discussione su panni stesi

Codice in materia di protezione dei dati personali
A.1. Codice di deontologia relativo al trattamento dei dati personali nell'esercizio dell'attività giornalistica
(Provvedimento del Garante del 29 luglio 1998, Gazzetta Ufficiale 3 agosto 1998, n. 179)

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Egr.Sig Miscione

Mi chiamo Eleonora ,abito a Genova,le scrivo per avere un consiglio per risolvere il seguente problema:
Vivo in un condominio di 20 appartamenti; io abito al pianterreno con giardino.
La vicina sosvrastante che abita sopra di me ha l'abitudine di stendere i panni all'esterno del balcone.
Non è un bello spettacolo da vedere (sembra di vivere in un quartiere degradato) e altera sensibilmente il decoro estetico del palazzo.
Molto spesso questi panni e sgocciolanti arrecano fastidio anche alla mia famiglia (i miei bambini giocano spesso nel giardino) ;
inoltre,non posso fare asciugare bene miei i panni, perché i suoi mi fanno ombra.
Ho fatto numerose rimostranze alla mia vicina e ho cercato di coinvolgere l'amministratore per mediare la controversia, ma purtroppo si é sempre defilato.
C'é una legge o una norma che impedisca simile scempio e fastidio?

Attendo un suo gentile consiglio.

Grazie!
Eleonora

------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Salve Sig.Ra Eleonora

Quando c'è un quesito o una controversia condominiale come prima cosa consiglio di leggere bene il regolamento di condominio.
Se nel regolamento di condominio non è vietato stendere i panni,la vicina può farlo tranquillamente ;inoltre,controlli se vi è una limitazione del tipo:
Che le lenzuola non oltrepassino un limite da arrecare fastidio al condomino sottostante.
Nel suo caso la legge la tutela, perche è vietato far gocciolare i panni all'esterno.
Il Giudice di pace di Caserta con sentenza del 28/4/1998,ha considerato la loro sciorinatura sulle ringhiere dei piani superiore compresa nei limiti della normale tollerabilità per i condomini delle unità immobiliari sottostanti. In ogni caso non si può occupare con i panni, ancorchè non sgocciolanti, la colonna d'aria sovrastante una proprietà sottostante (è fatta salva la possibilità di costituire una servitù in tal senso).
Nè si possono stendere panni sgocciolanti nel cortile condominiale.
Non si possono stendere panni se ciò è vietato dal regolamento del condominio o da quello di Polizia Urbana.

Cordiali Saluti
Mauro Miscione













Comments