anno 2001

VAI alla home page

 

VAI all'elenco

 

GRUPPO SPELEOLOGICO GUALDO TADINO

Sede: loc. Rocchetta

Casella Postale n.38

06023 Gualdo Tadino

C.F. 92001840542

HTTP://WWW.GSGT.SPELEO.IT

Gruppo iscritto al Registro Regionale Umbro delle organizzazioni di volontariato (L.R. 15\94) con DPGR n.136 del 28.02.1996.

Gruppo iscritto nell’elenco delle Organizzazioni di Volontariato del Dipartimento della Protezione Civile con protocollo

n. AG/29741/M1.92/Vol. del 24.10.1998.

 

 

ATTIVITA’ SVOLTA NEL 2001

XXV anno

Presidente: Pierdomenico Baldelli

 

GROTTE

 

26.05.01          Buco Bucone 643 UPG (monte Serra Santa, Gualdo Tadino). Fondo tradizionale. Giuseppe Venarucci, Marcello Diso, Roberto Marcellini, Pierdomenico Baldelli, Enzo Bozzi, Emanuele Moriconi, Roberto Cimarelli, Alfredo Frillici, Gianfranco da Filottrano, due speleo di Genga, due speleo di Città di Castello.

 

24.06.01          Buco Bucone 643 UPG (monte Serra Santa, Gualdo Tadino), con tre amici dello speleo CAI di Pescara, fino al fondo del pozzo Tagina. La grotta è percorsa da una considerevole corrente d’aria. Enzo Bozzi, Vittorio Carini, Mara Loreti, Guglielmo, Nicola Cerasa, Daniele Berardi.

 

14.07.01          Grotta di Chiòcchio 103 UPG (loc. Castagnacupa, Spoleto). Mara Loreti con Virgilio Pendola e speleologi del CAI di Pescara.

 

15.07.01          Grotta della Miniera 106 UPG (monte Penna, Gualdo Tadino). Si cambia la corda per la risalita ai rami del Castoro con uno spezzone di m 23 del 1996, si porta via una corda, quasi concrezionata, che dal traverso scendeva per il pozzo dello Stroscio. La grotta soffia verso l’esterno, il corso d’acqua è asciutto. Visita completa: dopo un breve scavo in cima si raggiunge il fondo. Uscendo sembra di vedere una volpe che fugge nella galleria che porta all’esterno. Andrea Angeletti, Roberto Biagiotti, Vittorio Carini, Gabriele Spigarelli, Samuele Tega; Giuseppe Venarucci ci accompagna col fuoristrada.      

 

09.09.01          Buca dell’Acqua Passera 655 UPG (Col d’Orlando, Costacciaro). Si riprendono gli scavi nel cunicolo sul fondo, tira molta aria (verso l’esterno). Andrea Angeletti, Vittorio Carini, Andrea Graziosi, Samuele Tega.     

 

23.09.01          Grotta di monte Cucco 17 UPG (Costacciaro). Fino ai primi salti del Baratro. Andrea Angeletti, Roberto Biagiotti, Enzo Bozzi, Gabriele Spigarelli.                                                                                          

 

07.10.01         Buca dell’Acqua Passera 655 UPG (Col d’Orlando, Costacciaro). Scavi nel cunicolo sul fondo, con un palmo d’acqua e tanto fango. Andrea Angeletti, Vittorio Carini, Samuele Tega, Gabriele Spigarelli.

 

14.10.01          Grotta di monte Cucco 17 UPG (Costacciaro). Salone Saracco. Andrea Angeletti, Roberto Biagiotti, Enzo Bozzi, Gabriele Spigarelli.

 

10 – 11 novembre   Grotta degli Scheletri (o delle Vacche), prov. L’Aquila, per raccolta ossa, insetti, latte di monte. Mara Loreti con speleo del CAI Pescara.                                                                                              

 

18.11.01        Grotta del Vernino 3 MAAN (Serra San Quirico). Visita alla grotta, fotografata una scritta datata 1591. Renato e Lucia Carini, Franca Ruzziconi, Vittorio Carini, Euro Puletti, Denise, Daniela.

 

25.11.01          Traversata Grotta del Mezzogiorno 4 MAAN – Grotta della Beata Vergine di Frasassi 1 MAAN (Gola di Frasassi, Genga). Presenti come aiuto istruttori in un corso SSI del G.S. Urbino. Alfredo Frillici, Andrea Angeletti, Andrea Graziosi.

 

02.12.01          Grotta Ferrata 406 UPG (loc. Il Lecceto, Col d’Orlando, Costacciaro): a qualche decina di metri dall’ingresso si scende un P 15 senza nome per prosciugare un tratto allagato permanentemente, s’innesca il sifone dopo alcuni tentativi e si lascia a tiro. Nel frattempo si allarga la strettoia finale, che prosegue. Grotta del Fricchettone di montagna 446 UPG: perlustriamo attentamente questa cavità orizzontale nei pressi della precedente, estesa m 38, interessante per la presenza d’ossa di camosci, un frammento di una ciotola, pigmenti. Vittorio Carini, Euro Puletti.

 

09.12.01          Grotta delle Tassare 9 MAPS (monte Nerone). Come aiuto istruttori per G.S. Urbino. Alfredo Frillici, Andrea Angeletti, Samuele Tega.

 

16.12.01          Grotta del Fiume 8 MAAN (Gola di Frasassi, Genga), rami del Rinoceronte. Gino Bazzucchi, Andrea Angeletti, Andrea Graziosi, Emanuele Moriconi, Samuele Tega.

 

ESCURSIONI

 

12.05.01     Monti Sibillini, laghi di Pilato. Pierdomenico Baldelli, Sergio Garofoli, Mara Loreti.

 

 

27.05.01     Gualdo Tadino, Fornaccio, Pineta di Roti, Renacci, incrocio per la Cava del Ferro, Troscia Penna, monte Penna, monte Nero, Serra Santa, Valsorda, Castagneto, Gualdo. Escursione classica in occasione della festa dell’Ascensione. Giuseppe Venarucci, Angela Mariani, Sergio Garofoli, Enzo Bozzi, Simonetta Borio, Mara Loreti, Alessandra Bonci, Pierdomenico Baldelli, Valentina Baldelli, Franca Ruzziconi, Lucia Carini, Elettra Carini, Renato Carini, Vittorio Carini, Paolo Forconi ed Emanuela, Michela Forconi, Anna Maria, due signore di Spello.

 

10.06.01     Massiccio della Maiella, monte Amaro. Mara Loreti, Sergio Garofoli, Enzo Bozzi, Pierdomenico Baldelli, Simonetta Borio, Nicola, Guglielmo, Daniele dello speleo CAI di Pescara.

 

08.07.01     Massiccio della Maiella. Mara Loreti con speleo CAI di Pescara.

 

19 – 26 agosto   Oberland Bernese (Svizzera). Trekking tra Monch, Jungfrau, Eiger. Pierdomenico Baldelli, Sergio Garofoli.

 

16.09.01     Monti Sibillini. Monte Priora e Pizzo Berro dalla Val Tenna. Mara Loreti.            

 

FORRE

 

22.07.01   Forra del casco dell’acqua. Enzo Bozzi, Roberto Marcellini, Adele Castagnoli, Andrea Angeletti, Maurizio Bazzucchi.                                                                                                                                    

                                                                                                                                                        

28.07.01     Forra di Rio Freddo (monte Cucco, PG). Andrea Angeletti, Pierdomenico Baldelli, Mauro Bianchini, Andrea Graziosi, Samuele Tega. Si accompagnano 25 scout.

 

09.08.01     Forra di Rio Freddo (monte Cucco, PG). Mara Loreti con speleo del CAI Pescara.   

 

11.08.01     Forra di Rio Freddo (monte Cucco, PG). Andrea Angeletti, Alfredo Frillici, Emanuele Moriconi, Livio Galassi accompagnano 8 persone.

 

12.08.01     Forra del Presale (monte Nerone). Roberto Marcellini, Adele Castagnoli, Gino Bazzucchi e altri due partecipanti.

 

14.08.01     Forra del Casco dell’acqua. Andrea Angeletti e Arnaldo Polidoro accompagnano 6 persone.

 

19.08.01     Forra del Salinello, Abruzzo. Mara Loreti con speleo CAI di Pescara.

 

29 – 30 settembre   Massiccio della Maiella, Val Serviera, da Fara San Martino. Sentiero d’avvicinamento non segnato, faticoso, che in sette ore porta al bivacco addossato alla roccia, all’inizio della forra. Forra con numerosi salti (50 – 60) percorsa in 13 ore da 6 persone con due corde. Mara Loreti con speleo del CAI di Pescara.

 

PROTEZIONE CIVILE

 

14.06.01   Gubbio, riunione presso la Comunità Montana “Alto Chiascio” per programmare la campagna antincendio 2001. Giuseppe Venarucci.

 

05.07.01   Gubbio, Comunità Montana “Alto Chiascio”. Si ritirano i materiali per l’attività di prevenzione incendi (binocolo, trasmittente, bussola …). Giuseppe Venarucci.

 

07.08.01     Gualdo Tadino, monte Serra Santa, strada dei Santi. Intervento per un grave incendio nella pineta. Giuseppe Venarucci, Enzo Bozzi, Massimo Passeri, Simone Graziosi.

 

07.08.01     Gualdo Tadino, monte Serra Santa, strada Cremona. Intervento per recupero di un motociclista in difficoltà. Giuseppe Venarucci, Simone Graziosi.

 

08.08.01     Gualdo Tadino, monte Serra Santa, strada dei Santi. Ripulitura, insieme alla Comunità Montana, della zona interessata dall’incendio. Giuseppe Venarucci, Andrea Graziosi, Enzo Bozzi, Mara Loreti.                

 

 

Da segnalare infine l’impegno nei ruoli del Corpo Nazionale Alpino e Speleologico, che vede operativi nel 2001 due nostri soci (Enzo Bozzi e Mara Loreti): consuete esercitazioni in grotta, in forra, con elicotteri.

 

                       

VARIE

 

24.02.01   Melano (AN), agriturismo “Marinelli”, cena sociale. Nevica.                                        Part.36

 

25.03.01   Monti Sibillini, canaloni che scendono dalle creste del Redentore verso Castelluccio. Sci alpinismo. Pierdomenico Baldelli, Maurizio Bazzucchi.

 

4 – 5 – 6 aprile   Corso SSI per Aiuto Istruttori di Speleologia. Diretto dalla Sezione Speleologica Città di Castello, si svolge presso la palestra di Fondarca, presso la palestra speleo di Piobbico e nella Grotta delle Tassare 9 MAPS (monte Nerone). Sono stati abilitati Andrea Angeletti, Gino Bazzucchi, Alfredo Frillici, Simone Graziosi, Roberto Marcellini.

 

12 – 14 aprile   Passo del Tonale, corso di supertecnica di sci alpino. Mara Loreti, Rodolfo Loreti.

 

01 – 05 giugno   Passo del Tonale, corso di sci alpino. Mara Loreti, Rodolfo Loreti.

 

09.06.01   Palestra Valfonda, Rocchetta di Gualdo Tadino. Palestra speleo. Andrea Angeletti, Roberto Biagiotti, Gabriele Spigarelli, Matteo Franceschini, Alfredo Frillici.

 

15.06.01   Valle del Fonno (Gualdo Tadino). Si arrampica per la Coda del Diavolo. Mara Loreti, Emanuele Moriconi.

 

16.06.01   Palestra Valfonda, Rocchetta di Gualdo Tadino. Palestra speleo. Andrea Angeletti, Roberto Biagiotti, Gabriele Spigarelli, Matteo Franceschini, Gino Bazzucchi, Vittorio Carini.

 

17.06.01   Monti Sibillini. Sci alpinismo sul canalone del monte Argentella. Mara Loreti, Maurizio Bazzucchi, Pierdomenico Baldelli.

 

21.06.01   Palestra speleo “Valfonda”, Rocchetta di Gualdo Tadino. Mara Loreti, Simone Graziosi.   

 

23.06.01   Palestra Valfonda, Rocchetta di Gualdo Tadino. Palestra speleo. Andrea Angeletti, Roberto Biagiotti, Gabriele Spigarelli, Matteo Franceschini, Gino Bazzucchi.

 

 01.07.01   Fiume Nera, discesa da Terria ad Arrone, km 12, con imbarcazioni autocostruite.

 

01.07.01   Gara di mountain bike a Pioraco. Mara Loreti, premiata.

 

03.07.01   Gualdo Tadino, piscina comunale. Si rimuove, con tecniche speleo, un ventilatore. Part. 3

 

22.07.01   Gola del Furlo, gara di mountain bike. Mara Loreti, premiata.

 

04 – 05 agosto   Roccamorice (PE): palestra di roccia, arrampicata e tecniche speleo. Mara Loreti.

 

11 – 12 agosto   Roccamorice (PE): palestra di roccia, arrampicata e tecniche speleo. Mara Loreti.

 

22.08.01   Spigolo nord del Badile, dal versante svizzero, rientro per la via normale, in 15 ore. Mara Loreti, Danilo Valsecchi.

 

24 – 25 agosto   Grigna settentrionale, salita al rifugio e arrampicata per via Magnaghi – Lecco fino alla cima. Mara Loreti, Danilo Valsecchi.

 

27 – 31 agosto   Corso di tecniche di roccia e di ghiaccio a Chamonix. Mer de glace, Aiguille Vert, Aiguille du Midi, Gran Matet. Mara Loreti con scuola d’alpinismo “Gran Sasso”.

 

28 settembre – 28 ottobre   Mara Loreti partecipa (lezioni teoriche, palestre speleo di Fondarca e di Genga, Rami Alti della Grotta Grande del Vento 307 MAAN, Rami Alti del Buco Cattio 21 MAAN, Grotta dell’Infinito 20 MAAN) come istruttore al corso di speleologia del Gruppo Speleologico CAI Fabriano.

 

01 - 04 novembre    Seravezza, “2001 Odissea nel Còrchia”, incontro internazionale di speleologia. Gestiamo con ottimi risultati lo stand gastronomico, come di consuetudine.                                                                     Part. 20

 

18.11.01          Monte Nerone, palestra speleo. Roberto Marcellini, Adele Castagnoli, Andrea Angeletti.

 

18 – 21 novembre Passo del Tonale, corso di sci alpino. Mara Loreti, Rodolfo Loreti.    

 

14.12.01          Chiavellara di Gualdo Tadino, sci di fondo. Pierdomenico Baldelli, Roberto Baldelli, Valentina Baldelli, Maurizio Bazzucchi, Sergio Garofoli, Roberto Luzi.

 

28.12.01   Gualdo Tadino, sede GSGT in località Rocchetta: assemblea di fine anno per approvazione resoconti economici e d’attività, discussione di problemi riguardanti il Gruppo. Rinnovo delle cariche sociali: al presidente uscente, Pierdomenico Baldelli, succede Alessandra Bonci, presidente per l’anno 2002. Giuseppe Venarucci rimane come tesoriere, Samuele Tega subentra come segretario. Part.20

 

PUBBLICAZIONI

In ottobre sono stati stampati a Trieste gli Atti dell’Incontro Internazionale di Speleologia “Bora 2000”. Due i lavori presentati dal Gruppo Speleologico Gualdo Tadino (a cura di Piero Salerno, Mara Loreti, Euro Puletti, Vittorio Carini): “Il complesso minerario della Cava del Ferro (Appennino Umbro – Marchigiano, Perugia)” e “Gli arbusti della flora carsica del Parco Naturale del Monte Cucco e della montagna di Gualdo Tadino (Perugia – Umbria)”. Il primo apre, forse non casualmente, l’importante pubblicazione: ripercorre la storia della Cava del Ferro e della breve avventura siderurgica della Gualdo di metà ottocento, poi della recente scoperta della Grotta della Miniera 106 UPG e delle vicende susseguenti, inquadra gli aspetti naturali e la dislocazione dell’area interessata, descrive le cavità ispezionate, infine prende in esame la fauna osservata e studiata all’interno di queste cavità. Il secondo lavoro, elaborato con altrettanta precisione, con puntuale documentazione, ricco di suggestive immagini, fa il punto sulle conoscenze speleobotaniche della zona che va dal monte Catria al monte Penna, con particolare riguardo alle specie arbustive, sovente rare e di notevole importanza geobotanica.

Il quindicinale locale “L’Eco del Serrasanta” ha pubblicato nel 2001 una lunga serie di articoli, ininterrottamente dal numero 8 del 22 aprile al numero 24 del 16 dicembre, per la serie “25 anni sottoterra”, una rassegna (a cura di Vittorio Carini e Giuseppe Venarucci) di tutte le grotte in territorio gualdese esplorate e studiate dal GSGT, di pezzi di storia del Gruppo, di fotografie e rilievi, per tracciare le tappe di una splendida esperienza portata avanti dagli speleologi di Gualdo Tadino in venticinque anni d’attività.