SQL


indietro                               METTO  LE  MANI  AVANTI                                  avanti

Voglio  chiarire subito che è mia intenzione creare un documento in cui la semplicità di comprensione sia  più importante della precisione (di manuali per SQL sono pieni gli scaffali delle librerie), per cui invoco clemenza  per le incredibili semplificazioni che utilizzerò nel tentativo  di uscire dal linguaggio tecnico per avvicinarmi a qualcosa che possa essere comprensibile almeno nei concetti. Spero nel perdono dei tecnici e nel grande vantaggio che i non tecnici potranno trovare in questi appunti.

Millewin è un database relazionale come tanti altri programmi di gestione clinica, ma a differenza degli altri e con una felicissima intuizione, i tecnici della Millennium hanno fornito questo programma di una finestra in cui è possibile scivere frasi SQL per interrogare il database per fare ricerche personali di qualsiasi tipo.  CI HANNO LIBERATO, IN ALTRE PAROLE, DALLE STATISTICHE RIGIDE ED ERMETICHE CUI, PER ANNI, SIAMO STATI COSTRETTI.

Il linguaggio SQL è un linguaggio completo formato cioè da tre sottolinguaggi:

1) Il DDL (Data Definition Language) che serve per creare e/o modificare tabelle.                                            2) Il DCL (Data Control Language) che serve per dare o revocare autorizzazioni (SQL in multiutenza)              3)Il DML (Data Manipulation Language) che è il linguaggio di interrogazione del database (quello che interessa a noi e di cui parleremo lungo il percorso che ci apprestiamo a fare).

Non è però possibile parlare di SQL senza parlare di database relazionali (i cosiddetti RDBMS). Millewin è fatto con SYBASE (ma ne esistono molti altri: ORACLE, SQL server, MySQL......).

       indietro                                                                                                                       avanti