Catalogo‎ > ‎

Piperaceae

pubblicato 15 dic 2009, 11:53 da Shervin Harsini   [ aggiornato in data 21 dic 2009, 08:38 ]
Questa famiglia presenta come caratteristiche evidenti erbe erette, piante arbustacee, foglie a disposizioni verticillate, fiori raccolti a grappoli o in spighe.
Il frutto è una drupa e il seme è piccolo, con endosperma ed un piccolo embrione.

 

Piper nigrum


google map


Piper nigrum
Origine
Malesia.
Descrizione
E' una pianta arbustiva, rampicante(liana), lunga 15m, monoica, o dioica, radici avventizie, con rami sottili.

Foglie
Le foglie sono alterne, ovato ellittiche, cuiose, provviste di 4-6 nervature laterali che partono dalla base e si dividono in un grande reticolo.
Infiorescenze
Le infiorescenze sono ad amento,
Fiori.
I fiori sono biancastri, nudi unisessuali o ermafroditi; e le piante ermafrodite sono preferite per la coltivazione.
Frutto
Il frutto è una drupa, di colore verde, che diventa rossa a maturità e poi nera rugosa quando diventa secco.

Droga
i frutti.
Principio Attivo
olio essenziale, resina acre ed altre.
Uso alimentre
stimolante gastrico in culinaria.
 

 Piper cubeba

Google map


Piper cubeba
Origine
Arcipelago indiano.
È diffusa nelle zone di Giava e Sumatra (infatti è anche conosciuto come pepe di Giava).
Descrizione
E' una pianta arbustiva frutice rampicante, alta 6m, con fusto glabro, e rami corti.
Foglie
Le foglie sono alterne, ovato lanceolate, cuiose, brevemente picciolate, di colore verde scuro, con 5-7 nervature che si dividono formando un reticolo.
Fiori
unisessuali, senza perianzio.
Stami
N/A
Infiorescenze
sono a spighe, sessili o brevemente penduncolate, opposte alle foglie.
Frutto
I frutti sono riuniti in infiorescenze con drupe tondeggianti, grandi 4-7mm, di colore rossiccio o brunastro, con rughe reticolate, di colore grigio-bruno, con un flalso peduncolo originato da un prolungamento del pericarpo.
Le drupe sono simili alle bacche di pepe nero ma rimane loro attaccato, anche una volta essiccate, il piccolo rametto col quale erano unite alla pianta. Il pericarpo della drupa essiccata è grinzoso, il seme interno è bianco e oleoso (contiene numerosi oli essenziali). L'aspetto della drupa è molto simile a quello del pepe nero, col quale spesso è stato confuso, per questo è stato anche chiamato pepe grigio.

Droga
Frutti immaturi e olii essenziali
Principio Attivo
olio etereo.
Uso
Terapie come antisettico per le VIE URINARIE.
Culinario
Ha un odore gradevole e aromatico ed un gusto associabile al pimento ma con note più amare. Poiché era molto diffuso nel medioevo molte ricette risalgono a quel periodo. Usato in ricette di carne o salse. Può anche essere candito con zucchero o glassa di tamarindo. Nella cucina marocchina è spesso utilizzato nella pasticceria, inoltre può comparire occasionalmente nella lista degli ingredienti per il ras el hanout. Nella cucina indonesiana può essere ingrediente del masala. In Polonia è usato per il Ocet Kubebowy; un condimento tipico composto di aceto, cubebe, cumino e aglio
Medicinale
Sigarette al cubebe erano, fino a non molti anni fa, usate frequentemente per il trattamento di asma, faringiti croniche e riniti allergiche. L'olio di cubebe è stato incluso nella lista degli addittivi delle sigarette pubblicata dal Settore Prevenzione e Controllo Tabacco del Dipartimento della Salute del Nord Carolina.


Comments