ma mi sembra di parlare al muro, neanche ti guarda in faccia.
Che devo fare?

Saluti
Cristina


------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Egr.sig.ra Cristina

Il cortile è una parte comune destinata ai condomini;questa questa signora chi gli ha dato il permesso di entrare?
L'amministratore è tenuto a far rispettare la norma di non fare insudiciare le parti comuni.
I/le Gattari/e hanno tutto il Diritto di dar da mangiare ai gatti randagi (nel comune di Roma addirittura vengono muniti di tesserino che dà il libero accesso alle aree pubbliche e a quelle private dietro accordo con i proprietari dei luoghi) ma è anche loro dovere di ritornate dopo il pasto dei mici e rimuovere tutti gli avanzi di cibo, e lasciare l'area pulita.
Se le colonie dei Gatti stazionano in aree condominiali l'Amministratore deve:
  • far sterilizzare gli animali chiamando la USL o la Protezione Animali
  • far presente, a chi dà loro da mangiare (magari a mezzo Raccomandata A.R.), quanto dispone la Legge e il Regolamento Condominiale.
In caso di inosservanza denunciare la cosa alla Polizia Urbana.
La Legge preveda una forte multa.

Cordiali saluti
Mauro Miscione

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Grazie Sig.Miscione

Segnalerò questo sito ai miei amici.

Saluti
Cristina

Comments