Manutenzione‎ > ‎

Tipi di valvola

Le camere d'aria dell nostre biciclette, possono sembrare tutte uguali, sono simili ma molti ben sanno che sono un po differenti.
La maggioranza delle moderne pompe oramai ha teste multi-valvola, quindi una pompa riesce quasi sempre a gonfiarle tutte, ma è bene conoscere i vari tipi e quindi le varie differenze.
Molti siti e libri parlano di 3 tipi di valvola, ma volendo essere precisi essi sono (almeno) 4. La cosa da chiarire subito è che non c'è nessuna differenza nella tenuta d'aria. Tutte le valvole di primaria marca non hanno problemi con le altre pressioni. In una camera d'aria da supermercato... può succedere.
Per sostituire tipo di valvola, su ruote con camera d'aria è necessario sostituire la camera d'aria.
Ecco i tipi.



Valvola Presta o Sclaverand o valvola francese
Descrizione:
La valvola viene tenuta chiusa dalla pressione dell'aria che preme sulla valvola stessa bloccando la fuoriuscita dell'aria stessa. Una piccola vite e un dado prigioniero sulla parte superiore del corpo valvola permettono alla valvola di essere serrata e garantisce che essa rimanga ben chiusa. Il dado deve essere svitato per permettere il flusso d'aria in entrambe le direzioni, questa manovra deve essere fatta prima di montare una pompa. La vite prigioniera rimane sul corpo valvola, anche quando è completamente svitata, logicamente va nuovamente serrata dopo che lo pneumatico è stato gonfiato e la pompa rimossa. Il tappo della valvola protegge il corpo valvola e impedisce anche di danneggiare la parte terminale della valvola interna, ma non è necessario per prevenire la perdita di pressione.

Compatibilità:
Se la vostra ruota è originariamente equipaggiata con questa valvola:
Valvola Schrader: allargare il foro fino a 8,5mm
Valvola Dunlop: allargare il foro fino a 8,5mm
Valvola regina: compatibile

Vantaggi:
Non c'è il precarico della molla, ciò consente un più facile gonfiaggio pompaggio manuale.
Foro più piccolo (6mm) nessun problema neanche nei cerchi più stretti.

Svantaggi:
Delicata, un po più lenta da gonfiare. Per iniettare liquidi all'interno devono essere parzialmente smontate.
Non in tutte le camere d'aria equipaggiate con questa valvola è possibile monitorare la pressione.


Valvola Schrader o valvola auto

Descrizione:
E' la tipica valvola impiegata anche da tutte le auto e moto.
E dotata di una piccola molla che tiene chiusa la valvola, per una migliore tenuta. Il tappo non è essenziale ma è sempre consigliabile per evitare che sporcizia, sale ed altro compromettano la tenuta.


Compatibilità:
Se la vostra ruota è originariamente equipaggiata con questa valvola:
Valvola Dunlop: compatibile
Valvola regina: inserire anellino di riduzione
Valvola Presta:
 inserire anellino di riduzione

Vantaggi:
Si gonfia più velocemente delle altre, è più robusta, si può gonfiare con qualsiasi pistola per auto. Supportano tranquillamente il passaggio di liquidi, gas ecc ecc. La pressione è sempre facilmente monitorabile con i manometri da auto, oltre che con le pompe per bici.

Svantaggi:
Ha un piccola molla per la chiusura, quando si gonfia a mano le prime pompate devono essere un po' più energiche, per vincere la resistenza dalla molletta.

Valvola Dunlop o Woods o valvola inglese
Descrizione:
E' un ibrido tra valvola Schrader e valvola Presta.  La sua base è larga come la valvola Schrader, ma può essere gonfiata con pompe per la valvola Presta. La valvola Dunlop, come la Presta, controlla la pressione solo nel momento in cui è gonfiata, visto che l'aria interna, premendo sul nucleo interno, tiene in pressione la camera d'aria o lo pneumatico.
Vi sconsigliamo questa valvola invitandovi a optare per una valvola Schrader.

Compatibilità:
Se la vostra ruota è originariamente equipaggiata con questa valvola:
Valvola Schrader: compatibile
Valvola regina: inserire anellino di riduzione
Valvola Presta:
 inserire anellino di riduzione

Vantaggi:
E' robusta.

Svantaggi:
E' larga come la valvola Schrader ma non può essere gonfiata con pistole per auto, servono adattatori.
Non sempre la pressione è monitorabile correttamente.



Valvola regina o valvola italiana

Descrizione:
Molto simile alla valvola Presta, ma il tappo viene completamente tolto per il gonfiaggio. Lo stelo del tappo è filettato e va inserito avvitandolo. Questa operazione se fatta con poca delicatezza può portare ad un parziale sgonfiaggio della gomma.

Compatibilità:
Se la vostra ruota è originariamente equipaggiata con questa valvola:
Valvola Schrader: allargare il foro fino a 8,5mm
Valvola Dunlop: allargare il foro fino a 8,5mm
Valvola Presta: compatibile

Vantaggi:
Non c'è il precarico della molla, ciò consente un più facile gonfiaggio pompaggio manuale.
Foro più piccolo (6mm) nessun problema neanche nei cerchi più stretti.

Svantaggi:
Delicata, un po più lenta da gonfiare. Attenzione al rimettere il tappo.
Non vi si possono iniettare liquidi.
Non in tutte le camere d'aria equipaggiate con questa valvola è possibile monitorare la pressione.

A breve parleremo di come gonfiare le gomme. Meglio la pompa, o il compressore? Con il compressore posso gonfiare le gomme? E quale pompa scegliere? E le bombolette?
Continua a seguirci!





Comments