HOME | NEWS



           

       30.11.13  L'ARMENIA RAGGIUNGE LA TRENTAQUATTRESIMA POSIZIONE NEL RANKING FIFA           
            Storico traguardo raggiunto dalla nazionale armena di calcio che nella classifica Fifa ha raggiunto la trentaquattresima posizione, miglior risultato di sempre. Il                 miglior precendete piazzamento era il 46° posto raggiunto nel 2011. All'inizio del 2013 l'Armenia era settantacinquesima. Questo risultato di prestigio è anche                 importante ai fini del prossimo sorteggio per le qualificazioni agli Europei del 2016 perché dovrebbe permettere all'Armenia di salire di una fascia e sperare quindi di          avere avversarie più abbordabili.
             

            
07.09.13  TIFOSI IN FESTA ALL'AEROPORTO SALUTANO I CAMPIONI DELL'ARMENIA           
          Nonostante sia arrivata a Yerevan nel cuore della notte la nazionale armena, reduce dalla bella vittoria a Praga, ha ricevuto la calorosa accoglienza di alcune                  decine di tifosi in festa dopo la vittoria a sulla repubblica Ceca.


        

           

        06.09.13  GRANDE ARMENIA! BATTUTA LA REPUBBLICA CECA A PRAGA         
          Dopo la vittoria a valanga a Copenaghen contro la Danimarca, la nazionale armena incornicia un'altra grande prestazione e va a battere la repubblica Ceca a                  Praga. Spettacolare  eurogol di Mktaryan alla mezz'ora del primo tempo e raddoppio nel recupero con Ghazaryan. Ora l'Armenia è terza in classifica
          a nove punti come i cechi ed i danesi. Quanti rimpianti per la sconfitta casalinga con malta. Un sucecsso in quella facile partita avrebbe portato l'Armenia al                  secondo posto!               

            


        31.08.13  SI RIVEDE IL PYUNIK!         
          Dopo quattro giornate è presto per trarre bilanci. La prima sorpresa è quella di rivedere, dopo molto tempo, il Pyunik in testa alla classifica. La storica e                         pluridecorata formazione sembra dunque voler ritornare protagonista!
   
   

        18.08.13  RIPARTE IL CAMPIONATO EDIZIONE 2013-14
           Conclusosi a primavera l'estenuante triplo campionato organizzato per riorganizzare il calendario  secondo quello degli altri tornei europei riparte la Premier                   league armena. La novità è rappresentata dall'Alashkert,  club di Martuni fondato nel 1990 e rifondato nel 2011, appena approdato dalla First league. Nella pagina            "Campionata club" tutti i risultati del torneo.
            
               

        
         09.07
.13  UEFA LEAGUE: SOLO UN PARI PER IL MIKA SUBITO FUORI
      
   Il ritorno del primo preliminare di Uefa league ha visto il pareggio interno (1-1) del Mika contro o mopntenegrini del Rudar che all'andata si erano imposti per due a             uno. Per la somma dei risultati il Mika ha mancato la qualificazione al turno successivo.


                
09.07.13  CHAMPIONS: LO SHIRAK PASSA IL PRIMO PRELIMINARE
         Nonostante la sconfitta esterna per uno a zero lo Shirak passa il primo turno preliminare di Champions grazie al successo casalingo di tre a zero sui                           sammarinesi del Tre penne. Il prossimo turno vedrà impegnati i campioni di Armenia contro il forte Partizan belgrado e le speranze di passaggio del turno sono               davvero minime... Andata 17 luglio in Armenia e ritorno il 24.

               08.07.13  MKHITARYAN VOLA AL BORUSSIA
                Per quasi ventotto milioni di euro Henrikh Mkhitaryan lascia lo Shaktar Donetz ed approda alla corte del Borussia Dortmund, finalista a maggio in                                   Champions league. Corteggiato da numerosi club europei di prestigio, la forte ala armena arriva in Germania consacrando la sua fama mondiale.

               
11.06.13  L'ARMENIA SI RISCATTA! POKER A COPENAGHEN 
                Quattro giorni dopo la disastrosa partita casalinga con Malta, è arrivata - altrettanto sorprendente  - una rocambolesca vittoria esterna sulla titolata Danimarca,                umilitata con quattro gol ed una prestazione superlativa. gli armeni sono usciti fra gli applausi del pubblico danese. la vittoria rimette in corsa l'Armenia e brucia             ancora di più a questo punto la sconfitta con malta. Gli armeni hanno sei punti in classifica, come i danesi. Non tutto è perduto ma il percorso è in salita.
    

          7.06.13  ARMENIA, CHE DISASTRO! SCONFITTA CASALINGA CON MALTA
                
Contro il fanalino di coda del girone di qualificazione per Brasile 2014, è arrivata una inaspettata e mortificante sconfitta casalinga. Lo zero a uno rimediato oggi             è una mazzata sul morale e sulla classifica e rischia di porre definitivamente fuori l'Armenia dalla corsa per la qualificazione ai prossimi mondiali. ospiti in                        vantaggio all'ottavo minuto in azione di contropiede; poi sterili tentativi dei padroni di casa che nel secondo tempo hanno preso d'assedio, invano, la porta                        avversaria rimasta inviolata per alcuni miracoli del portiere ed una serie di errori degli attaccanti di casa. troppo sicura la nazionale armena e con la testa già                    alla partita in Danimarca.                             
                3.05
.13  LO SHIRAK FESTEGGIA LO SCUDETTO 2012/13
 
    

            Con due giornate di anticipo lo Shirak ha festeggiato il suo primo scudetto. la vittoria in casa del Pyunik e la sorprendente sconfitta del MIKA contro il                            fanalino di coda Banants hanno regalato il primato allo Shirak. Si chiude così un campionato lunghissimo, organizzato su 42 partire per riallineare il                                calendario armeno a quello dell'Europa continentale.  Alla fine dopo un estenuante testa a testa il Mika, per molti mesi in vetta alla classifica, ha dovuto                       cedere il passo.  Ancora tutto da decidere per il terzo posto (che dà diritto al turno preliminare di Uefa league) dove se la giocano Gandzasar e Pyunik                          (male all'inizio del campionato, poi in lento recupero). In coda è lotta aperta fra Banants ed Ararat.

           

        26.03.13  TONFO IN CASA DELL'ARMENIA CON LA REPUBBLICA CECA
       
Brutta sconfitta interna dell'Armenia alla ripresa del torneo di qualificazione per i mondiali brasiliani. La squadra di Minasyan ha perso tre a zero contro la repubblica         ceca al termine di un incontro sostanzilamente equilibrato. Sono stati tuttavia gli errori difensivi la causa della brutta sconfitta che di fatto annulla ogni speranza di            qualificazione.      
           

       
        22
.03.13  RICOMINCIA IL CAMPIONATO CON UN SORPASSO
   
       
Il 9 marzo è ripreso il campionato dopo la lunga sosta invernale. pronti, via e si parte subito con un sorpasso al vertice. Il Mika scavalca di slancio lo Shirak che a            dicembre guidava la classifica e lo sopravanza di un punto. dietro a sorpresa si riaffaccia il Pyunik che guadagna la terza piazza (zona Uefa) grazie a due successi         su due incontri disputati. Ormai per il titolo è lotta a due, in coda Banants e Ararat a 25 punti lottano per non retrocedere. neppure il tempo di ripartire e nuova sosta         per la nazionale che affronterà la Repubblica Ceca per le qualificazioni a Brasile 2014.
      


         5.02.13  AMICHEVOLE PAREGGIO  CONTRO IL LUSSEMBURGO    
        
E' finita in pareggio l'amichevole disputata nello stadio francese di Valence tra il Lussemburgo e l'Armenia che, ancora una volta, dimostra di non digerire                         troppo gli impegni nei quali non vi è lo stimolo dei punti in palio
. Al gol lussemburghese di Mutsch ha replicato Manucharyan. A giustificazione degli                                armeni vi è la circostanza che molti di loro sono fermi da diverso tempo per lo stop invernale dei campionati dove militano.
       

        
        31
.12.12  MKHITARYAN GIOCATORE ARMENO DELL'ANNO
        (dal sito UEFA.COM )
       
Il centrocampista offensivo dello Shakhtar Donetsk è stato eletto giocatore armeno dell'anno per la terza volta, precedendo Yura            Movsisyan e            Aras  Özbiliz.            

       Il centrocampista offensivo dell'FC Shakhtar Donetsk Henrikh Mkhitaryan è stato eletto giocatore armeno dell'anno per la terza volta.

        I membri del comitato esecutivo della Federcalcio armena , i presidenti dei club, gli allenatori e i media hanno decretato il suo successo con 296 voti                          contro i 90 dei compagni di nazionale Yura Movsisyan, recentemente trasferitosi all'FC Spartak Moskva, e Aras Özbiliz (58 voti), dell'FC Kuban                                   Krasnodar. Mkhitaryan, che ha ricevuto la Scarpa d'Oro dal presidente della FFA Ruben Hayrapetyan, aveva vinto anche nel 2009 e nel 2011.

     "Sono orgoglioso di rappresentare l'Armenia e di essere stato scelto come miglior giocatore del paese - ha dichiarato Mkhitaryan a UEFA.com -. Ogni                           giocatore sogna di ricevere un riconoscimento del genere. Ora dovrò continuare a mostrare il mio valore sul campo. Sto vivendo una grande stagione,          ma non       voglio fermarmi qui, questo è solo il primo passo verso il successo".

      Il Ct dell'Armenia Vardan Minasyan è stato eletto miglior allenatore dell'anno davanti a Vardan Bichakhchyan dell'FC Shirak e a Zsolt Hornyákdell'FC          Mika.

    
       
        30.12.12  PROGRAMMATA A FEBBRAIO AMICHEVOLE CONTRO IL LUSSEMBURGO    
       
La federcalcio armena ha annunciato che il prossimo 5 febbraio la nazionale maggiore disputerà una partita amichevole contro il  Lussemburgo.                           L'incontro sarà giocato in Francia.  


        3
.12.12  CAMPIONATO GIUNTO ALLA PAUSA INVERNALE

        Il lunghissimo campi9onato 2012-13
(leggi il regolamento nella pagina dedicata) è giunto alla sua pausa invernale. Delle 42 giornate in calendario ne                    sono state disputate 32. A marzo comincerà dunque l'ultima fase che si concluderà a maggio. Con il pareggio per 2 a 2 in casa del Banants lo Shirak chiude        questa fase in tesa alla classifica con tre punti sul MIKA; ormai è corsa a due per il titolo con Gandzasar, Impuls e TPyunik a disputarsi la corsa per un                 posto in Europa league. In coda, banats e Ararat, appaiati a 24 punti, cercano di evitare la retrocessione.

        2.12.12  CALCIOMERCATO
        Lo Spartak Mosca ha ufficialmente annunciato l'ingaggio dell'attacante Yura Movsisyan, nella precedente stagione in forza al Krasnodar. Il contratto                quinquennale con la squadra moscovita garantirà all'attacante armeno un lordo di due milioni e quattrocentomila euro.
        Intanto, prosegue la caccia ad Henrikh Mkhitaryan. Le ultime voci danno il Bayern Monaco sulle sue tracce. Nelle scorse settimane il nome della                    stella armena era stato accostato a squadre inglesi ed alla Fiorentina.  


    
                                                                  
       14.11.12  L'ARMENIA  DA'  SPETTACOLO  CONTRO  LA  LITUANIA
    
  Battuta a fatica 3-1 il 12 ottobre dall'Italia, l'Armenia (inserita nel girone di qualificazione mondiale con gli azzurri) ha dato spettacolo contro la Lituania           rifilando un poker ai baltici. Subito in vantaggio con Manucharyan al 7° del primo tempo, i padroni di casa hanno arrotondato il risultato in apertura di               ripresa con le reti di Mkrtchyan  (49°) e la stella Mkhitaryan al 55° che ha avviato e rifinito l'azione del 3-0. Poi è venuta fuori la Lituania che ha                               accorciato      le distanze con una doppietta di Rimkevicius (al 66° e secondo gol su rigore all'83°) inframmezzata dal momentaneo 4-1 di Ozbiliz al 72°.                   L'incontro si è   disputato allo stadio Repubblicano ( "Vazgen Sargsyan").
                                                                

                                                                



        11.11.12  IL PUNTO SUL CAMPIONATO                 

      Con le partite di oggi lo Shirak ha completato la sua rimonta sul MIKA, raggiunto  e superato a quota 59 punti grazie al netto                                                                      successo in casa sulla ex capolista che ora insegue  distanziata di un solo punto. Il mese di novembre è iniziato male per il     MIKA che era stato sconfitto           in precedenza anche dal Gandzasar. Il campionato è ancora lungo, lunghissimo, ma sembra essere una corsa a due per lo scudetto. Dietro, per l'ultimo                 posto disponibile per le qualificazioni di Europa league, sgomitano Impuls, Gandzasar e Pyunik. L'Ulisses sembra non aver molto da dire mentre cercano          di evitare la retrocessione Ararat e Banants.

                                                                    







UN NUMERO SPECIALE DELLA RIVISTA AKHTAMAR ON LINE DEDICATO ALLA PARTITA
La rivista "Akhtamar on line", quindicinale edito dal sito della comunità armena di Roma (www.comunitaarmena.it) è uscita con un numero speciale dedicato alla partita Armenia - Italia.
QUI SOTTO IL LINK DELLA PUBBLICAZIONE


Akhtamar on line - numero extra 12 ott 2012





                                                                     16.10.12  VOLA L'ITALIA,  MA L'ARMENIA SPERA
Con il successo per 3 a 1 sulla Danimarca e il contemporaneo pareggio a reti bianche tra Repubblica Ceca e Bulgaria si è chiusa la prima fase del girone di qualificazione. Ci si rivede a marzo. Gli azzurri, tre vittorie ed un pareggio, sono nettamente in testa alla classifica e certo non possono lamentarsi per i risultati sin qui ottenuti.
Dal canto suo, l'Armenia chiude questo primo round al quarto posto ma con una partita in meno rispetto alla Bulgaria ed alla stessa Italia. Dopo tre incontri è avanti a Malta ed alla Danimarca e può dirsi moderatamente soddisfatta: i pareggi delle rivali (Italia esclusa, si corre per il secondo posto ...) la tengono in lizza per la qualificazione; unico rammarico, la sconfitta a Sofia dove forse con un po' più di attenzione ci poteva scappare un utile punto. Prossimi appuntamenti il 26 marzo contro la Repubblica Ceca ed il 7 giugno contro Malta, entrambi gli incontri a Yerevan.



12.10.12   UN SOGNO RIMANDATO ...
L'Armenia non ce l'ha fatta. Nonostante una buona partita che ha riconfermato alcune ottime individualità (Mkhitaryan, su tutti ormai stella del calcio europeo, ma anche Manoyan e Movsisyan) alla fine ha dovuto cedere alla più forte Italia.
Vogliamo però dire che la squadra di Mynasyan esce a testa alta dal match;  il cammino per le qualificazioni mondiali sarà lungo ed impegnativo ma se la suqadra armena riuscirà ad esprimere il gioco visto contro gli azzurri avrà comunque la possibilità di fare la sua bella figura a livello internazionale.

LEGGI QUI LA CRONACA DELLA PARTITA E GUARDA IL FILMATO DELL'INCONTRO








11.10.12 LA LUNGA STRADA DELL'ARMENIA RIUNITA DAL DIO PALLONE

YEREVAN – La partita di domani sera con l’Italia, stadio Hrazdan (53.849 spettatori, dopo ristrutturazione), ai 998 metri di Yerevan (1.104.000) abitanti, è anche occasione per celebrare i vent’anni della nazionale armena. Dopo la frantumazione dell’Unione Sovietica in 15 repubbliche, ha debuttato il 12 ottobre 1992, 0-0 in casa con la Moldova. In vent’anni di strada gli armeni del pallone ne hanno fatti di progressi, anche se non sono la Spagna  e nemmeno la Germania. Il meglio di sé l’hanno offerto nelle qualificazioni a Euro 2012... CONTINUA A LEGGERE



11.10.12 ARMENIA: AZZURRI COME EROI. E SCATTA LA POLEMICA
Accoglienza trionfale per la Nazionale, per alcuni anche troppo come dimostrano le accuse rivolte su Facebook ai tifosi di casa con le maglie dei vicecampioni d'Europa. Intanto il c.t. Minasyan ammette l'inferiorità della sua squadra: "L'Italia non deve temerci, per fare risultato avremo bisogno di un po' di fortuna".  CONTINUA A LEGGERE





11.10.12 ARMENIA: NELLA TERRA DEGLI SCACCHI VINCE BECKHAM
Armenia, dove gli scacchi tirano più del pallone e vince sempre "Beckham".
Meno male che a Yerevan, dove l’Italia è atterrata ieri sera, si gioca su un prato verde e non sopra 64 caselle bianche e nere: a scacchi, con l’Armenia, non ci sarebbe partita. Nel ramo, sono (grandi) maestri, in senso letterale: ne hanno 32 e 5 nei primi cento del mondo. Il «David Beckham» della situazione, alla «Casa degli Scacchi» lo chiamano.. CONTINUA A LEGGERE


11.10.12 C.T. ARMENIA "DARO' SCACCO MATTO ALL'ITALIA!
Minsayan: «Il calcio è come una partita di scacchi, è questione di testa non di gambe. Tra me e Prandelli sarà una sfida importante»YEREVAN - Voce bassa, idee chiare, quelle di Vardan Minsayan, ct dell’Armenia, terra di scacchisti, che ha in testa la mossa del cavallo per scavalcare l’Italia: «Il calcio è come una partita di scacchi, è questione di testa non di gambe. Tra me e Prandelli sarà una sfida importante».
Il ct armeno, da parte sua non pensa di arroccarsi quanto di andare a far male nei punti deboli azzurri: «Tutti ne hanno. Io credo che questa Nazionale giochi un grande calcio rispetto al passato, grazie a un allenatore tra i migliori della sua storia. Ma molto passa attraverso Pirlo. Per questo cercheremo di bloccarlo». Senza gli squalificati Pizzelli e Ghazaryan... CONTINUA A LEGGERE





11.10.12 UN'ARMENIA "SCUOLA AJAX" CON ARAS ÖZBILIZ

Di Henrikh Mkhitaryan, il trequartista armeno dello Shakhtar, sappiamo già "tutto" grazie alla sfida di Champions contro la Juve della scorsa settimana: il 23enne sarà certamente l'osservato speciale per la difesa azzurra in vista della sfida di Venerdì sera a Yerevan ... CONTINUA A LEGGERE




11.10.12 VARDAM " SE BATTIAMO L'ITALIA SARA' FESTA NAZIONALE"

Vardan Minasyan: «Attorno a Buffon, De Rossi e Pirlo, Prandelli sta lavorando sui giovani: ma il gioco nasce quasi sempre da Pirlo, il migliore»YEREVAN - "Se battiamo l'Italia domani, dopo la partita fate un giro per la piazza centrale e guardate: sarà festa nazionale. Perchè il calcio, anzi lo sport, è l'orgoglio di questo Paese". Vardan Minasyan, ex ... CONTINUA A LEGGERE







10.10.12  L'ITALIA ARRIVA A YEREVAN
La nazionale italiana è sbarcata all'aeroporto Zvarnots di Yerevan alle 21,39 locali (19,39 italiane) dopo un volo di circa quattro ore. Ad attendere i giocatori azzurri all'aeroporto una piccola folla di tifosi.
Domani, 11 ottobre, allenamento (chiuso per il pubblico, accesso solo per i giornalisti).
Le previsioni meteo per venerdì non sono purtroppo buone: è prevista pioggia ed una temperatura intorno ai 15 gradi.







10.10.12  PIZZELLI CI SPIEGA L'ARMENIA
L'Armenia è terra inesplorata sulle cartine geografiche calcistiche. Venerdì a Yerevan, però, ci aspetterà una nazionale compatta, unita e determinata a fare bene davanti al proprio pubblico. Marco Pinheiro Pizzelli, brasiliano di origini italiane e attaccante della nazionale armena, ha parlato della propria nazionale in termini molto positivi. Espulso a Sofia, Pizzelli non sarà della partita contro l'Italia, come il suo compagno Ghazaryan. ... CONTINUA A LEGGERE




10.10.12   PRANDELLI: L'ARMENIA MERITA DI ESSERE TRA LE CINQUE  CANDIDATE A QUALIFICARSI
uno stralcio dell'intervista concessa dal CT italiano all'agenzia armena "News.am Sport"
Lei è a conoscenza di come la squadra nazionale armena gioca? Come valuta armena nazionale?
La globalizzazione e la visibilità TV tira fuori un sacco di segreti dllea squadre di calcio. Abbiamo informazioni così come le hanno i nostri avversari armeni. Io li considero una squadra tosta, soprattutto quando .... CONTINUA A LEGGERE








10.10.12   ARMENIA, NON SOLO MKHITARYAN
Henrik Mkhitaryan, ma non solo. L'Armenia che venerdì sfiderà l’Italia a Yerevan (fischio d’inizio alle ore 19.00 italiane), difficilmente potrà dar fastidio agli Azzurri nelle qualificazioni ai Mondiali 2014 in Brasile, guai però a sottovalutare la selezione guidata dal 38enne Vardan Minasyan, attualmente al 64° posto del ranking Fifa. Tre punti in due gare esterne, maturati nella trasferta di Malta (1-0, gol partita di Artur Sarkisov) prima dell’onorevole ko di misura in terra bulgara per
mano di Manolev.... CONTINUA A LEGGERE








8.10.12  ARMENIA, LIBERI DI GIOCARE.
Era sabato a Erevan. I turchi arrivarono a torso nudo con la mezzaluna bianca, la bandiera nemica, ed erano migliaia. Non entravano in Armenia da decenni, eppure quella sera lo fecero senza visto e senza biglietto per lo stadio. Ingresso gratis, erano ospiti, ospiti per davvero. Altrimenti non la puoi chiamare la partita della pace. Coi tifosi da Istanbul viaggiò il presidente della repubblica, Abdullah Gul. S’andò a sedere in tribuna accanto a Sarksyan: loro che tenevano ...CONTINUA A LEGGERE






7.10.12  QUALIFICAZIONI MONDIALI. ARMENIA - ITALIA, I CONVOCATI.

Sono state diramate le due liste dei convocati armeni e italiani in vista della partita del 12 Ottobre.


CONTINUA A LEGGERE






5.10.12  IL PUNTO SUL CAMPIONATO 

Con le partite di oggi lo Shirak ha completato la sua rincorsa al MIKA, raggiunto a quota 52 punti grazie al successo in casa di stretta misura (2 a 1 sul Banants).

 Dopo la sconfitta con i rivali a metà settembre (3 a 1 per il MIKA) lo Shirak ha inanellato una serie di risultati positivi che sono coincisi con altrettanti scivoloni della capolista: il pareggio in casa con l'Impuls e sopratutto lo scivolone esterno con il fanalino di coda Ararat.


Così, mentre il MIKA  arrancava, lo Shirak recuperava punti su punti riportandosi oggi al comando.

Ormai sembra corsa a due anche se siamo da poco oltre il giro di boa di questo lunghissimo campionato che terminerà solo a maggio..


Per un posto in Uefa League lottano in tre:  Impuls, Pyunik e Gandzasar mentre in coda Ararat e Banants si giocano il "cucchiaio di legno".

Ora arriva lo stop per l'impegno della Nazionale.






3.10.12 GLI ARMENI ITALIANI - LETTERA DEL "CONSIGLIO PER LA COMUNITA' ARMENA DI ROMA"  ALLA GAZZETTA DELLO SPORT. 


riceviamo e volentieri pubblichiamo



Caro Direttore, fra pochi giorni le nazionali maggiori di Armenia ed Italia si affronteranno per la prima volta nella loro storia calcistica.

Lunga e gloriosa  quella azzurre, decisamente più breve  e povera di risultati quella armena dal momento che l’Armenia è uno stato indipendente solo dal 1991.

Per tutti gli armeni questo evento calcistico è motivo di

 grande orgoglio; ospitare la nazionale tetra mundial e fresca vice Campione d’Europa... CONTINUA A LEGGERE







2.10.12 GENERAZIONE DI FENOMENI - HENRIKH MKHITARYAN, ECCO IL MARCHISIO ARMENO

da GOAL.COM - La Donbass Areana di Donetsk è uno stadio molto musicale. Ogni goal dello Shakhtar è festeggiato con un brano del paese di provenienza del giocatore che ha segnato. Gli ucraini sono sempre accompagnati dal loro inno nazionale, ma il più delle volte la folla ascolta con molto piacere la samba.
Quasi tutto il centrocampo e l'attacco dello Shakhtar infatti schiera giocatori brasiliani. Luiz Adriano, Willian, Fernandinho, Ilsinho, Alex Teixeira e Douglas Costa. Il veterano romeno Mircea Lucescu deve sicuramente ... CONTINUA A LEGGERE






21.09.12   SARGIS  HOVSEPYAN SI RITIRA


(da UEFA.COM) -  Il difensore Sargis Hovsepyan, detentore del record assoluto di presenze con la nazionale armena, ha annunciato il ritiro all'età di 39 anni.

Sargis Hovsepyan, detentore del record assoluto di presenze nella nazionale armena, ha annunciato il ritiro all'età di 39 anni.

Il difensore centrale ha esordito in nazionale nel 1992, diventando un simbolo della squadra per due decenni. Capitanando la sua squadra, ha portato a 131 le sue presenze con l'Armenia... CONTINUA A LEGGERE

 



13.09.12 MONDIALI: KO IN BULGARIA, ARMENIA PROTESTA


(ANSA) - YEREVAN - La Federcalcio armena protesta con la Fifa per la scarsa qualita' dell'arbitraggio nella gara persa 1-0 martedi' a Sofia contro la Bulgaria e valida per le qualificazioni europee ai Mondiali 2014. Armenia e Bulgaria sono nel girone B, lo stesso dell'Italia, e gli azzurri sono attesi a Yerevan il 12 ottobre. Gli armeni,si legge nel sito della federazione, si lamentano di alcune decisioni prese dall'arbitro, lo svizzero Stephan Studer, e del trattamento ricevuto da parte dalla squadra bulgara.







11.09.12  L'ARMENIA PERDE IL MATCH E "VINCE" NEI CARTELLINI


Battuta d'arresto per l'Armenia nel match a Sofia contro la Bulgaria. 

La squadra di Minasyan è stata sconfitta 1 a 0 grazie a un gol di Manolev al 43'.
Rete ingenua subita dagli armeni su  contropiede dei bulgari... CONTINUA A LEGGERE







11.09.12 BULGARIA - ARMENIA, LE FORMAZIONI:

Bulgaria: Nikolay Mihaylov (PO), Stanislav Manolev, Nikolay Bodurov, Yordan Minev, Ivelin Popov, Georgi Milanov, Ivan Ivanov, Veselin Minev, Vladimir Gadzhev, Ilian Micanski, Svetoslav Dyakov; 


Armenia: Roman Berezovski (PO), Sargis Hovsepyan, Robert Arzumanyan, Karlen Mkrtchyan, Artur Edigaryan, Gevorg Ghazaryan, Yura Movsisyan, Hrayr Mkoyan,Henrik Mkhitaryan, Levon Hayrapetyan, Aras Özbiliz.








11.09.12 QUALIFICAZIONI CAMPIONATO EUROPEO UNDER 21 "ISRAELE 2013".



Finisce (ancora una volta) con l'amaro in bocca l'avventura della nazionale under 21 armena, che nell'ultima partita di qualificazione agli europei pareggia 0 a 0 contro il modesto Montenegro, sfiorando di fatto la qualificazione tra le prime quattro seconde dei gironi.


Agli uomini di Flemming Serritslev serviva una vittoria per passare alla fase degli spareggi passando, addirittura, come prima delle migliori seconde, a parimerito con la Svizzera.


L'Armenia chiude così il proprio girone in seconda posizione con quindici punti, a cinque lunghezze di distanza dalla promossa Repubblica Ceca; seguono il Montenegro (undici punti), Galles (dieci punti), e Andorra (zero punti).

LEGGI I RISULTATI IN "UNDER 21"

 








 8.09.12 "ATTENZIONE ALL'ARMENIA"

"Ecco il triplice fischio dell'arbitro. L'Italia pareggia 2 a 2 contro la Bulgaria. Un piccolo passo falso per gli azzurri, in un girone che comunque non sembra dei più ostici. Attenzione però all'Armenia".Con queste parole il telecronista della Rai chiude il collegamento con Sofia per Italia - Bulgaria, con un "attenzione all'Armenia", che profuma già di una piccola vittoria. Essere presi in considerazione per un’ eventuale corsa al primo posto nel girone  di qualificazione.. LEGGI TUTTO L'ARTICOLO




7.09.12 L'ARMENIA IN TESTA AL GIRONE!  Comincia al ventesimo del secondo tempo della partita con la nazionale di Malta il cammino dell'Armenia verso Brasile 2014. Il gol segnato da Artur Sarkisov, subentrato sei minuti prima a Marcos Pizzelli, ha regalato i primi tre punti alla nazionale di Minasian ed al tempo stesso il primato nella classifica del girone otto. Infatti l'altro incontro in programma nella serata, tra Bulgaria e Italia, è terminato in parità. Danimarca e repubblica ceca non sono scese in campo. Partita difficile al Ta' Qali National stadium de La Valletta, che l'Armenia con pazienza è riuscita alla fine a portare in porto. Martedì altra trasferta, in Bulgaria.

                                                                           

15.08.12  BELLA VITTORIA DELL'UNDER 21 IN GALLES  La nazionale armena under 21 ha conseguito una bella vittoria in Galles grazie alla quale ha consolidato il secondo posto nel girone 3 di qualificazione ai prossimi campionati europei. Il 10 settembre l'ultimo incontro in Montenegro potrebbe regalare agli armeni la possibilità di giocarsi lo spareggio tra le migliori seconde dei vari gironi di qualificazione.

12.07.12  QUALIFICAZIONI EUROPA LEAGUE, BUON AVVIO DELLE ARMENE  Un risultato quasi storico: delle tre squadre armene impegnate nel primo turno preliminare di Europa league, ben due passano alla fase successiva. Lo Shirak, confermando il buon momento di forma, si impone sui montenegrini del Rudar Pljenlja (pareggio 1 a 1 e vittoria fuori 1 a 0), mentre il Gandzasar ha la meglio sul EB/Streymur (isole Faroer): sconfitto fuori per 3 a 1 dopo la vittoria casalinga per 2 a 0, passa per la rete segnata in trasferta. Il cammino per la fase a gironi è ancora lungo e impegnativo ma la qualificazione delle due squadre è un segnale del buon momento del calcio armeno.  Non ce la fa invece il Pyunik che ha vinto in casa per 2 a 1 ma è stato sconfitto fuori per 3 a 0 dal Zeta.  I campioni (in crisi) dell'Ulisses  se la vedranno il prossimo 17 luglio in Champions league con i moldavi dello Sheriff.

1.07.12  PREMIERE LEAGUE: AGGIORNAMENTO  Dopo quindici partite il Mika continua a comandare la classifica della Premiere league armena. Ma ieri ha dovuto incassare la sconfitta netta (due a zero) in casa dello Shirak che è secondo a tre lunghezze di distanza: a questo punto la squadra di Gyumri entra a pieno titolo nella lotta per lo scudetto. Dietro Impuls e Pyunik (quest'ultimo con una partita in meno) sembrano recitare solo un ruolo comprimario. Continua la crisi nera dei campioni in carica, terzultimi a sedici punti dalla capolista.      (leggi i risultati in Campionato Club)

12.06.12   L'ARMENIA UNDER 21, VITTORIA E SECONDO POSTO NEL GIRONE   Con la netta vittoria per 4 a 1 su Andorra la nazionale armena under 21 sale al secondo posto nel gruppo 3 del Campionato Europeo di categoria. Se la Repubblica Ceca (16 punti) sembra ormai irraggiungibile, l'Armenia si gioca con Galles e Montenegro la possibilità di arrivare seconda e disputare lo spareggio per la fase finale. Prossimo impegno il 15 agosto in Galles e poi ultima trasferta in Montenegro.


5.06.12   L'ARMENIA SI RISCATTA, BATTUTO IL KAZAKISTAN  Dopo l'immeritata sconfitta contro la Grecia, è arrivata una bella vittoria sia pure contro il modesto contro il Kazakistan. Tre a zero il punteggio finale con tutte le reti nel primo tempo: doppietta di Ghazaryan  (6° e 37°) e gol finale di Movsisyan al 41°.


31.05.12 ARMENIA, SCONFITTA IMMERITATA  Nella prima amichevole di stagione, in Austria contro la Grecia, l'Armenia esce immeritatamente sconfitta (0-1) al termine di una gara per lunghi tratti dominata dagli uomini di Minasyan. Alla fine dell'incontro è risultata vincente l'incornata di Papapdopoulos al 22° del primo tempo, lasciato colpevolmente solo in area di rigore su calcio piazzato. Ma a parte questa distrazione difensiva la nazionale armena ha messo in mostra un ottimo calcio e per quasi tutto il secondo tempo ha costretto sulla difensiva la più quotata avversaria. Imprecisione, fretta, un po' di sfortuna hanno impedito agli armeni di pareggiare un incontro che avrebbero anche potuto vincere. Ci si è messo pure l'arbitro, l'austriaco Harkam, a complicare la gara dell'Armenia regalando due calci di rigore alla Grecia: il primo al 70° (tiro di Samaras9 ed il secondo all'88° (Katsouranis) entrambi parati da un grandissimo Berezovsky che, sempre nel secondo tempo, è riuscito anche a bloccare un pericoloso contropiede avversario. Il risultato finale (1 a 0 per la Grecia) non rispecchia dunque l'andamento della partita; l'Armenia però deve migliorare in fase di conclusione perché ha sprecato troppe ghiotte occasioni. Minasyan, risultato a parte, può considerarsi soddisfatto della prestazione contro la quattordicesima del ranking Fifa mondiale. Prossimo impegno a Yerevan il 5 giugno contro il Kazakhistan.


29.05.19 UNDER 19 PAREGGIO E SCONFITTA  Si è conclusa con il bilancio di due sconfitte ed un pareggio la partecipazione della nazionale armena Under 19 al girone Elite dei Campionati Europei. Dopo la sconfitta nei minuti di recupero con la Spagna (che, tra l'altro, è costata anche l'eliminazione dell'Italia) è arrivato il pareggio con il Belgio (uno a uno) e quindi la sconfitta con i padroni di casa (quattro a uno).


22.05.19 UNDER 19 CEDE ALLA SPAGNA NEL FINALE  Sconfitta di misura per l'Under 19 armena che cede alla forte Spagna (campione in carica) solo nei minuti di recupero durante la prima partita del gruppo 7alla fase Elite dei Campionati Europei. Al 75° Hakobyan aveva pareggiato la rete segnata nove minuti prima dallo spagnolo Suso; al 94° è arrivato però il gol di Janmi a gelare i tifosi armeni. Il girone è composto anche da Italia e Belgio con gli azzurri che hanno battuto gli avversari con il medesimo punteggio dell'altro incontro.  L'Italia è il paese organizzatore del gruppo e gli incontri si giocano tra Misano Adriatico e Cattolica. prossime partite dell'Armenia: venerdì 25 ore 15 a Cattolica (contro il Belgio), lunedì 28 maggio ore 15 a Misano Adriatico contro l'Italia.


20.05.12  PREMIERE LEAGUE: AGGIORNAMENTO  Dopo nove partite non accenan a passare la crisi nera  dei campioni dell'Ulisses relegati al penultimo posto della classifica con soli sei punti. Il MIKA (due vittorie ed un pareggio) continua a guidare la classifica. Dietro si è formato un quartetto nello spazio di due punti con il redivivo Pyunik che ha vinto le ultime due partite segnando otto gol e subendone  solo due: un segnale che forse il momento peggiore è passato. Shirak, Impuls e Gandazasar seguono a quattro punti la capolista.  (leggi i risultati in CAMPIONATO CLUB)


12.05.12  PREMIERE LEAGUE: LE  PARTITE DI OGGI - Impuls - Banants 1 a 1,  Ulisses - Pyunik 1 a 1


11.05.12  UN AIUTO PER MINASYAN  Siglato il contratto con  Raymond  Verheijen che sarà il vice di Minasyan sino a tutto il 2014. LEGGI SU NOTIZIE


11.05.12  BATTUTA D'ARRESTO DEL MIKA!  Questi i risultati della sesta giornata di campionato (recuperi compresi). A sorpresa la capolista MIKA è stata battuta in casa dal Gandzasar con secco 2 a 0;  Continua la crisi nera dell'Ulisses, campione in carica, ultimo con due soli punti in classifica mentre il  Pyunik (vittoria in trasferta contro l'Ararat con rocambolesco 3 a 2) sembra aver superato la crisi di avvio stagione. la sconfitta della capolista ha accorciato la classifica ed i giochi sono tutti aperti. (risultati e classifica in "CAMPIONATO CLUB") 



5.05.12  PRESENTATE LE NUOVE MAGLIE DELLA NAZIONALE ARMENA  Sono state presentate oggi le nuove maglie della nazionale armena di calcio che ha siglato un contratto di due anni con l'Adidas eventualmente prorogabile. Le nuove divise sono praticamente monocromatiche: rossa con rifiniture gialle quella per le partite in casa (richiama molto da vicino quella spagnola), bianca con rifiniture blu quella da trasferta. Ovviamente è presente l'emeblema della federazione Armena. Alla conferenza di presentazione ha partecipato il presidente della Federazione Armena, Ruben Hayrapetyan, e l'allenatore della nazionale Vardan Minasyan.  (foto da news.am)





lo Shirak festeggia dopo il titolo (dal sito uefa.com)  

29 .04.12  LO SHIRAK VINCE LA COPPA D'ARMENIA   Alla fine, al quinto tentativo, lo Shirak è riuscito a conquistare  la Coppa d'Armenia. Dopo aver perso quattro finali (l'ultima lo scorso anno con il Mika), è riuscito ad aggiudicarsi il titolo battendo per uno a zero l'Impuls nella finale giocata a Gyumri. Terreno pesante, gran tifo dei supporters, parita equilibrata con lo'Impuls che ha vanamente cercato di pareggiare il gol di Lamin  Li Yoro. (nella foto tratta dal sito Uefa.com i giocatori festeggiano dopo la vittoria)


28.04.12  SESTA GIORNATA DELLA PREMIERE LEAGUE  Pyunik-Mika 0-0, Banats-Ararat 2-0. 

IL PUNTO SUL CAMPIONATO:  In questo avvio di campionato il Mika sembra la squadra da battere: cinque partite con quattro vittorie ed un solo pareggio proprio alla sesta giornata con il glorioso Pyunik che con gli ultimi due risultati sembra aver ritrovato la vena agonistica dopo un avvio disastroso. Ancora male i campioni di Armenia dell'Ulisses, malinconici ultimi in classifica nonostante siano passati solo pochi mesi dal loro successo nel campionato della passata stagione.


22.04.12  QUINTA GIORNATA DELLA PREMIERE LEAGUE  Shirak-Pyunik 0-1,  Gandzasar - Impulse 0-1,  Mika-Banats 2-1,  Ararat-Ulisses 2-1

   

16.04.12  QUARTA GIORNATA DELLA PREMIERE LEAGUE Pyunik -Gandzasar 0-1, Impuls - Ararat 4-1,Ulisses-Mika 1-2, Banats-Shirak 3-0


12.04.12 RITORNO SEMIFINALI COPPA ARMENIA Ulisses  - Impuls 0- 0,  Mika - Shirak 1- 2. Disputeranno la finale il prossimo 29 aprile allo stadio di Gyumri  Impuls e Shirak. 


7.04.12  TERZA GIORNATA DELLA PREMIERE LEAGUE   Shirak - Ulisses 1-0,  Pyunik - Impulse 1-3,  Gandzasar - Banants 3-0,  Mika - Ararat 3-0. La classifica alla pagina del campionato club.


1.04.12  SECONDA GIORNATA DELLA PREMIER LEAGUE  - Banants - Pyunik 1-1,  Impuls - Mika 1-2,    Ararat  - Shirak 1-2,  Ulissess - Gandzasar 0-0. La prima giornata in programma tra il 24 ed il 25 marzo è stata posticipata causa maltempo. La classifica alla pagina del campionato club.


18.03.12 ANDATA SEMIFINALI DI COPPA ARMENIA  Impuls 2 - Ulisses 1, Shirak 0 - Mika 1


29.02.12  L'ARMENIA SI RISCATTA, BATTUTO IL CANADA 

Dopo lo scivolone della prima amichevole di ieri contro la Serbia è arrivato pronto il riscatto della nazionale armena che si è imposta nettamente (3 a 1) sul Canada. I nord americani erano passati inaspettatamente in vantaggio dopo soli quattro minuti con McKenna, ma al 22° è arrivato il pareggio di Pizelli. L'attacante di origini brasiliane si è ripetuto al 21° della ripresa mentre il terzo gol è stato siglato allo scadere con un calcio di rigore realizzato da Ozbiliz.


28.02.12  SCONFITTA L'ARMENIA DALLA SERBIA IN AMICHEVOLE

Nella partita amichevole giocata a Limassol (Cipro) la Serbia ha battuto la nazionale armena per 2 a 0. le reti sono state segnate nel primo tempo al 15' da Kuzmanovic e al 31' da Ivanovic. Nel secondo tempo la squadra di Minasyan ha avuto maggior possesso palla senza tuttavia riuscire a modificare il risultato. Domani amichevole con il Canada.


23.02.12  PROSSIME AMICHEVOLI DELL’ARMENIA

I brillanti risultati conseguiti dalla nazionale armena nella scorsa stagione hanno permesso di alzare il livello delle amichevoli in vista della prossima stagione. Il prossimo 28 febbraio (ore 18) la nazionale di Minasyan giocherà contro la Serbia (ranking Fifa 25°) mentre il 29 (ore 21) affronterà il Canada (71°). Entrambi gli incontri si disputeranno a Cipro (Limassol). Il 31 maggio in Austria l’Armenia affronterà la Grecia (14°).


10.02.12   ARMENIA SALE ANCORA NEL RANKING  FIFA

Nonostante il periodo di inattività la nazionale armena sale ancora nel ranking Fifa alla luce dei risultati degli incontri delle nazionali dell’emisfero sud. L’Armenia è salita al 41° posto nell’ultima graduatoria Fifa guidata dalla Spagna. L’Italia è al nono posto.


28.12.11 HENRIK  MKHITARYAN MIGLIOR GIOCATORE ARMENO

Il centrocampista dello Shaktar Donetsk, Henrik Mkhitaryan, è stato designato miglior giocatore armeno per la stagione 2011. Il ventiduenne ha vinto il sondaggio effettuato dalla Federcalcio armena superando Yura Movsisyan ed il portiere Berezovski. Premiata anche l’intera nazionale mentre il suo CT Vardan Minasyan è stato scelto come allenatore dell’anno.       

                                                                                                                                                
                                                                                                                 

Il presidente della Federazione sogna un'Armenia nella Top ten FIFA

"L'Armenia ha una buona squadra che gioca buon calcio, ed è per questo che occupa la posizione 41 nel ranking FIFA.", spiega il presidente della Federcalcio armena (AFF) Ruben Hayrapetyan, intervistato da News-NEWS.am.  Alla domanda dove potrà arrivare la squadra in futuro nel ranking, Hayrapetyan ha risposto che non gli piace fare previsioni aggiungendo anche  "Sto sognando la top ten".




Verso l'Europeo UEFA under 17...

ll viaggio per gli Europei UEFA Under 17 del 2013 in Slovacchia è iniziato con il sorteggio per il turno di qualificazione.Sette squadre si uniranno alla Slovacchia nella fase finale, ma prima le 52 partecipanti si sfideranno il prossimo autunno per accedere al turno elite: 28 i posti a disposizione.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO





Anche le nazionali under 19 di Armenia ed Italia insieme nello stesso girone

La Spagna dovrà superare il Belgio, l'Armenia e l'Italia per difendere il titolo vinto a luglio in Estonia, dopo il sorteggio effettuato a Nyon per le sfide di fine maggio.
Solo le sette squadre vincitrici nei rispettivi gironi si uniranno ai padroni di casa nelle fasi finali che si disputeranno dal 3 al 15 luglio, e nel Gruppo 7 la Spagna, ospitata dall'Italia, si augura di ripetere quanto fatto nella precedente edizione in cui ha superato 4-1 il Belgio nella gara di apertura.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO





Calendario qualificazioni Brasile 2014: le partite dell'Armenia e dell'Italia
VAI ALLA PAGINA





Under 21: Armenia - Repubblica Ceca 0 - 2

La nazionale armena è stata sconfitta dalla Repubblica Ceca per due a zero nella partita disputata oggi allo stadio “Repubblicano” di Yerevan. In un pomeriggio freddo, di fronte comunque ad un buon pubblico valutato intorno ai cinquemila spettatori, le due squadre hanno dato vita ad una partita equilibrata. La repubblica ceca ha cercato un gioco più manovrato mentre l’Armenia ha puntato soprattutto sulla velocità dei suoi attaccanti. LEGGI TUTTO L'ARTICOLO







L'Ulisses vince il campionato armeno!
Dopo i terzi posti degli ultimi due anni, finalmente la squadra fondata nel 2000
  da Artak Harutyunyan riesce a vincere l'Armenian premier league, dominando dalla prima all'ultima giornata il campionato.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO




Armenia Premier league
(5.11.11) La Premier League armena è giunta alla sua ventottesima ed ultima giornata. L'Ulisses si è laureato campione di Armenia davanti a Gandzasar e Pyunic. (tutti i risultati nella pagina di campionato).






Armenia Premier league
(30.10.11) - La ventisettesima giornata del campionato ha registrato la inaspettata battuta d’arresto della capolista Ulisses battuta nettamente in casa dal Mika.  Pyunik e Gandzasar ne approfittano e si avvicinano anche se il campionato è matematicamente vinto dalla squadra di Arzumanyan. (tutti i risultati nella pagina del campionato).                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     

Campionato Europeo Under 19 
 (26.10.11) - L'Armenia ospita il girone 10 della fase di qualificazione del Campionato europeo Under 19. Del gruppo fanno parte, oltre ai padroni di casa, anche la Grecia, la Slovacchia ed Andorra. Dopo le prime due partite la situazione vede al comando la Grecia con sei punti (vittorie su Andorra e Armenia), seguita a tre dalla stessa Armenia che ha battuto la Slovacchia a sua volta vincitrice su Andorra. Nell'ultima giornata Armenia-Andorra 1-0 e Grecia-Slovacchia 1-1. Si qualificano alla fase successiva la Grecia con sette punti e l'Armenia con sei.




  
 Campionato/ risultati
 (22.10.11) - Ararat -Ulisses 1-2,  Banants - Impuls 3-2, Mika - Gandzasar 1-0, Shirak - Pyunik 0-0.




 
 Roman Berezovsky 
(20.10.11) - Non sarà annullata la squalifica inflitta dall'Uefa al portiere della anzionale Berezosky, ingiustamente sanzionato con il cartellino rosso nella partita disputata a Dublino. Lo ha confermato il presidente della federazione armena, Ruben Hayrapetyan.






  
Campionato / risultati
(17.10.11) - Impuls - Mika 0-2, Pyunik - Banants 0 -3





  
Europoli 2012
(16.10.11) -Vicolo corto, le 4 stazioni, Parco della Vittoria.. Lunghe partite con scambi di soldi, di favori di contratti.. Tutti almeno una volta nella propria vita hanno giocato a Monopoli.. E sicuramente anche Blatter e Platini. E forse qualche regola del gioco l’hanno apportata al regolamento Uefa. Ritorniamo al 18 Novembre 2009, quando l’Irlanda non riuscì a qualificarsi per i Mondiali 2010 in Sud Africa, a causa
della sconfitta contro la Francia dell’ex ct Domenech. Non tutti si ricordano però che la partita fu decisa dall’arbitro Hanson, che.. LEGGI TUTTO L'ARTICOLO




   "Scippo" Euro 2012, i tifosi scrivono a Platini.  
  ( 13.10.11) - I tifosi armeni non si sono rassegnati alla brutta eliminazione causata dal pessimo                       arbitraggio dello spagnoloIturralde Gonzalez, tanto da scrivere una lettera al presidente dell'UEFA Micheal Platini. "Spettabile signor Presidente, durante la partita di calcio tra Irlanda e Armenia, valida per la qualificazione a Euro 2012, al 26° minuto l'arbitro Gonzalez ha dato il cartellino rosso al porteire armeno Roman  Berezovsky pensando che quest'ultimo avesse infranto le regole e avesse toccato la palla con le mani. LEGGI TUTTO L'ARTICOLO







  
E' la mezzanotte per la Cenerentola d'Europa, la bella Armenia non si qualifica a Polonia e Ukraina 2012.
( 11.10.11) - Ci abbiamo sperato fino in fondo. Contro ogni pronostico,  la nazionale armena di calcio si è battuta fino all’ultimo per aggiudicarsi un posto alla fase finale dei campionati Europei 2012. Partita per fare il ruolo della comparsa in un girone di buon livello anche se non impossibile (Russia, Irlanda e Slovacchia oltre a Macedonia ed Andorra) si è poco alla volta trasformata in una principessa capace di attirare l’attenzione dei commentatori sportivi internazionali.LEGGI TUTTO L'ARTICOLO 



    
Pagine secondarie (1): ARMENIA, NON SOLO MKHITARYAN