Apocalissi fiorentine

USCITO DURANTE IL FESTIVAL "STRANIMONDI" (Milano) il 12/10/2019

ACQUISTALO ORA


http://tabulafati.com/ec/product_info.php?products_id=1565&osCsid=8f589b9339af7ee913a32b6f068d7061
"Apocalissi fiorentine”, 
una raccolta di racconti  distopici 
di fantascienza, climate fiction e ucronia, 
ambientati a Firenze, 
ci parla di fragilità urbane e ambientali. 

Il nostro pianeta è sempre più a rischio. Tensioni demografiche e sociali, un clima fuori controllo, la perdita della biodiversità, tecnologie dagli effetti imprevedibili, deforestazione, inquinamento dell’aria e dell’acqua, lavori alienanti minano il nostro mondo.

L’esistenza di una singola città è ancora più fragile.

Apocalissi fiorentine”, spesso con ironia, a volte in modo surreale, narra come Firenze, nel passato, abbia rischiato di scomparire e come, in futuro, potrebbe trovarsi a cessare di esistere.

Firenze, così legata al suo passato saprà prepararsi al futuro? Basta poco per mutare il corso della storia, basta poco per distruggere ciò che è stato creato. Spetta a tutti noi evitare l’apocalisse.

 

Il volume è corredato da 48 illustrazioni realizzate dal Professor Marcello Scalzo della Facoltà di Architettura dell'Università di Firenze e dai suoi studenti, eseguite dall'A.A. 2008 al 2012, che le ha messe a disposizione per questo libro. L'immagine di copertina, realizzata da Vincenzo Bosica, è a cura dell'editore.



Titolo: Apocalissi fiorentine
Genere: Racconti distopici (fantascienza, climate fiction e ucronia)
Autore: Carlo Menzinger di Preussenthal
Paperback: 232 pagine
Edizione: 1
Codice ISBN: 978 88 7475 776 3 

Editore: Tabula Fati
Data di pubblicazione: 12/10/2019
Prezzo di copertina: € 17,00
Illustratore copertina: Vincenzo Bosica
Illustrazioni interne: a cura di Marcello Scalzo


Le immagini presentano una Firenze desertificata, sommersa dalle acque, congelata, aggredita dalla vegetazione, trasformata da nuovi sviluppi urbani.

I racconti, in successione cronologica parlano in chiave fantastica di alcuni drammatici eventi del passato fiorentino, dalla sconfitta di Montaperti, ai conflitti rinascimentali, alle grandi guerre, all'alluvione, spostandosi poi in un presente a rischio e quindi in un prossimo futuro distopico, lanciando un allarme sulla fragilità del mondo, di ogni città e delle nostre esistenze.

Di seguito i titoli dei racconti e tra parentesi una breve descrizione:

1.      Florentia (se Firenze fosse durata poco?)

2.      Montaperti (se Siena avesse distrutto Firenze dopo la battaglia?)

3.      Il mio nome è Apocalisse (strane visite per Lorenzo De Medici)

4.      Il falò delle vanità (le visioni di Savonarola).

5.      11 Settembre (l'11 Settembre di Firenze, la guerra e un serial killer)

6.      L’angelo del fango (l'alluvione del 1966 come non l'avete mai vista)

7.      Il ritorno degli inglesi (poetiche apparizioni nel Cimitero degli Inglesi)

8.      La scimmia futurista (lo scontro di un futurista fiorentino con la forza della natura)

9.      E-m@nu€l€ (gioventù senz'anima)

10. Devo salvare il mondo (disastri quotidiani)

11. I costruttori (invasioni vegetali a Firenze) 

12. Firenze in moto (movimenti surreali)

13. Il campione (studi alieni)

14. Il tempo perduto (inversione cronologica)

15. Una faccenda personale (intelliraptori a Firenze: una nuova avventura per Jacopo Flammer)


17.
Casto Il Rosso e Polluzione Notturna (terrorismo e follia)16. Avvolti in un sogno (Oberon a Firenze)

18. Il Noè di Monte Morello (l'arca di Firenze)

19. Il cancellatore (isolazionismi estremi)

20. Buco nero (collasso cosmico)

21. Droni (tecnologia fuori controllo)

22. La cura (le zanzare ci seppelliranno)

23. La fine della plastica (a volte i rimedi possono essere peggiori dei mali)

24.Collasso domotico (schiavi della tecnologia)


"Apocalissi fiorentine" è stato presentato in anteprima a Milano durante il Festival Stranimondi

ACQUISTALO ORA


Gruppo Editoriale Tabula Fati
http://tabulafati.com/ec/product_info.php?products_id=1565&osCsid=8f589b9339af7ee913a32b6f068d7061

Comments