13 Particolarità della Prima Declinazione


Particolarità della flessione

-        Il sostantivo familia presenta il genitivo arcaico as in alcune formule di carattere giuridico come pater familias, mater familias, filius familias, filia familias

-        Alcuni nomi di origine greca (amphora, dracma) e alcuni composti con –cŏla e –gěna (caelicŏla, terrigěna) presentano il genitivo plurale in –um invece di –arum

-        Il dativo e l’ablativo plurale di nomi come dea, filia, liberta (schiava affrancata) hanno spesso la terminazione in –abus invece di –is per differenziarli dai corrispettivi nomi maschili (deus, filius, libertus)

Particolarità del numero

-        Alcuni sostantivi venivano usati solo al plurale (pluralia tantum):

o   delitiae –arum (delizia);

o   divitiae –arum (ricchezza);

o   insidiae –arum (agguato);

o   nuptiae –arum (nozze);

o   Athenae –arum (Atene);

o   Cannae –arum (Canne);

o   Syracusae –arum (Siracusa)

-        Alcuni sostantivi hanno un diverso significato al singolare e plurale:

o   copia –ae (abbondanza); copiae –arum (truppe)

o   fortuna –ae (sorte); fortunae –arum (patrimonio)

o   littera –ae (lettera dell’alfabeto) litterae –arum (lettera, letteratura)

o   opera –ae (opera); operae –arum (operai)

o   vigilia –ae (veglia) vigiliae –arum (sentinelle)

 Nomi greci

-        Alcuni sostantivi, soprattutto nomi propri, di origine greca conservano in qualche caso le terminazioni greche

o   Nominativo e vocativo in -ē, -ēs -ās (Alcmēne, Anchīses, Aenēas)

o   Genitivo singolare in -ēs (Circes)

o   Accusativo singolare in –ēn o in -an (Anchisen; Aenean)

o   Ablativo singolare in –ē (Alcmene)


Comments