ANNO A‎ > ‎

T. Ordinario A


 
IL TEMPO ORDINARIO

Tempo
: è diviso in due periodi, dal giorno seguente la celebrazione della festa del Battesimo di Gesù fino al Mercoledì delle ceneri (dalle 4 alle nove settimane), e dal giorno dopo la Pentecoste fino ai primi vespri dell'Avvento (dalla 6ª alla 34ª settimana in relazione alla quantità di settimane disponibili, eventualmente si tralasciano tutte le settimane in più alla ripresa per finire sempre con la 34ª settimana). Questo periodo è costellato di molte altre feste del Signore, della Madonna, degli Apostoli e dei Santi. È il tempo della Chiesa e della riflessione e celebrazione pacata del mistero del suo Fondatore.
Atteggiamenti: nello scorrere della vita di ogni giorno, senza particolari sussulti, il cristiano è invitato a verificare la sua esistenza sulla parola di Dio. Egli è chiamato (1ª parte) a rispondere all'invito del Signore Gesù "Vieni e segui me!" e a scoprire (2ª parte) che cosa vuole Dio da lui. La chiamata è al tempo stesso personale e comunitaria.
Personaggi: Cristo e la Chiesa, di ieri e di oggi... È una galleria fittissima di avvenimenti della vita di Cristo, di Maria, sua Madre, della Chiesa e dei santi e martiri di tutti i tempi e le età.
Colore liturgico: verde
Segni: è festa serena, pacata, del profondo...

Il "Tempo Ordinario" in gergo liturgico è detto "Tempo per annum". È il tempo dedicato al "cammino" della Chiesa nella quotidianità della vita. Con la Chiesa e alla sua scuola, il cristiano si lascia condurre dalla parola di Dio per dare un significato profondo alle realtà ordinarie del lavoro, della famiglia, dell'impegno sociale. Sostenuto dallo Spirito Santo, conformerà la sua vita a quella di Cristo; con lui si consegnerà al Padre giorno per giorno fino all'approdo nel regno dei cieli dove Gesù ci ha preceduti e ci invita al banchetto delle sue nozze. Ma per realizzare tutto questo ci vuole perseveranza, santità di vita e il non aver mai perso di vista la meta definitiva. Lo Spirito sostiene, verifica e incoraggia.
In questo quadro d'ordinaria amministrazione e sempre vigile attenzione per non smarrire la meta definitiva e vera, la Chiesa vive le tappe e le situazioni vissute da Gesù condotta per mano dai percorsi dei Vangeli sinottici di Marco (prima scoperta di Gesù, anno B), Matteo (il cammino del discepolato, anno A) e Luca (l'annuncio degli evangelizzatori, anno C). Al seguito di questi maestri e con piccoli interventi tratti dall'evangelista Giovanni, il bagaglio del Tempo Ordinario si fa ricco e variegato di sviluppi: c'è il percorso dei discepoli, ci sono i detti di Gesù, ma ancora ci sono una galleria di figure bibliche, di similitudini e parabole e di discorsi del Cristo entro cui la Chiesa e il cristiano si muovono e fanno sempre più approfondita conoscenza di Gesù fino a giungere alla gloria definitiva nel regno del Padre. Ci sono però anche tutta quella miriade di santi e di testimoni che hanno vissuto con radicalità la loro vita al seguito di Cristo e che la Chiesa ci propone come battistrada e guide sicure per arrivare più velocemente alla meta. Prima e fondamentale testimone è Maria, la Madre di Gesù, poi gli apostoli e quanti hanno dato la loro vita a Cristo e si sono fidati della sua parola fedele.




Comments