Chat. Internet per chiacchierare


Dalla prima chat ad MSN, l'evoluzione dell'Instant Messaging

 

INDICE

 

prefazione

CHAT, DATING E SOCIAL NETWORK. Una introduzione alla ricerca

 

capitolo 1

INTERNET. Quando la comunicazione diventa strategia militare

 

capitolo 2

CHAT.  Internet per chiacchierare 

 

capitolo 3

DATING. Internet per amore

 

capitolo 4

SOCIAL NETWORK. Internet come la vita

 

capitolo 5

DA MYSPACE A NETLOG. Giro del mondo in 8 social network

 

capitolo 6

CASE HISTORY. La storia di Qbr.it

capitolo 2

Chat.Internet per chiacchierare

Nel 1988 gli host sono ormai 10.000, nasce IRC (Internet Replay Chat) per consentire la comunicazione in tempo reale. IRC è la prima chat in assoluto. Essa permette sia la comunicazione diretta fra due utenti che il dialogo simultaneo di interi gruppi in "stanze" di discussione chiamate "canali".


Pochi anni dopo, nel 1991, per facilitare l’uso della rete, nasce il protocollo WWW (World Wide Web): un sistema basato su una interfaccia grafica e su una
consultazione ipertestuale, utilizzando collegamenti (links) verso altri contenuti. E tra il 1994 e il '95 nascono Netscape Navigator e Internet Explorer: la tecnologia militare (in realtà anche universitaria) è finalmente a disposizione delle masse.

Nel novembre del 1996 nasce ICQ, programma di Instant Messaging con diffusione internazionale creato da Mirabilis, compagnia start-up Israeliana.

Lo scopo è cercare nuovi amici/amori e conoscersi on-line: il nome è un gioco di parole sulla frase "I seek you" (io ti cerco). ICQ identifica gli utenti con un UNI (Universal Identification Number), l’unico elemento della registrazione che non può essere più modificato. In un mese dalla sua apparizione su Internet Icq conta già 3.000 iscritti, in due mesi 30.000, in un anno 3 milioni, oggi 300 milioni. Il segreto della diffusione di ICQ è il passaparola dei suoi utenti, perché non un centesimo viene speso in pubblicità.  Nel 1998 ICQ approda in Italia e si afferma come il programma con maggiore diffusione fino al 2001. Infatti l'avvento di Windows Live Messenger in quegli anni riduce la comunità ICQ italiana che ora è relegata a pochi utilizzatori.

Nel 1998 nasce  C6 Multichat  di Atlantide.it, l'unico Instant Messanger prodotto interamente in Italia. C6 Multichat ha una grafica rudimentale, non utilizza la Chiave Unica, e come ICQ, permette di cercare nuovi amici/amori secondo alcuni criteri come nickname, indirizzo email, età, provenienza, e sesso.

Nel 2005 Atlantide.it viene inglobata in Telecom Italia: C6 Multichat diventa C6 Messenger, viene apportata qualche modifica ma il funzionamento rimane pressoché invariato.

Oggi Leader nell’Instant Messaging è Windows Live Messenger. Prodotto da Microsoft dal Luglio del 1999, Windows Live Messenger rappresenta la versione arricchita di Windows Messenger, il client di Instant Messaging distribuito con il sistema operativo Windows. Permette di chattare e scambiare contenuti multimediali con gli amici e colleghi, conoscendo il loro account hotmail o msn.