SCALDAGAMBE RAIDLIGHT

 Iscriviti      Elenco iscritti 

REGOLAMENTO SCALDAGAMBE RAIDLIGHT

1) La manifestazione competitiva “SCALDAGAMBE  RAIDLIGHT” è organizzata dalla  CARVICO SKYRUNNING asd. La manifestazione si svolgerà Domenica 05 Febbraio 2017 con partenza in linea alle ore 9.00, presso l’oratorio di Carvico.

2) Possono partecipare alla manifestazione tutti gli atleti che il giorno della gara abbiano compiuto anni 16 (per i minore serve il consenso dei genitori) e che siano in possesso di certificazione medica di idoneità sportiva agonistica in corso di validità per attività ad elevato impegno cardiovascolare (B1, B2, B3, B4, B5, B6).

3)Iscrizioni:  Iscrizione online sul sito www.picosport.net . Inoltre è possibile iscriversi anche sabato 14 gennaio e domenica 15 presso la segreteria gara a € 20.00. L’iscrizione dà diritto: pettorale, gadget, ristori, assistenza medica, pastaparty, . La quota di iscrizione non è  rimborsabile in caso di mancata partecipazione alla gara.

4) Le operazioni di ritiro pettorale e pacco gara avverranno presso la direzione gara:

sabato 04 febbraio 2017 dalle 16.00 alle 18.30 e domenica 05 febbraio 2017 dalle 7.00 alle 8.30.

5) Il percorso ha una lunghezza di km 16 con un dislivello positivo di 550 m. La gara si snoda su sentieri di montagna, con terreno sconnesso e scivoloso. Si richiede pertanto una buona preparazione fisica e massima prudenza.

Il concorrente che abbandonerà la gara dovrà obbligatoriamente comunicarlo al primo controllo/ristoro consegnando il pettorale. Il percorso verrà segnalato da fettucce e da segnavia dedicati.

6) Sul percorso saranno presenti addetti direttamente in contatto con la partenza. In zona arrivo sarà presente un’ambulanza con assistenza medica e medico. Lungo il tracciato saranno istituiti dei punti di controllo, dove verrà monitorato il passaggio degli atleti. E’obbligatorio seguire il percorso indicato, pena la squalifica.

7) L’organizzazione si riserva di effettuare variazioni di percorso in modo da eliminare potenziali pericoli per i concorrenti.

8)  Verranno istituiti 2 ristori più quello all’arrivo.

9) Tempo massimo consentito 3,00 ore. E’ previsto un “servizio scopa” che seguirà l’ultimo concorrente.

10) Ogni partecipante dovrà aver cura di non gettare rifiuti lungo tutto il percorso; appositi raccoglitori saranno posizionati nella zona ristori. I partecipanti colti a gettare rifiuti lungo il percorso saranno squalificati.

L’atleta è tenuto a rispettare l’ambiente.

11) E’ obbligatorio avere il pettorale ben visibile. Si consiglia la giacca antivento (K-way) e scarpe da trail-running (suola con buona trazione).

12) Classifica generale in base all’ordine d’arrivo, classifica maschile, classifica femminile,Over 50

13) Nei pressi della partenza sono disponibili  deposito borse e uno spogliatoio con docce.

L’organizzazione non risponde in caso di smarrimento e/o furto di oggetti personali.

 

 

Premiati

 

MASCHILE                                                   FEMMINILE

 1° - 10° assoluto                                             1α - 10α  assoluta

 1° - 3° over 50                                                1α - 3 α  over 50

              

 




Cartina e altimetria

Traccia GPX con STRAVA



EDIZIONE 2016


Benedetto Roda ed Elisa Sortini firmano la prima edizione dello

 Scaldagambe Winter Trail, oltre 400 gli iscritti

 

Un serpentone formato da quasi 400 runner, partiti da Carvico, ha colorato i sentieri e le strade bianche del Monte Canto lungo un inedito itinerario ad anello con uno sviluppo di 16 km e dislivello positivo di 550 metri. Nell'albo d'oro del nuovo evento griffato Asd Carvico Skyrunning entrano Benedetto Roda ed Elisa Sortini.


Carvico (Bg) - Il favorito della vigilia, Benedetto Roda, 25enne che atleticamente si divide fra strada e corsa in montagna, non ha disatteso il pronostico. Onorando i colori di casa, quelli dell'Asd Carvico Skyrunning (e fuori 

dalla porta di 

casa ci è davvero passato: al passaggio da Sotto il Monte ha trovato tutta la famiglia e gli amici ad incitarlo), con una cavalcata per lo più in solitaria, durata 1h03'55”, si è reso protagonista della prima edizione dello Scaldagambe Winter Trail.

Laureatosi il mese scorso in ingegneria dell'automazione al Politecnico di Milano, il ragazzo della Carvico Skyrunning ha sempre dato la precedenza allo studio ma i risultati sportivi non sono mai mancati, fra i più recenti la medaglia d'oro nella mini skyrace del Giir di Mont. «Dedico questa vittoria alla mia famiglia, a cui avrei voluto dedicare anche la Sky del Canto del 2015, e agli organizzatori, in primis al presidente Alessandro Chiappa». La sua stagione proseguirà con le campestri, la Sky del Canto, le corse su strada e il campionato italiano di corsa in montagna (con la divisa dell'Atletica Valle Brembana). «Perché vale la pena partecipare allo Scaldagambe? Per la qualità dell'organizzazione, il clima di festa che si respira, l'ambiente attraversato e la cura dei sentieri del Monte Canto» dichiara il vincitore, che ogni giorno si allena su queste strade.

Distaccato di 1'45” ha tagliato il traguardo il bresciano Filippo Bianchi (Compressport Scarpa), specialista delle skyrace, che ha difeso con autorevolezza la seconda posizione. Sul terzo gradino del podio è salito Andrea Regazzoni (X-Bionic), in netta rimonta nelle fasi conclusive. Completano la top ten Paolo Poli (La Recastello), Michele Semperboni (Runners Bergamo), Roberto Antonelli (Altitude Race), Clemente Belingheri (Valetudo Skyrunning), Dario Rigonelli (Osa Valmadrera), Alessandro Noris (Atl. Valle Seriana) e Federico Porcelli (Altitude Race).

Miglior interprete al femminile è stata la valtellinese di Talamona Elisa Sortini (Valtellina Asd): una corsa sempre al comando, portata a termine in 1h19'32”. «È stata una bella gara, molto allenante in vista dei prossimi appuntamenti stagionali, dedico questo risultato agli amici che corrono con me, anche oggi qui presenti». Seconda classificata Cristina Sonzogni (1h23'07”), terza Giovanna Cavalli (Sev Valmadrera – 1h26'47”). Seguono Alessia Colnaghi (Gamber Cuncuress), Alice Parisi, Monica Vanni, Cristina Grazioli (Runners Bergamo), Eleonora Mapelli (Atl. Presezzo), Francesca Galli (Valtellina Asd) e Daniela Gilardi (Sev Valmadrera).

Grande la soddisfazione da parte di Alessandro Chiappa, presidente dell'Asd Carvico Skyrunning, che non si fermerà a riposare dopo l'ennesimo successo organizzativo. Il prossimo evento firmato Carvico Skyrunning, infatti, è vicino, e lo Scaldagambe Winter Trail ha scaldato i motori della macchina organizzativa e degli atleti: il weekend del 2 e 3 aprile 2016 appuntamento alla Sky del Canto e al Giro del Monte Canto, preceduti dalla Monte Canto Fest: le iscrizioni sono già aperte!


 

Enula Bassanelli

ufficio stampa Asd Carvico Skyrunning

Comments