Arrivo delle spoglie di san Teodoro d'Amasea a Brindisi, particolare dell'arca reliquiario del santo. Brindisi, Museo Diocesano

 
Le reliquie di san Teodoro d’Amasea, venerate nella Cattedrale di Brindisi, vi ricordino che dare la vita per Cristo è la predica più efficace.

SS. Benedetto XVI, Brindisi 15 giugno 2008

 

 

Il Centro Studi Teodoriani è un’istituzione permanente che promuove, con metodo scientifico, lo studio e la conoscenza della figura di san Teodoro d’Amasea, la cui venerazione è diffusa in modo capillare dall’Oriente all’Occidente.

L’Associazione ha sede in Brindisi presso la Pontificia Basilica Cattedrale in piazza Duomo, dove, dalla prima metà del XIII secolo, riposano le spoglie mortali del martire Teodoro.

Il Centro Studi Teodoriani persegue i seguenti scopi: promuovere, coordinare e attuare ricerche e studi sulla figura di san Teodoro d’Amasea (dalla storia all’agiografia, dall’arte/letteratura alla liturgia, dalla musica alle tradizioni popolari e al folklore); organizzare incontri di carattere scientifico, quali convegni, seminari, giornate di studio, mostre, concorsi; costituire un archivio iconografico e una biblioteca specializzata sul santo; sviluppare scambi culturali con altre istituzioni a livello nazionale e internazionale, con le università, le accademie, i musei pubblici e privati, le gallerie; promuovere la collaborazione fra studiosi; promuovere e favorire l’ecumenismo.