Home page‎ > ‎

Programma


Benvenuto al Sito

"Collage di Vita e Arte"

Laboratorio di Fotografia Terapeutica

di Ayres Marques

Accademia di Belle Arti di Brera

Biennio di Teoria e Pratica della Terapeutica Artistica

Corso di Tecniche Espressive Integrate

Prof.ssa N. Braga

05 - 06 Ottobre 2010

La vita e l’arte, due facce che si cercano per diventare una sola medaglia.

Trasformare la propria vita in un’opera d’arte o rendere un’opera d’arte qualcosa di vivente è l’ideale che ispira e che conferisce un senso più ampio all’esistenza di tanti esseri umani.

Non soltanto gli artisti, ma tutte le persone che avvertono il bisogno di vivere pienamente, cercano di fare spazio alla creatività, all’immaginazione, al sogno e all’impossibile, per andare oltre le proprie contingenze storiche, sociali e individuali.

La tensione interna ai binomi vita e arte, il sé e l’altro, realtà e rappresentazione, vissuto e narrazione, forniscono l’energia motrice del laboratorio di Fototerapia Collage di Vita e Arte che Ayres Marques conduce all’Accademia di Belle Arti di Brera, su invito della Professoressa Nicoletta Braga.

La materia prima del workshop è composta dalle immagini autobiografiche fornite dagli allievi dei corsi della Professoressa Braga.

Il laboratorio è preceduto da un lavoro online durante il quale i partecipanti si presentano e condividono immagini e racconti autobiografici, che non raffigurano necessariamente loro stessi ma che possono essere composti da materiale di repertorio, come copertine di riviste, notizie di giornale, riproduzioni di opere d’arte e altri elementi che siano significativi per la biografia di ognuno.

L’incontro inizia con una riflessione sulla fotografia e sull’agire fotografico, sotto forma di racconto illustrato, in chiave autobiografica, del percorso di ricerca di Ayres Marques sulla Fototerapia.

Il lavoro inizia con l'elaborazione di un collage personale costruito con le immagini portate dai partecipanti. 

Successivamente, vengono fatte delle riprese video dove ogni partecipante si racconta attraverso le immagini.

Al termine del racconto individuale, il partecipante prende un collage altrui per preparare su questo una biografia immaginaria, una riflessione fantastica, ecc.

Il secondo giorno è dedicato all'elaborazione di tutto il materiale prodotto e alla realizzazione di un'opera condivisa che consiste in un grande collage interattivo.

L'ultimo momento è dedicato alla testimonianza di ogni partecipante su ciò che ha provato durante il laboratorio.

Credo che il lavoro preliminare online di presentazione della proposta e dei partecipanti sia molto importante, visto che il processo di scelta del materiale autobiografico, di condivisione dei dubbi, delle "paure", trasformi il laboratorio in un’esperienza più di vissuti che di attività meramente formale e informativa.

 

Comments