Home‎ > ‎Nied‎ > ‎

Via Crucis 2019

Anche quest'anno l’appuntamento è con la rappresentazione della Passione di Gesú nel parco di Höchst.

Ci troveremo il 19 aprile alle 16:30 (in caso di maltempo in chiesa a Nied, St. Markus ore 17:00 ) sotto le mura del castello lungo il fiume Meno.
Il testo è stato totalmente rinnovato, il che comporta un impegno maggiore per gli attori i quali devono imparare una parte nuova e non ripetere a memoria ciò che hanno appreso negli anni scorsi. Quali le ragioni di questo rinnovo?

1. Dice il motto latino che “le cose ripetute giovano” ed è vero; la realtà aggiunge che “stufano” perché “sono sempre le stesse cose”. Vale per tutti in tutti i campi.

2. Ogni evangelista offre una propria lettura della passione-morte-resurrezione di Gesù perché la sua comunità aveva delle caratteristiche particolari che la differenziavano rispetto ad un’altra comunità. Noi dobbiamo cogliere e imparare queste letture per poi trasmetterle a coloro che assistono alla rappresentazione. 

È un’occasione di approfondimento nella conoscenza del vangelo e di crescita nella fede da non sottovalutare. 

Dunque aprirà la rappresentazione di quest’anno la cena di Betania ossia l’incontro di Gesù coi tre fratelli, suoi amici. Poi, dall’amicizia si passerà allo scontro coi mercanti che Gesù scaccia dal tempio. La parte centrale sarà dedicata ai tre processi, romano-ebraico e del sinedrio, subiti da Gesù ma fusi in uno solo: Caifa, Erode e Pilato cercheranno in tutti i modi di scaricare l’un l’altro la responsabilità della morte di Gesù, sotto la pressione della folla.
Conclusione: la crocifissione. Qui occorre prestare molta attenzione ai gesti che compirà la Madonna la quale reciterà senza parlare. Accompagnata da Giovanni e dalla Maddalena arriverà al Calvario e affranta - addolorata ma non abbattuta - ci annuncerà la risurrezione di Gesù circondata dagli angeli. Brani musicali appositamente scelti e canti eseguiti dal coro accompagneranno i vari spostamenti da una scena all’altra, sottolineando la particolarità.

Vi aspettiamo!


Comments