Massimo Acciai Baggiani

Massimo Acciai Baggiani nasce a Firenze il 9 aprile 1975. Laureato in Lettere presso l’Università degli Studi di Firenze nel 2001, con una tesi sulla comunicazione nella fantascienza, si è interessato molto presto al genere narrativo fantascientifico e fantastico in generale, scrivendo e pubblicando brevi racconti su riviste in italiano e in Esperanto. Nel 2003 fonda la rivista online di letteratura e cultura varia «Segreti di Pulcinella» (www.segretidipulcinella.it). Dal 2005 è redattore della rivista «L’Area di Broca», diretta da Mariella Bettarini. Collabora alla rivista letteraria esperantista «Literatura foiro». Tra le sue pubblicazioni: Antolog

ia dei Segreti di Pulcinella (Giulio Perrone Editore, 2005), La sola absolvita / L’unico assolto (e-book, Faligi, 2009), Sempre ad est (Faligi, 2011), La metafora del giardino in letteratura (con Lorenzo Spurio, Faligi, 2011), Un fiorentino a Sappada (Lettere Animate, 2012, 2017, 2a ed.), La nevicata e altri racconti (Edizioni Montag, 2013, ripubblicata nel 2015 con PoetiKanten Edizioni, seconda edizione riveduta e corretta, e poi nel 2018 con Ilmiolibro.it), Esagramma 41 (Faligi, 2013), Apologia del perduto: reductio ad absurdum (con Lorenzo Spurio, Arpeggio Libero, 2014), C’era una casa su in collina… (Photocity, 2014), Verso un oltre: la nuova avanguardia fiorentina (Faligi, 2014), A seconda di come volgo lo sguardo (con Matteo Nicodemo, PoetiKanten, 2015), La lingvovendejo (FEI, 2016), Su un vecchio dondolo (e-book, Psychodream, 2016), 25: Antologia di un quarto di secolo (Iskretiae Edizioni, 2016), La comunicazione nella fantascienza (Ermes, 2016), Ghimile ghimilama (Edizioni Eva, 2016), La compagnia dei Viaggiatori del Tempo (ABeditore, 2017), Il sole nella valigia (con Italo Magnelli,  Ilmiolibro.it, 2017), Il sognatore divergente (Porto Seguro, 2018), Krob (Erudita, 2018), Trilogia delle radici (con Pino Baggiani e Italo Magnelli, Porto Seguro, 2017-2020), Perché non siamo fatti per vivere in eterno? (romanzo collettivo, Porto Seguro, 2019), Letture per la quarantena (Edizioni Segreti di Pulcinella, 2020).


Il 22 Dicembre 2018 ho pubblicato (Lulu) la sua biografia "IL NARRATORE DI RIFREDI", che è anche una raccolta di articoli, racconti e poesie scritti da Acciai e da me sul quartiere fiorentino di Rifredi dove entrambi viviamo.


                                                                                                    Massimo Acciai e Carlo Menzinger - Aprile 2018

Carlo Menzinger condivide con Massimo Acciai i seguenti testi:

Biografia letteraria di Carlo Menzinger

Antologia sul tema "L'altro" cui Carlo Menzinger partecipa con il racconto "Io è un altro. Nessun Altro"

Perchè non siamo fatti per vivere in eterno?


Carlo Menzinger di Preussenthal e Massimo Acciai Baggiani, sebbene Facebook segnali una loro amicizia precedente, si sono incontrati per la prima volta solo il 28 Settembre 2017, in occasione del Porto Seguro Show all’Hotel Excelsior di Firenze, in cui furono presentati sia il romanzo Il sogno del ragno di Carlo Menzinger, sia il volume Radici, scritto da Massimo Acciai con il cugino Pino Baggiani e l’amico Italo Magnelli. Entrambi i volumi sono stati i primi delle rispettive trilogie, Via da Sparta per Menzinger e Trilogia delle Radici per Acciai, edite da Porto Seguro.

In seguito alla reciproca lettura di varie opere scritte da entrambi, Massimo Acciai realizzerà il volume Il sognatore divergente, che analizza l’opera letteraria di Carlo Menzinger. Tale volume racchiude anche la prima opera scritta assieme dai due autori, il racconto Quel che manca.

Durante la stesura di tale biografia, Acciai propose a Menzinger di completare un suo romanzo di fantascienza, provvisoriamente denominato Tenebroso ignoto cuore Ne nacque l’opera a quattro mani Psicosfera.

Menzinger ha partecipato con il racconto Nessun altro (Perrone Editore, 2018) all’omonima antologia curata da Acciai e ha scritto la prefazione di Cercatori di storie e leggende di Acciai, Baggiani e Magnelli (Porto Seguro Editore, 2018).

Menzinger nel 2019 ricambia Acciai, scrivendone a sua volta la biografia letteraria ne “Il narratore di Rifredi” (Porto Seguro), finalista al Premio Vegetti, che racchiude anche scritti di entrambi su questo quartiere di Firenze in cui vivono.

In seguito, Acciai ha partecipato con Menzinger e altri cinque autori all’antologia “Sparta ovunque”, che riunisce racconti ambientati nel mondo ucronico della saga “Via da Sparta”.

Entrambi sono membri della Word SF Italia e del GSF Gruppo Scrittori Firenze, per il quale, tra le altre cose, curano assieme il blog.


Comments