anno 1986

VAI alla home page
 
VAI all'elenco
 
 
 
1986

 

GRUPPO SPELEOLOGICO GUALDO TADINO

 

 

ATTIVITA’ SVOLTA NEL 1986

X ANNO

RESPONSABILE: CELESTINO PETRELLI

 

03.01.86                 Gualdo Tadino, balze di monte Maggio. Troviamo l’imbocco di una grotta promettente. Tiziano Bensi, Aldo Paoletti.

14.01.86                                  Ricerca dei pollini fossili nei fanghi di Buco Bucone. Mara Loreti.

16 – 17 gennaio     Ricerca dei pollini fossili nei fanghi di Buco Bucone. Mara Loreti.

18.01.86                 Gualdo Tadino, balze di monte Maggio. Ricerca cavità: visita al buco trovato il giorno tre. Cinque partecipanti.

19.01.86                 Ricerca dei pollini fossili nei fanghi di Buco Bucone. Mara Loreti.

20.01.86                 Grotta della Miniera 106 UPG (monte Penna, Gualdo Tadino). Prelievo d’insetti e plancton, fotografie. Mara Loreti, Rodolfo Loreti, Piero Salerno, Vittorio Carini.

23.01.86                 Perugia, sede del Catasto Speleologico. Incontro delle Associazioni Speleologiche Umbre per il contributo regionale. Vittorio Carini, Fabio Ippoliti, Pier Giuseppe Moroni.

25.01.86                 Gualdo Tadino, balze di monte Maggio. Ricerca cavità. Si trovano alcune cavità di probabile origine tettonica e si risale una via fino all’arco di roccia. Mara Loreti, Giovanni Mancini, Carlo Traversari, Vittorio Carini, Enrico Bazzucchi, Alfredo Frillici.

26.01.86                 Gualdo Tadino, monte Maggio. Ricerca cavità nella zona della Valle dei Lupi. Mara Loreti, Italo Scatena, Gianni Mancini, Tiziano Bensi, Maria Pia, Alfredo Frillici, Carlo Traversari, Enrico Bazzucchi.

28.01.86                                  Gualdo Tadino, monte Nero, escursione su neve. Tre partecipanti.

01.02.86                 Gualdo Tadino, monte Nero fino alla Valle del Pero, escursione con sci da fondo. Cinque partecipanti.

02.02.86                                  Gualdo Tadino, Passo Cattio ed oltre con sci da fondo. Tre partecipanti.

15.02.86                 Narni, sede del G. S. Utec. Incontro delle Associazioni Speleologiche Umbre per la ripartizione del contributo regionale. Vittorio Carini, Fabio Ippoliti, Pier Giuseppe Moroni.

16.02.86                 Gualdo Tadino, dal bivio per il castagneto a Valsorda, macchia della Trinità, Serrasanta, dove si sosta per il pranzo, Pian delle Vescole, monte Nero, dove ci s’immerge nella macchia ed in cm 150 di neve, Val del Pero, monte Penna, Poggio Campanella, monte Fringuello, i Nacchi, Valle del Fonno, Rocchetta, Santo Marzio. Grande giro con sci da fondo. Mara Loreti, Vittorio Carini, Enzo Bozzi, Carlo Traversari.

25.02.86                 Grotta della Miniera 106 UPG (monte Penna, Gualdo Tadino). Visita curiosa per ascoltare la grande acqua. Un’occhiata agli animali, alla pirite, alla frana, all’acqua che abbonda. Enzo Bozzi, Mara Loreti, Vittorio Carini.

01.03.86                 Gualdo Tadino, località Vaje. Si esplora l’imponente frana che dal colle dei Mori scende fino alla valle della Vaccara. Aldo Paoletti, Tiziano Bensi, Carlo Troni, Pier Giuseppe Moroni, Vittorio Carini.

02.03.86                 Gualdo Tadino, località Vaje. Ancora dentro la frana, bellissima. Aldo Paoletti, Piero Salerno, Vittorio Carini.

03.03.86                 Gualdo Tadino, località Vaje. Viaggio nella frana. Vittorio Carini, Enzo Bozzi.

06.03.86                 Sigillo, chiesa parrocchiale. In un annesso dell’abside, ex deposito comunale, si “esplora” un sotterraneo, un lurido tugurio che i paesani pensano che continui. Sarebbe visitabile anche un ossario, ma ne facciamo a meno. Esperienza da non ripetere. Giuseppe Pasquarelli, Fabio Ippoliti, Giovanni Mancini, Vittorio Carini, Celestino Petrelli, Enzo Bozzi.

15.03.86                 Gualdo Tadino, balze di monte Maggio, buchi presso il fosso della Bastia. Scavi. Maurizio Bazzucchi, Enrico Bazzucchi, Alfredo Frillici.

16.03.86                 Gualdo Tadino, escursione tra turismo e grotte. Rocchetta, balze del monte Fringuello, Passo della Sportola, Troscia Penna, Poggio Campanella, pratarella del Fonno, Valle del Fonno, Rocchetta. Dopo un accenno d’inghiottitoio sul Fringuello, sopra la gran balza iniziale, si batte il versante di monte Nero sul Fonno, un paio di canaloni dopo l’incrocio con la strada per la Valle del Pero: Paola trova un ottimo imbocco, tipo inghiottitoio, in una faglietta ortogonale ad una faglia più grande poco distante, che mette in contatto la maiolica, su cui si apre l’ingresso, con il massiccio. Scendendo, dopo la strada degli Elci, subito prima della fonte della Strocchetta, sul versante di Poggio Campanella, si notano una serie di buchi, di cui uno forse continua, che seguono gli strati.  Altri buchi nei dintorni. Mara Loreti, Carlo Traversari, Vittorio Carini, Paola Cerrato, Andrea Novelli.

21.03.86                 Gualdo Tadino, Valle del Fonno, versante monte Nero. Fotografato l’antro trovato da Paola, si cerca nei dintorni e Tiziano trova un altro buco in cima ad un fosso. Si scava, sperando in San Benedetto, patrono degli speleologi. Tiziano Bensi, Carlo Troni, Vittorio Carini.

23.03.86                 Gualdo Tadino, Valle del Fonno, versante monte Nero. Si scava nella grotta di Tiziano, intanto nevica. Tiziano Bensi, Pier Giuseppe Moroni, Alfredo Frillici, Enrico Bazzucchi, Vittorio Carini, Maria Pia.

28.03.86                 Grotta della Miniera 106 UPG (monte Penna, Gualdo Tadino) e Cava del Ferro. Documentazione biospeleologica: un ferro di cavallo maggiore, un altro pipistrello, un geotritone nella galleria maggiore della vecchia cava, si dragano le pozze per il plancton, si fotografa un po’ tutto. Vittorio Carini, Piero Salerno.

29.03.86                 Gualdo Tadino, Valle del Fonno, versante monte Nero. Scavi. Giuseppe Venarucci, Enzo Bozzi, Tiziano Bensi.

05.04.86                 Grotta della Miniera 106 UPG (monte Penna, Gualdo Tadino). Maurizio Bazzucchi, Roberto Marcellini, Alberto Minelli.

06.04.86                 Gualdo Tadino, Valle del Fonno, palestra Valfonda I. Progressione su corde. Andrea Ragugini, Alfredo Frillici, Vittorio Carini, Enrico Bazzucchi, Luca Santarelli, Andrea Micheletti.

12.04.86                 Gualdo Tadino, cave della Matalotta e cava di pietra di Rigali. Documentazione fotografica.

13.04.86                 Buco Bucone 643 UPG (monte Serrasanta, Gualdo Tadino). Dopo aver raggiunto il fondo, si recupera la corda dell’armo del pozzo Narciso lasciando la cordelette, si toglie dal pozzo Po la Joanny affidata dal CNS un anno prima per una prova sull’usura delle corde. Fuori nevica abbondantemente. Maurizio Bazzucchi, Vittorio Carini, Roberto Marcellini, Enzo Bozzi, Alberto Minelli.

17.04.86                 Sassoferrato, scuola elementare di Catobagli. Lezione sulla speleologia, clima divertente. Fabio Ippoliti, Vittorio Carini.

19.04.86                 Gualdo Tadino, Valle del Fonno, versante monte Nero. Esplorazione della zona tra l’incrocio della strada per i Nacchi e l’Antro dell’Acero. Mara Loreti, Vittorio Carini.

20.04.86                 Gualdo Tadino, Valle del Fonno, palestra Valfonda I. Esercitazioni. Celestino Petrelli ed altri.

25.04.86                 Buco Bucone 643 UPG (monte Serrasanta, Gualdo Tadino). Scavi sul fondo. Luca Santarelli, Enrico Bazzucchi, Mara Loreti, Carlo Traversari, Alfredo Frillici, Andrea Ragugini.

27.04.86                                  Gualdo Tadino, Capodacqua. Si collabora per la ripulitura della zona.

30.04.86                 Perugia, sede del G. S. CAI Perugia. Riunione delle associazioni speleologiche umbre per la ripartizione del contributo regionale. Vittorio Carini, Fabio Ippoliti, Pier Giuseppe Moroni.

01.05.86                 Grotta della Miniera 106 UPG (monte Penna, Gualdo Tadino). Si arma per il fondo. Enrico Bazzucchi, Vittorio Carini, Alfredo Frillici.

03.05.86                 Gualdo Tadino, zona monte Nero – monte Penna. Traversata della macchia in lungo ed in largo. Si trova un buco di due – tre metri presso la fonte della Strocchetta. Giuseppe Venarucci, Mara Loreti, Vittorio Carini.

04.05.86                 Buca di Faggeto Tondo 400 UPG (monte Cucco, Costacciaro). Visita. Vittorio Carini, Alfredo Frillici, Maurizio Bazzucchi, Roberto Marcellini, Alberto Minelli.

08.05.86                 Gualdo Tadino, scuola elementare di San Rocco. Proiezione di diapositive sulle grotte e conseguenti raffiche di domande. Vittorio Carini, Fabio Ippoliti.

10.05.86                 Grotta della Miniera 106 UPG (monte Penna, Gualdo Tadino). Fondo. Maurizio Bazzucchi, Roberto Marcellini, Alberto Minelli.

11.05.86                 Gualdo Tadino, escursione per Zoccolanti, cava, sentiero sopra Santo Marzio, Pian de’Cupi, Balza del Mezzogiorno, Buco Bucone, Serra Santa, Costa dei Quarti, la Pianta, Valsorda. Trentadue partecipanti.

17.05.86                 Gualdo Tadino, balze di Monte Maggio. Si fotografa l’Iris sulla passarella bassa, ci si arrampica per le balze, si parte sparati per il secondo “couloir” fino alla passarella alta e più su, fino alla Grotta delle Balze. Scendendo si osservano le doline e s’ipotizzano scavi. Mara Loreti, Vittorio Carini.

18.05.86                 Gualdo Tadino, Valle del Fonno, monte Nero, Serra Santa: tradizionale escursione con (cioè senza) i fabrianesi. Mara Loreti, Enzo Bozzi, Italo Scatena, quattro partecipanti.

22.05.86                 Gualdo Tadino, escursione Rocchetta, Campetella, Strada dei Cavallari, Balze del Mezzogiorno, Serra Santa, Valsorda, con gli alunni del I Geometri Sperimentale. Fabio Ippoliti, Vittorio Carini.

23.05.86                 Gualdo Tadino, frana delle Vaje con il prof. Cattuto. Mara Loreti, Mauro Tavone, Vittorio Carini.

25.05.86                 Grotta della Miniera 106 UPG (monte Penna, Gualdo Tadino). Rilievo del fondo e fotografie. Mara Loreti, Alfredo Frillici, Carlo Traversari, Roberto Marcellini, Enrico Bazzucchi, Vittorio Carini.

26.05.86                 Gualdo Tadino, Valsorda. Giornata della ripulitura, con gli studenti di scuole elementari e medie. Mara Loreti, Giuseppe Venarucci, Simonetta Borio, Enzo Bozzi, Vittorio Carini, Piero Salerno, Fabio Ippoliti.

31.05.86                 Gualdo Tadino, Sentiero delle Due Valli, tra Capodacqua, Castagneto e Valsorda. Si accompagnano gli studenti delle scuole medie del Comprensorio. Giuseppe Venarucci, Mara Loreti, Fabio Ippoliti.

02.06.86                 Gualdo Tadino, monte Fringuello, balze oltre la Coda del Diavolo, si cercano grotte, si arrampica e si vola. Giuseppe Venarucci, Arnaldo Polidoro, Mara Loreti.

06.06.86                 Gualdo Tadino. Riunione presso la Pro Tadino per la costituzione a Gualdo di una sezione CAI. Presenti il Presidente della sezione CAI di Fabriano Mauro Chiorri, il vice Teseo Tesei, il segretario Vito Bartocci.

08.06.86                 Buco Bucone 643 UPG (monte Serrasanta, Gualdo Tadino). Si esplora nel Marauno l’ultimo anfratto, quasi al tetto, quattro metri lungo la faglia: qualche tricottero, tanti massi malfermi. Si scattano foto (…una). Si scende fino al fondo, l’ultimo cunicolo dei Mazzaburelli è allagato. Si recupera materiale strada facendo. Enrico Bazzucchi, Vittorio Carini, Alfredo Frillici.

08.06.86                 Gualdo Tadino, canalone che parte dal fianco della cava superiore della Rocchetta fino in zona Cacciagrande. Mara Loreti, Enzo Bozzi, Andrea Bozzi.

15.06.86                 Gualdo Tadino, canalone a fianco dell’Antro delle Selci, monte Fringuello. Sopra monte Nero volteggia un’aquila. Mara Loreti, Celestino Petrelli, Vittorio Carini.

20 – 21 – 22 giugno   Costacciaro, CNS. Prove dinamiche ed altre sulle corde Joanny, tra cui quella installata per un anno sul pozzo Po a Buco Bucone.

22.06.86                 Grotta della Miniera 106 UPG (monte Penna, Gualdo Tadino). Fotografie, misurazioni per il rilievo, cambio delle corde, inizio risalita del pozzo del Chioppo, visita alla vicina sala a Stella. Enrico Bazzucchi, Mara Loreti, Alfredo Frillici, Enzo Bozzi.

01.07.86                 Gualdo Tadino, grande balza della Valle del Fonno. Per facilitare le cose a chi volesse risalirla, intanto ci si cala dall’alto. Celestino Petrelli, Fabio Ippoliti.

02.07.86                 Grotta della Miniera 106 UPG (monte Penna, Gualdo Tadino). Ancora per la risalita del pozzo del Chioppo. Celestino Petrelli, Mara Loreti, Carlo Traversari.

03.07.86                 Gualdo Tadino, grande balza della Valle del Fonno. Si arma con cordelette la via precedentemente realizzata. Celestino Petrelli.

06.07.86                 Grotta della Miniera 106 UPG (monte Penna, Gualdo Tadino). Il pozzo del Chioppo è risalito fino in cima (chiude a circa m + 14). Si visita il Ramo del Castoro, senza acqua ma con un filo d’aria che proviene dalla frana. Celestino Petrelli, Vittorio Carini; ci tengono per un po’ compagnia Pierdomenico Baldelli e Rita Frillici.

12.07.86                 Grotta della Miniera 106 UPG (monte Penna, Gualdo Tadino). Sistemata con cordelette la risalita del Chioppo, se ne inizia una seconda nella sala a Stella. Enrico Bazzucchi, Mara Loreti, Andrea Ragugini, Enzo Bozzi, Carlo Traversari, Vittorio Carini.

19.07.86                 Grotta del Fiume 8 MAAN (Gola di Frasassi, Genga, AN). Mara Loreti, Enzo Bozzi, Fabio Ippoliti, Andrea Ragugini, Andrea Novelli, Paola Cerrato.

20.07.86                 Forra di Riofreddo (monte Cucco, Costacciaro). Discesa della seconda parte, sotto pioggia battente. Diciannove partecipanti.

26 luglio – 01 agosto   Traversata dell’Appennino Umbro (TAU) dal monte Vettore al monte Cucco. Mara Loreti, Fabio Ippoliti, Vittorio Carini.

26.07.86                 Accompagnati da Pier Giuseppe Moroni a Castelluccio di Norcia, s’inizia per Forca di Presta, cima del monte Vettore, laghi di Pilato, forca Viola, piana di Castelluccio. Dopo un giusto ristoro in paese, ci si accampa in Val Canatra.

27.06.86                 Si risale la Val Canatra fino al monte delle Rose, da dove inizia una lunga dorsale in quota che punta verso il monte Cardosa. Pur con un errore d’itinerario, che ci costringe a risalire per un sentiero disusato, raggiungiamo i Colli dell’Acquaro, dove c’è un solo pastore che ci parla dei lupi del Cardosa, dei suoi cani, della sua famiglia.

28.07.86                 Scavalcato monte Moricone caliamo su Saccovescio, da qui è giocoforza seguire strade asfaltate per traversare la valle del Nera (Molini sul Nera) e per risalire l’opposto versante, verso i paesi di Croce, dove c’è l’unico negozio di alimentari della zona, di Fematre, da dove possiamo seguire antichi tratturi, di Riofreddo, oltrepassato il quale ci accampiamo nei pressi di una poderosa sorgente.

29.07.86                 Risaliamo il monte Cavallo fino alla valle dell’Orzo, per poi scendere al paese di Rasenna, con l’infelice idea di seguire la strada per i paesi di Forcella, Voltellina, San Martino, Cesi, Colfiorito, macinando chilometri sotto un sole cocente. Distrutti alla meta, ripariamo in un minuscolo posto per tenda verso la valle del Grillo.

30.07.86                 Seguendo la valle del Grillo risaliamo sul fianco est del monte Acuto fino alla Bocchetta della Scurosa, procediamo per la valle della Scurosa con il monte Pennino sulla sinistra fino ad un sentiero più chiuso che aperto che porta a Forca di Bara, da cui, per la macchia di Lori, si risale e si traversa per il monte Finiglia, fino a scendere verso il passo del Cornello, traversare e risalire per il Passo di Carosina ed infine, a sera, giungere ai prati di monte Alago.

31.07.86                 Da monte Alago al passo del Termine, su per il Pormaiore, giù verso il Trivio di Luticchio, su senza sosta per l’interminabile dorsale del monte Penna, tormentati da un vento caldo che presto prosciuga i due litri d’acqua a testa che abbiamo. Ora giochiamo in casa, dal Penna la gran traversata per monte Nero, al Pian delle Vescole i cani di Dino Baragliu, ma anche un gradito rifornimento d’acqua e poi via, verso il Serra Santa e Valsorda.

01.08.86                 Ultima tappa, per la passarella bassa delle Balze, per Valmare, per Cima Mutali, per il Valico di Fossato, per il monte della Rocca, per il passo di Chiaromonte, per Sassogrande, Cima Filetta, Pratiozzo, il Testagrossa ed infine la Val di Ranco, dove ci recupera nel pomeriggio Serafino Bonci.

31.07.86                 Buco Bucone 643 UPG (monte Serrasanta, Gualdo Tadino). Si raggiunge il fondo per recuperare materiali. Celestino Petrelli ed altri due.

31.07.86                 Grotta delle Balze 642 UPG (Le Senate, Gualdo Tadino). Andrea Micheletti ed altri due.

09.08.86                 Grotta delle Tassare 9 MAPS (monte Nerone). Insieme a Benedetto Baciotti ed altri due dello Speleo Club Gubbio, fino alla sommità dell’ultimo pozzo da metri 60. Enrico Bazzucchi, Enzo Bozzi.

12.08.86                 Forra di Riofreddo (monte Cucco, Costacciaro). Discesa integrale, in cinque ore. Graziano Anderlini, Mauro Tavone, Arnaldo Polidoro, Piero Salerno, Fabio Ippoliti, Celestino Petrelli, Marco Trionfera, Maurizio Bazzucchi, Alberto Minelli.

14.08.86                 Grotta delle Balze 642 UPG (Le Senate, Gualdo Tadino). Sistemazione della piazzola di scarico e scavi. Celestino Petrelli, Enzo Bozzi, Enrico Bazzucchi, Maurizio Bazzucchi, Vittorio Carini, Carlo Traversari, Fabio Ippoliti.

17.08.86                 Grotta di Monte Cucco 17 UPG (Costacciaro). Giro turistico con sedici partecipanti.

18.08.86                 Gualdo Tadino, sede provvisoria della Pro Loco e del GSGT (palazzo Mavarelli). Incontro con un operatore dell’Osservatorio Sismico di Perugia per installare in Buco Bucone una stazione di rilevamento per fenomeni tellurici. Presente anche il geom. Pascucci del comune di Gualdo Tadino, cui spettano i lavori d’impianto esterno.

21.08.86                 Grotta dei Cinque Laghi 555 MAPS (monte Nerone). Insieme agli speleo della Sezione Speleologica Città di Castello. Mara Loreti, Enzo Bozzi, Celestino Petrelli, Alfredo Frillici, Enrico Bazzucchi, Maurizio Bazzucchi.

22.08.86                 Perugia, Osservatorio Sismico, borgo XX giugno. Visita. Giuseppe Venarucci, Enzo Bozzi, Fabio Ippoliti, Vittorio Carini, Nadia Spinosi.

24.08.86                 Grotta delle Balze 642 UPG (Le Senate, Gualdo Tadino). Scavi. Vittorio Carini, Mara Loreti, Piero Salerno, Giuseppe Venarucci, Enzo Bozzi, Celestino Petrelli.

26.08.86                 Grotta delle Balze 642 UPG (Le Senate, Gualdo Tadino). Scavi. Carlo Traversari, Vittorio Carini, Mara Loreti.

27.08.86                 Grotta delle Balze 642 UPG (Le Senate, Gualdo Tadino). Scavi. Piero Salerno, Mara Loreti, Carlo Traversari, Enzo Bozzi, Vittorio Carini.

30.08.86                 Forra delle Vene, monte Sibilla. Si scende quasi dalla cima fino ai salti, non armati, che conducono all’ingresso della vera forra. Armati questi, si risale per mancanza di tempo utile. Mara Loreti, Celestino Petrelli, Vittorio Carini, Fabio Ippoliti.

05.09.86                 Forra delle Vene, monte Sibilla. Discesa integrale, dalla cima (m 2173) all’Infernaccio (m 990), dalle ore 09.30 alle 20.30. Mara Loreti, Celestino Petrelli, Carlo Traversari, Vittorio Carini.

13.09.86                 Gualdo Tadino, Valle del Fonno, palestra Valfonda III. Riprese televisive. Arnaldo Polidoro, Enrico Bazzucchi, Mara Loreti, Maurizio Bazzucchi, Alfredo Frillici, Carlo Traversari, Vittorio Carini, Giuseppe Venarucci.

14.09.86                 Monti Sibillini. Monte Vettore, da Forca di Presta ai Laghi di Pilato a Forca Viola, ritorno a Castelluccio. Prima escursione del gruppo CAI Gualdo Tadino. Ventisei partecipanti.

19.09.86                 Gualdo Tadino, proiezione nella chiesa di San Francesco del film “Speleogenesis” e di diapositive del GSGT per i festeggiamenti del decennale del Gruppo.

20.09.86                 Gualdo Tadino. Festeggiamenti per il decennale del Gruppo Speleo con un raduno presso il rifugio Chiesetta a Valsorda. Presenti i gruppi speleo di Stroncone, Narni, Città di Castello, Gubbio, Perugia.

21.09.86                 Gualdo Tadino, Serra Santa. Festeggiamenti per il decennale del GSGT con visita a Buco Bucone 643 UPG e cena finale nella sala dell’eremo con i gruppi di Stroncone, Narni, Città di Castello, Terni e Foligno. Gruppi in grotta: due speleo di Città di Castello e due di Foligno con Vittorio Carini, Mara Loreti, Giuseppe Venarucci. Con Enzo Bozzi ed Enrico Bazzucchi tre speleo di Stroncone ed uno di Narni. Terzo gruppo con Carlo Traversari ed Alfredo Frillici con tre ternani. Tutti hanno raggiunto il fondo.

23.09.86                 Gualdo Tadino, sede provvisoria della Pro Loco e del GSGT (palazzo Mavarelli). Riunione per verificare le possibilità di fondare una sezione del Club Alpino Italiano a Gualdo Tadino. Trentacinque partecipanti.

27.09.86                 Costacciaro, sede del CNS. Riunione per Phantaspeleo ’86. Giancarlo Matarazzi, Enzo Bozzi, Vittorio Carini.

04.10.86                 Grotta di Pian de’Cupi 651 UPG (monte Serra Santa, Gualdo Tadino). Visita. Mara Loreti, Enzo Bozzi, Alfredo Frillici.

04.10.86                 Voragine Bocca Nera 21 UPG (monte Cucco, Costacciaro). Discesa insieme allo Speleo Club Gubbio. Enrico Bazzucchi, Maurizio Bazzucchi.

05.10.86                 Grotta delle Balze 642 UPG (Le Senate, Gualdo Tadino). Scavi. Mara Loreti, Andrea Micheletti, Carlo Traversari, Enrico Libera, Stefano Bruni.

06 – 07 ottobre      Gualdo Tadino, casa di Vittorio. Si lavora con il prof. Federico Masini, del Dipartimento di Scienze della Terra di Firenze, per determinare le specie animali cui appartengono le ossa ritrovate nella Grotta delle Balze.

10.10.86                 Colle di Nocera Umbra, Trivio di Luticchio. Per osservare una frana nei pressi, o almeno i sintomi di una futura frana. Mauro Bianchini e due uomini di Boschetto accompagnano Vittorio Carini, Carlo Traversari, Fabio Ippoliti.

11.10.86                 Gualdo Tadino, Valle del Fonno, palestra Valfonda I. Corso d’addestramento su corde. Enzo Bozzi, Mara Loreti, Enrico Bazzucchi, Walter Vinciotti, Luca.

12.10.86                 Grotta delle Balze 642 UPG (Le Senate, Gualdo Tadino). Scavi e raccolta delle ossa. Davide Bianchini, Mauro Bianchini, Mara Loreti, Carlo Traversari, Vittorio Carini, Enrico Bazzucchi, Maurizio Bazzucchi, Alfredo Frillici, Andrea Micheletti.

18 – 20 ottobre      Gualdo Tadino, collaborazione per l’organizzazione di “Herboff ‘86”.

19.10.86                 Cava del Ferro (monte Penna, Gualdo Tadino). Per i cunicoli della vecchia cava. Enrico Bazzucchi, Andrea Micheletti, Alfredo Frillici.

21.10.86                 Gualdo Tadino, Valle del Fonno, palestra Valfonda I. Addestramento. Enrico Bazzucchi, Andrea Micheletti.

25.10.86                 Gualdo Tadino, Valle del Fonno, palestra Valfonda I. Addestramento. Enzo Bozzi, Giuseppe Venarucci, Vittorio Carini, Valentina Vinciotti, Walter Vinciotti, Paola Ragugini, Andrea Micheletti, un allievo.

26.10.86                                  Gualdo Tadino, monte Serra Santa. Escursione del futuro gruppo CAI.

26.10.86                 Grotta di Monte Cucco 17 UPG (Costacciaro). Giro turistico. Giuseppe Venarucci, Enzo Bozzi ed altri.

31 ottobre – 02 novembre   Costacciaro, si partecipa all’organizzazione di Phantaspeleo ’86.

02.11.86                 Buca di Faggeto Tondo 400 UPG (monte Cucco, Costacciaro). Si accompagnano tre iscritti all’escursione nel corso di Phantaspeleo. Vittorio Carini, Enzo Bozzi, Giuseppe Venarucci, Mauro Bianchini, Andrea Micheletti, Enrico Bazzucchi, Carlo Traversari, Alfredo Frillici, Valentina Vinciotti, Tiziano Bensi.

07.11.86                 Grotta di Pian de’Cupi 651 UPG (monte Serra Santa, Gualdo Tadino). Scavi. Carlo Traversari, Vittorio Carini, Andrea Micheletti, Alfredo Frillici, Mara Loreti, Enrico Bazzucchi.

08.11.86                 Gualdo Tadino, Valle del Fonno, palestra Valfonda I. Addestramento. Carlo Traversari, Enrico Bazzucchi, Alfredo Frillici, Maurizio Bazzucchi, Paola Ragugini, Valentina Vinciotti, Andrea Micheletti, Walter Vinciotti, Luca.

09.11.86                 Grotta di Pian de’Cupi 651 UPG (monte Serra Santa, Gualdo Tadino). Scavi. Segue sul Serra Santa un pranzo organizzato insieme alla futura sezione CAI Gualdo Tadino. Vittorio Carini, Carlo Traversari, Alfredo Frillici, Mara Loreti, Mauro e Peppina Bianchini, Valentina Vinciotti, Walter Vinciotti, Enrico Bazzucchi. Partecipanti al pranzo n. 34.

10.11.86                 Bologna, via de’Carracci. A colloquio con l’editore Tamari per una pubblicazione sulla TAU (Traversata Appennino Umbro). Mara Loreti, Fabio Ippoliti, Vittorio Carini.

15.11.86                                  Costacciaro, CNS. Riunione per trovare nuovi criteri di ripartizione del contributo regionale. Giancarlo Matarazzi, Alfredo Frillici.

16.11.86                 Grotta di Pian de’Cupi 651 UPG (monte Serra Santa, Gualdo Tadino). Scavi. Davide Bianchini, Mauro e Peppina Bianchini, Alfredo Frillici, Andrea Micheletti, Mara Loreti.

21.11.86                 Gualdo Tadino, Valle del Fonno, palestra Valfonda I. Addestramento sotto la pioggia. Enrico Bazzucchi, Tiziano Bensi e le sue allieve.

22.11.86                 Gualdo Tadino, Valsorda, albergo Narciso. Sopralluogo al pozzo. Arnaldo Polidoro, Giuseppe Venarucci, Enzo Bozzi.

22.11.86                 Grotta di Pian de’Cupi 651 UPG (monte Serra Santa, Gualdo Tadino). Scavi. Mara Loreti, Enrico Bazzucchi, Mauro Bianchini, Andrea Micheletti, Maurizio Bazzucchi, Piero Salerno, Vittorio Carini, Enzo Bozzi.

23.11.86                 Grotta di Pian de’Cupi 651 UPG (monte Serra Santa, Gualdo Tadino). Scavi. Mara Loreti, Mauro Bianchini, Davide Bianchini ed altri.

24.11.86                 Grotta di Monte Cucco 17 UPG (Costacciaro). Giro turistico. Si accompagnano in visita tredici allievi del V Liceo Scientifico di Gualdo Tadino (tra loro c’è Andrea Ragugini), con l’insegnante Barbara Sensini ed il tecnico Carletto Fiorucci. Guida Vittorio Carini. Fuori tanto freddo e nebbia.

30.11.86                 Buco Bucone 643 UPG (monte Serrasanta, Gualdo Tadino). Pozzo Cometa Rossa: tutti insieme allegramente in fondo al pozzo, risalendo cadono pietre che paurosamente rischiano di colpire gli altri. A futura memoria si consiglia di scendere e risalire in questo pozzo solo uno per volta. Alfredo Frillici, Enrico Bazzucchi, Vittorio Carini, Walter Vinciotti, Valentina Vinciotti, Mara Loreti.

06.12.86                 Grotta di Pian de’Cupi 651 UPG (monte Serra Santa, Gualdo Tadino). Scavi, che volgono al termine senza risultati apprezzabili. Enrico Bazzucchi, Vittorio Carini, Walter Vinciotti, Valentina Vinciotti, Mara Loreti.

06.12.86                 Gualdo Tadino, Valsorda, albergo Narciso. Lavori per deviare il sistema di raccolta delle acque raccolte dal tetto attraverso le canalizzazioni. Maurizio Bazzucchi, Giuseppe Venarucci, Enzo Bozzi.

07.12.86                 Gualdo Tadino, balze del monte Fringuello. Esplorazione del primo canalone dopo la Rocchetta, sopra la palestra Valfonda II. Mara Loreti, Enzo Bozzi, Vittorio Carini.

08.12.86                 Gualdo Tadino, Valsorda, albergo Narciso. Prosciugamento del pozzo e prima discesa a m – 26. Giuseppe Venarucci, Arnaldo Polidoro, Tiziano Bensi, Celestino Petrelli.

08.12.86                 Traversata Grotta del Mezzogiorno 4 MAAN – Grotta della Beata Vergine di Frasassi 1 MAAN (Gola di Frasassi, Genga). Valentina Vinciotti, Mara Loreti, Andrea Micheletti, Enzo Bozzi, Alfredo Frillici, Enrico Bazzucchi, Maurizio Bazzucchi, Vittorio Carini, Walter Vinciotti.

13.12.86                 Gualdo Tadino, Valsorda, albergo Narciso. Armo per il tiro elettrico. Enzo Bozzi, Arnaldo Polidoro.

14.12.86                 Gualdo Tadino, Valsorda, albergo Narciso. Svuotamento della melma sul fondo del pozzo. Walter Vinciotti, Valentina Vinciotti, Mara Loreti, Fabio Ippoliti, Alfredo Frillici, Maurizio Bazzucchi, Enrico Bazzucchi.

20.12.86                 Costacciaro, CNS. Incontro delle associazioni speleologiche dell’Umbria per presentare i programmi d’attività. Vittorio Carini, Enrico Bazzucchi, Mara Loreti.

20.12.86                 Gualdo Tadino, Valsorda, albergo Narciso. Scavi sul fondo con il martello demolitore.

21.12.86                 Gualdo Tadino, Valsorda, albergo Narciso. Scavi sul fondo con il martello demolitore.