Cerca nel sito

3.

°TRE°
From Peter's note(1)

Allora.
Lo scrivo perché altrimenti lo dimentico...lo scrivo per James.
...sì, mi conviene scriverlo, altrimenti rischio di dimenticarlo e non sarebbe una cosa carina soprattutto nei confronti di James.
Procederò per ordine, così come la cosa è successa, altrimenti rischio di dimenticarmelo e non sarebe giusto, no?
Sì, non sarebbe giusto.
...bene. Stavo camminando per andare a vedere gli allenamenti di Quiddtich, anche se non ricordo esattamente che ore fossero...penso...penso in effetti fossero su per giù le cinque, ma non ne sono esattamente certo, voglio dire, anche se in realtà vorrei proprio esserlo, se non altro per non far dispiacere James, che nonostante tutto con me è sempre così affettuoso e cordiale...
Ma insomma.
Insomma l'orario era quello ed io stavo passeggiando per arrivare all'arena, quando mi sono fermato...e c'era un fiore fantastico sulla corteccia dell'albero vicino all'entrata posteriore delle cucine...
...ma non è questo ciò che devo ricordarmi anche se, sì, in effetti è una delle cose più belle che mi siano mai capitate, anche se non lo dirò mai a James, perché...cioé, io non lo so perché, forse perché in effetti so che James non lo capirebbe...sì, è proprio per questo.
No. Non va bene.

From Peter's note(2)

Bene.
Ho visto dietro il campo di Quidditch Padfoot e Moony che lottavano come osessi nell'erba.
...credo vada bene...ma perché Sirius e Remus stavano lottando? Cioè, io. Io non so perché stessero lottando, ma sembrava volessero strapparsi la pelle di dosso, era...animalesco.
...Sirius addentava il collo di Remus come quando è trasformato ed io, io non potevo fare niente...io mi sono bloccato lì e non sapevo cosa fare, perché...perché sono certo che se mi fossi avvicinato la loro furia si sarebbe scaraventata su di me...è stato orrendo...
James deve saperlo assolutamente.
Ma no, no, non va bene ancora.

From Peter's note(3)

James, ascoltami. Ecco, così va meglio: via i puntini sospensivi: devo essere sicuro di me. Sì.
Stavo camminando per vedere i tuoi allenamenti quando per un motivo che in queto momento non riesco proprio a ricordare mi sono fermato per un secondo vicino all'entrata posteriore delle cucine e sono stato distratto da una strana visione in lontananza; così, incuriosito, mi sono avicinato un po'ed ho visto qualcosa di sconvolgente.
C'era Padfoot addosso a Moony, che lo mordeva sul collo.
Stavano sull'erba e Moony era nudo per metà, James. Riuscivo a vedere le sue gambe magrissime e c'era la sua sciarpa sull'erba.
Moony urlava, ma non poteva colpirlo, perché Padfoot l'aveva preso alle spalle e lo stringeva forte sui fianchi e lo colpiva dappertutto e succhiava il sangue che usciva dal morso che gli stava dando sul collo.
C'era del sangue che colava sul collo di Remus, James, mi sono anche avvicinato per vedere meglio e mi sono accorto che Sirius lo stava succhiando, capisci? Lo succhiava come fosse una specie di vampiro, o comunque una creatura altrettanto inquietante.
James, era terribile.
Io non avevo mai visto nessuno lottare in quel modo, James, io non avevo mai visto nulla del genere.
James, perché Sirius e Remus lottavano in quel modo?

From Peter's note(4)

...credo, insomma, io credo che adesso vada bene, ma continuo a non capire.
Ed, insomma, ciò che più di tutto non riesco a capire è perché nonostante stessero lottando con tanta forza e tanta cattiveria tutto ciò che facevano mi sembrasse così meraviglioso...
...no, questo. Questo James non deve saperlo, no.

 

S.dixit.
Occhei, la parte quarta - Il mondo secondo Sirius - è in fase di composizione.
Apparirà a breve.
Voglio commenti molto dettagliati, sappiatelo.
E suggerimenti per un titolo alternativo.
E dedicare tutto ciò ufficialmente a Cialy. Ehi, Linda, merci di tutto.

Comments