Campionato corrente

Coming soon - da settembre su queste pagine

Bar Centrale/Madregolese - A.V.D./Bar Centrale

pubblicato da A AA


Image and video hosting by TinyPic

Real Bosco - Bar Centrale/Madregolese

pubblicato 24 apr 2015, 03:17 da A AA   [ aggiornato in data 24 apr 2015, 03:17 ]


Image and video hosting by TinyPic

Macron Cup AICS 2015
Ritorno dei quarti di finale – 27 aprile 2015

Real Bosco - Bar Centrale di Collecchio



Real Bosco: Gelati, Campelli, Cerlini, Donnini, Federici, Ferrari, Galloni, Giorgi, Iappini, Maioli, Negroni
A disposizione: Gandolfi, Testa Pulici, Zammarchi.  Dirigente: Albertelli.

Bar Centrale Collecchio/Madregolese: Marziano, Marvisi, Testoni, Azzali, Berni, Del Nevo, Vetere, Petrolini, Maggiali, Lisoni, Bettati.
A disposizione: Giovati, Cherchi, Ferrarini, Del Nevo. Allenatore: Azzali C. Dirigenti: Corsi, Boschi, Belletti.


Marcatori Bar Centrale: 

2 gol: Federico Fochi
1 gol: Luca Bettati, Michele Del Nevo, Matteo Ghirardini, Nicola Pometti

Playoff: Amatori Sorbolo - Bar Centrale/Madregolese

pubblicato 23 apr 2015, 03:00 da A AA   [ aggiornato in data ]


Image and video hosting by TinyPic

Campionato Dilettanti UISP 2014 – 2015
1° giornata playoff promozione – 14 marzo 2015

  Asd Sorbolo Amatori – Bar Centrale   
0 – 0

Amatori Sorbolo: Masini, Baga, Peri, Amabile, Pinetti, Boccaletti, Bolzoni, Delle Donne, Bellingeri, Ugolotti, Graziano.
A disposizione: Frignani, Cannito, Pala, De Lillo, Giovanelli, Saccani, Bolentini. Allenatore: Catellani. Dirigente: Bergenti. Guardalinee: Giovanelli. 

Bar Centrale Collecchio: Marziano 7, Marvisi 7,5, Testoni 7,  Azzali G. 7, Del Sante 7, Maggiali 6, Petrolini 6,5, Delnevo 5,5, Giovati 6, Pometti 6, Ghirardini 6,5.
A disposizione: Berni N.E., De Palo N.E., Cherchi S.V., Vetere N.E., Romanini 6, Lisoni N.E.. Allenatore: Azzali C. 6. Dirigenti Accompagnatori: Corsi e Boschi. Guardalinee: Belletti.

Sanzioni Disciplinari:  Ammoniti: Graziano, Bolzoni, Peri (gioco falloso). Espulso: Azzali C. (proteste).

Inizia il campionato nel campionato per il Dilettanti UISP con il giorno della Liberazione data deputata ad aprire le danze tra le nove contendenti alla promozione nei Seniores.
La giornata di festa impone orari inusuali e l’arrivo al Gruppini di Sorbolo è fissato per le 9.30 di mattina. Bar Centrale in stile play off NBA, con alle spalle una partita ogni due giorni da una settimana a questa parte (e non è ancora finita, con l’impegno di lunedì nel ritorno dei quarti di Macron Cup). Il Sorbolo, invece, si presenta alla gara forte della solidità difensiva che ha caratterizzato tutta la stagione regolare dei rossoblu. 
La partenza non è soporifera come l’orario consentirebbe, ma vede un Bar Centrale voglioso di mettersi subito in evidenza. Il più attivo è Ghirardini,  che conquista un paio di ottimi palloni nella metà campo avversaria. Sugli sviluppi di un suo recupero è Pometti a schiacciare di testa, ma in maniera imprecisa. Poco dopo lo stesso attaccante ospite inventa un cross dalla sinistra su cui Delnevo svetta in area, sfiorando l’incrocio dei pali.
Subita la sfuriata iniziale degli avversari il Sorbolo esce dal guscio, proponendosi in avanti con una punizione di Graziano, su cui è attento Marziano. Da un traversone dalla sinistra, invece, l’azione più pericolosa dei locali, con Pinetti che non corregge a dovere di testa. 
Sul ribaltamento di fronte è Marvisi ad avere l’occasione per il colpaccio, con un tiro ravvicinato di destro respinto dal riflesso di Masini.
Nel secondo tempo il canovaccio della gara è stravolto dalla confusione che regna in entrambi gli schieramenti, con Giovati, oggi nelle vesti di rifinitore, si sbatte per trovare la giocata giusta, ma è più impegnato a mettere giù la palla su un campo difficile che ad innescare i suoi compagni d’attacco. Cresce invece la prova di Petrolini, che si trova però a predicare nel deserto. Un suo lancio innesca la ripartenza di Delnevo, che trova la miglior giocata di una giornata decisamente sotto tono. Dopo gli scambi di prima coi compagni il capitano si trova a tu per tu con Masini, ma la sua conclusione è alta. 
La svolta del match può essere alla metà del tempo, quando Ghirardini sposta la palla in area e viene toccato da un avversario. L’arbitro, il signor Consiglio, dice di aver visto nettamente che non è calcio di rigore, anche se la “stecca” ricevuta dall’attaccante collecchiese si sente altrettanto nettamente in tutto l’impianto. 
Per le proteste del Bar Centrale, nemmeno troppo animate, paga il conto mister Claudio Azzali, allontanato dalla giacchetta nera. 
Sul finale i collecchiesi calano nettamente per il caldo e le fatiche infrasettimanali e sui piedi di Boccaletti capita l’occasione per il colpaccio sorbolese: fuga dietro le linee nemiche e prateria davanti a Marziano, il quale riceve un comodo appoggio nell’ultimo, errato, controllo di palla.
A questo punto lo spavento per lo scampato pericolo e la forza dei nervi spingono gli ospiti in area avversaria ed è Marvisi, di gran lunga il migliore dei suoi, a tentare il jackpot. 
Prima svetta in area su un calcio d’angolo spedendo la palla fuori di poco. Poi si inserisce perfettamente sulla destra chiudendo troppo il diagonale e consegnando alla storia un pareggio che cambia di poco le sorti del campionato, stante la pareggite dilagante nelle altre partite giocate. 


Marcatori Bar Centrale: 

16 gol: Nicola Pometti
9 gol: Michele Delnevo
5 gol: Matteo Ghirardini
2 gol: Luca Bettati, Federico Fochi, Fabio Tanzi
1 gol: Cristian Ferrarini, Bruno Marvisi, Filippo Rossetti. 

Macron Cup - Quarti di finale: Bar Centrale di Collecchio - Real Bosco

pubblicato 21 apr 2015, 06:23 da A AA   [ aggiornato in data ]


Image and video hosting by TinyPic

Macron Cup AICS 2015
Andata dei quarti di finale – 23 aprile 2015

Bar Centrale di Collecchio - Real Bosco
0 - 0


Bar Centrale Collecchio/G.S. Madregolese: Marziano, Marvisi, Testoni, Azzali, Berni, Del Nevo, Vetere, Petrolini, Maggiali, Lisoni, Bettati.
A disposizione: Giovati, Cherchi, Ferrarini, Del Nevo. Allenatore: Azzali C. Dirigenti: Corsi, Boschi, Belletti.

Real Bosco: Gelati, Campelli, Cerlini, Donnini, Federici, Ferrari, Galloni, Giorgi, Iappini, Maioli, Negroni
A disposizione: Gandolfi, Testa Pulici, Zammarchi.  Dirigente: Albertelli.

Finisce in parità l'andata del quarto di finale della Macron Cup tra il Bar Centrale e la Real Bosco. Primo tempo di una noia mortale, secondo tempo in cui cresce la pressione collecchiese, che porta alle conclusioni di Petrolini, Bettati e Delnevo, tutte fuori dallo specchio. A cinque minuti dalla fine, su calcio d'angolo di Bettati, Berni scuote la traversa, poi un gigantesco mischione con tre giocatori collecchiesi che si vedono respingere i tentativi sulla linea di porta. Espulso Iappini, il Bar Centrale ha ancora una clamorosa occasione con Delnevo prima che all'ultimo respiro l'ex Maioli chiami Marziano alla respinta su calcio di punizione.
Verdetti rimandati a lunedì 27, quando si conoscerà la squadra qualificata alla semifinale. 


Marcatori Bar Centrale: 

2 gol: Federico Fochi
1 gol: Luca Bettati, Michele Del Nevo, Matteo Ghirardini, Nicola Pometti

Le pagelle del capitano

MARZIANO senza voto: 0 tiri spettatore non pagante, voto 4 per le scarpe.
DIFESA 6,5: mai in affanno
MAGGIA, PETRO SALVA LISO BETTO 6:se il Bar Centrale ha il costante pallino del gioco il merito è loro. È mancato lo spunto decisivo nella metà avversaria.
CIGNO DI UTRECHT 8,5: entra come punta e crea lo scompiglio negli avversari (1 espulso e 2 ammoniti in 15 minuti). Imprendibile, introvabile, impreziosisce la prestazione con un assist al bacio per Delnevo al 90'
DELNEVO 5: spreca l assist del cigno, quando ti ricapita!
FAGGIO 5: gufo
POMO 4: a casa coi bambini e intanto lo Spaggio ancora imbattuto e bello di notte

Bar Centrale/Madregolese - Amatori San Secondo

pubblicato 13 apr 2015, 06:04 da A AA   [ aggiornato in data 24 apr 2015, 03:21 ]



Image and video hosting by TinyPic

Campionato Dilettanti UISP 2014 – 2015, Girone “B”
Recupero 7° giornata ritorno – 21 aprile 2015
  Bar Centrale – ASD Amatori San Secondo         
2 – 0

Bar Centrale Collecchio: Marziano 6, Marvisi 6,5, Azzali G. 6,5, Del Sante 6,5,    
Berni 6,5, Giovati 6,5, Del Nevo 8, Cherchi 6,5, Bettati 6,5, Vetere 7, .
A disposizione: Cavalli, Berni, Benecchi , Petrolini, Bettati, Del Sante, De Palo, Cherchi, Faggioli, Vetere , Giovati, Zurlini, Fochi, Fedele, Rossetti, Ricci, Ferrarini, Pometti, Ghirardini, Romanini. Allenatore: Azzali C. 6,5. Dirigenti Accompagnatori: Corsi, Lisoni e Boschi. Guardalinee: Belletti.

Amatori San Secondo: Casali, Delgrosso, Bocchi, Uriati, Zilioli, Fragni, Gennari, Ceglia, Vescovi, Pattini, Marenghi.
A disposizione: Papasotiriou, Thei, Paganini, Corradi, Riva, Paganini. Dirigenti Accompagnatori: Stecconi e Bigoli. Massaggiatore: Zanni. Guardalinee: Dallaturca.

Marcatori: al 4° e al 18° Del Nevo. 

Sanzioni Disciplinari:  Ammoniti: Azzali e Delgrosso (fallo di gioco)

Finisce il girone “di qualificazione” del campionato Dilettanti UISP e il Bar Centrale chiude le sue fatiche consolidando il primo posto a scapito della sua diretta inseguitrice, l’Amatori San Secondo. Rimaneva l'unica squadra che il Bar Centrale non aveva ancora battuto e la squadra del Leone a due code approfitta dell'ultimo turno per riscattare la sconfitta dell’andata, che ha avviato una striscia di risultati utili ancora aperta. In realtà la partita odierna sul sintetico degli Stuard non contava assolutamente nulla in ottica campionato, con le due squadre da qualche settimana già matematicamente qualificate alla seconda fase. Per questo la partita di oggi è una sorta di allenamento, coi due tecnici che danno ampio spazio al turnover per preservare i giocatori dai prossimi, decisivi, impegni.              
Partita subito scoppiettante con un Lisoni molto reattivo che gestisce bene una palla sulla destra, serve Michele Delnevo sulla corsa, scambio con Bettati e tiro deviato che sorprende Casali. Il capitano, in doppia cifra in termini di realizzazioni, si lancia all’inseguimento del capocannoniere Pometti, oggi a riposo come il resto del tridente offensivo locale. 
Il vantaggio rilassa ulteriormente i collecchiesi, che prendono campo e si divertono a giocare la palla in scioltezza. Tuttavia gli ospiti non ci stanno ed un lancio di Bocchi per Gennari sorprende la difesa, ma l'attaccante del San Secondo non controlla.
Poco dopo, da un calcio d'angolo per il San Secondo nasce un veloce contropiede di Vetere, con palla in profondità per il solito Delnevo, che trafigge ancora Casali in uscita.
La pronta reazione del San Secondo porta ad un pallonetto di Marenghi, fuori di poco.
Nel secondo tempo mister Azzali prova a mischiare le carte facendo un po' d'esperimenti e ributtando in campo l’artiglieria d’assalto. Il Bar Centrale tiene anche il pallino del gioco, proponendosi costantemente in attacco. 
Il tiro di Bettati chiude questa prima fase, preludio alle conclusioni di Pometti e Ferrarini che scuotono sull'esterno della rete. Successivamente, un bel contropiede di Pometti è sventato da Casali in uscita ed un’azione insistita di Ferrarini porta ad un appoggio per l'accorrente Delnevo, che spara alle stelle.
Il fiscale arbitro odierno ammonisce Azzali e Delgrosso ed una punizione di Papasotiriou fuori di poco chiama il san Secondo all’assalto finale. Nel frattempo i pali collecchiesi sono difesi da Andrea Cavalli, ed è un lieto ritorno dopo un anno d'assenza per i problemi al ginocchio. Il portierone collecchiese trova anche modo di distinguersi su un’incursione di Vescovi, respinta con la gamba di richiamo. Con l’ultimo turno si completa il tabellone dei playoff, con il Bazzano che stacca l’ultimo biglietto utile per la corsa alla promozione nei Seniores. Ecco i due gironi playoff e playout . 
Playoff: Amatori Contignaco, Amatori San Secondo, Amatori Sorbolo, A.V.D. Bar Centrale, Bar Centrale/Madregolese Bazzano. Fontanellato/Camelot Pub, , Indomita Triestina, Milan Club. 


Marcatori Bar Centrale: 

16 gol: Nicola Pometti
11 gol: Michele Delnevo
5 gol: Matteo Ghirardini
2 gol: Luca Bettati, Federico Fochi, Fabio Tanzi
1 gol: Cristian Ferrarini, Bruno Marvisi, Filippo Rossetti. 

Asd Felino/Bar Mercury - Bar Centrale/Madregolese

pubblicato 13 apr 2015, 05:58 da A AA   [ aggiornato in data 21 apr 2015, 06:18 ]

Campionato Dilettanti UISP 2014 – 2015, Girone “B”
Recupero 7° giornata ritorno – 18 aprile 2015

  ASD Felino/Bar Mercury – Bar Centrale   
0 – 3

ASD Felino/Bar Mercury: Rodolfi, Ghirini, Grossi, Pelizza, Brianti, Corradi, Giuffredi, Coruzzi, Battilocchi, Sani, Masha, Tognoni.
A disposizione: Boschi. Allenatore: Zarotti. Dirigente: De Vincenzi. Guardalinee. Alfieri. 

Bar Centrale Collecchio: Marziano 10, Marvisi 6,5, Testoni 6,5,  Azzali G. 6,5, Del Sante 6,5, Maggiali 6,5, Del Nevo 7,5, Bettati 7, Pometti 6,5, Ghirardini 6, Petrolini 6,5.
A disposizione: Cherchi 6,5, Vetere 7, Giovati 6,5, Romanini 6,5, Lisoni 6,5, Ferrarini 6,5. Allenatore: Azzali C. 7. Dirigenti Accompagnatori: Corsi, Lisoni e Boschi. Guardalinee: Belletti.

Marcatori: al 15° Bettati, al 43° e al 60° Del Nevo.

Sanzioni Disciplinari:  Ammoniti: Coruzzi e Testoni (gioco falloso).

Ennesima vittoria del Bar Centrale nella penultima del campionato regolare, a cospetto di un Felino decisamente meno coriaceo rispetto alla partita di quindici giorni fa. Grazie all'affermazione sul Ceresini di San Michele Tiorre i collecchiesi blindano il primo posto nella regular season, complice il pareggio del San Secondo contro il Vigheffio. Proprio gli "sgondini" saranno l'ultimo avversario di questa prima fase, nella partita di martedì che sarà assolutamente ininfluente, complice anche l'ampio turn over che investirà la squadra del Leone a due code, impegnata anche giovedì nei quarti di finale della Macron Cup. 
La vittoria odierna legittima una cavalcata che non è casuale ma è il coronamento degli sforzi di una squadra solida con delle individualità importanti. Anche oggi, trovate le contromisure ad una squadra che qualche difficoltà l'aveva creata nel match di Madregolo, il dominio sul campo è stato pressochè assoluto e senza discussioni.
Bar Centrale che deve far fronte all'ondata emotiva di una settimana difficile, con il dirigente Pietro Boschi e il portiere Luca Marziano colpiti da lutti familiari, quest'ultimo addirittura pochi minuti prima dell'inizio della gara. A loro va l'abbraccio della squadra ed un ringraziamento per la loro regolare presenza a San Michele Tiorre. 
La partita vede subito il continuo possesso palla dei collecchiesi, che con rapide verticalizzazioni elude il fuorigioco ossessivo degli avversari. E' soprattutto capitan Delnevo a creare guasti alla difesa locale, con Pelizza in grossa difficoltà a contenere le sfuriate del centrocampista ospite. A metà tempo è proprio una discesa sulla destra del numero 8 in maglia rossa a creare l'occasione sfruttata nel migliore dei modi da Luca Bettati. Palla nel vertice destro dell'area di rigore felinese e sinistro incrociato che termina nell'angolo alto, dove Rodolfi non può arrivare.
Image and video hosting by TinyPic
Lo stesso portiere locale è bravissimo poco dopo nel respingere la conclusione a botta sicura di Pometti. 
Sul finale del tempo i locali si segnalano per un colpo di testa ad un metro da Marziano di Coruzzi e per il doppio tentativo di Battilocchi, ampiamente distante dalla porta collecchiese. 
Nella ripresa la girandola di cambi non cambia il verso alla partita, con il Bar Centrale ancora in avanti alla ricerca del raddoppio. Pometti cerca almeno di pareggiare la partita contro se stesso appoggiando in mezzo una bella palla che Michele Delnevo deve solo accompagnare in rete.
Image and video hosting by TinyPic
Sul fronte opposto Testoni prova a riaprire la gara calciando un cross di Giuffredi verso la sua porta ma è ancora il contropiede collecchiese a segnalarsi in cronaca, con Vetere che tenta un bel diagonale e Delnevo che sbaglia un facile pallonetto. 
All'ultimo minuto prima del recupero, Giovati ribadisce il feeling con il capitano lanciandolo verso Rodolfi per la replica di un pallonetto che, stavolta, finisce in fondo al sacco. 
Image and video hosting by TinyPic
A classifica delineata si attende il completamento della griglia dei playoff, con il Bazzano favorito su Felino e Vigheffio nella lotta alla quarta piazza. La quinta non varrà per la qualificazione giacchè l'AVD Bar Centrale, nell'altro girone, totalizzando venti punti diventa irraggiungibile e si qualifica come miglior quinta. 


Marcatori Bar Centrale: 

16 gol: Nicola Pometti
9 gol: Michele Delnevo
5 gol: Matteo Ghirardini
2 gol: Luca Bettati, Federico Fochi, Fabio Tanzi
1 gol: Cristian Ferrarini, Bruno Marvisi, Filippo Rossetti. 

Asd Valserena/Farmacia Tomatis - Bar Centrale/Madregolese 1 - 4

pubblicato 13 apr 2015, 03:52 da A AA   [ aggiornato in data 13 apr 2015, 09:31 ]


Campionato Dilettanti UISP 2014 – 2015, Girone “B”
Recupero 6° giornata ritorno – 14 marzo 2015

  Valserena/Farmacia Tomatis – Bar Centrale   
1 – 4

Valserna/Farmacia Tomatis: Le Piane, Capacchi, Minei, Botti, Silvi, Tomatis, Mariotti, Rossi, Faye, Malfer, Percudani.
A disposizione: Zoni, Thiaw, Filosa, Bullega, Grazioso, Fermo. Allenatore: Lanzafame. Dirigente: Cornetti.

Bar Centrale Collecchio: Marziano 6, Marvisi 6, Del Sante 6, Testoni 6, Azzali 6, Maggiali 6, Bettati 6, Delnevo 6,5, Cherchi 6, Pometti 7, Ferrarini 6. 
A disposizione: Vetere 6, Ghirardini 7, Giovati 6,5, Berni 6, Lisoni 6, Petrolini 6,5. Allenatore: Azzali C. 6,5. Dirigenti Accompagnatori: Corsi, Lisoni e Boschi. Guardalinee: Belletti.

Marcatori: al 14° e al 48° Pometti, al 18° Malfer, al 35° Ghirardini, al 42° Delnevo.   

Sanzioni Disciplinari:  Ammoniti: Maggiali, Giovati (fallo di gioco), Minei (proteste), Marvisi (comportamento non regolamentare). 

Un Bar Centrale bello di notte consolida il primato a discapito della malcapitata Farmacia Tomatis/Valserena, che tiene un tempo contro la capolista ma deve cedere ad una ripresa in cui i collecchiesi danno una leggera accelerata alla manovra, sufficiente per insaccare tre gol ed i tre punti. 
Gli ultimi scampoli del girone di ritorno, la cui partita infrasettimanale giocata agli Stuard non sarà un episodio isolato, servono alla squadra per affilare le armi in vista dei play off: in quest'ottica il ritorno di Matteo Maggiali in mezzo al campo potrà dare una mano alla causa collecchiese, attesa ancora da (almeno) dodici partite ufficiali da qui alla fine di maggio. 
I padroni di casa partono vogliosi, ma non riescono a creare molto di più di qualche lancio in direzione di Marziano che è agevolmente controllato dalla difesa collecchiese. Sul fronte opposto, però, l'orario tardo in cui è stata programmata la gara sembra conciliare il sonno dell'attacco giallonero, che raramente si fa pericoloso dalle parti di Delle Piane.
La prima occasione nasce, così, da una mischia casuale a seguito di un calcio d'angolo del Bar Centrale, con la palla che sbatte sul palo prima di essere calciata lontano dalla difesa. Poi è Pometti a sprecare un ghiotto contropiede che esalta i riflessi di Delle Piane. Infine, ad una verticalizzazione di Maggiali non crede nessuno tranne Nicola Pometti, che arriva sulla palla e trafigge il portiere in uscita.
Image and video hosting by TinyPic
 

Il vantaggio appaga il Bar Centrale ma la partita è ancora lunga e il Tomatis non demorde: cross dalla sinistra su cui Malfer porta a spasso tutta la difesa prima di essere atterrato al momento del tiro. Rigore sacrosanto che lo stesso giocatore trasforma centralmente.
 
Image and video hosting by TinyPic
Poco dopo una bella azione sulla sinistra porta al tiro il liberissimo Bettati, che anticipa il tiro ma spedisce altro. Tra errori e sbadigli va via il primo tempo e mister Azzali si prodiga per dare una scossa alla squadra. Gli innesti, in effetti, cambiano la partita. La ripresa è un assalto all'arma bianca e la pressione diventa insostenibile in area Tomatis. A far saltare il bunker è l'intuizione di Giovati, che batte rapidamente una punizione sorprendendo la difesa avversaria, Del Nevo serve in mezzo Matteo Ghirardini che deposita in rete da due passi.
Vane le proteste della squadra locale, che si lamenta con l'arbitro per la posizione della palla al momento dell'avvio dell'azione. 
Image and video hosting by TinyPic
La partita, finalmente, si apre e il Bar Centrale approfitta immediatamente di qualche spazio in più. Petrolini avvia una bella azione sulla sinistra, colpo di tacco di Pometti per Michele Delnevo che carica la staffilata dell'uno a tre. 
 
Image and video hosting by TinyPic
Il Tomatis cerca di riaprire la gara con un tiro di Mariotti ma è ancora il duo Delnevo/Pometti a venir fuori alla distanza, con quest'ultimo che sigla il gol stagionale.  
 
Image and video hosting by TinyPic
Nel finale, al tentativo di destro di Zoni risponde Berni, che incorna a pochi passi dal portiere non trovando la forza per segnare il quinto gol collecchiese.  


Marcatori Bar Centrale: 

16 gol: Nicola Pometti
7 gol: Michele Delnevo
5 gol: Matteo Ghirardini
2 gol: Federico Fochi, Fabio Tanzi
1 gol: Luca Bettati, Cristian Ferrarini, Bruno Marvisi, Filippo Rossetti. 

Amatori Noceto - Bar Centrale/Madregolese

pubblicato 30 mar 2015, 02:44 da A AA   [ aggiornato in data 03 apr 2015, 05:44 ]


Image and video hosting by TinyPic

Macron Cup AICS 2015
Fase a gironi – 30 marzo 2015
Amatori Noceto - Bar Centrale di Collecchio 
1 - 3 


Amatori Noceto: Poldi, Zeni, Furlotti, Battioni, Aglietti, Barantani, Bersanetti, Cornacchione, Groppi, Mori, Silva. A disposizione: Colacino, Ilardi, Marinucci, Zanetti. Dirigenti: Bernuzzi e Bassanini. 


Bar Centrale Collecchio/G.S. Madregolese: Marziano, Marvisi, Testoni, Azzali, Del Sante, Del Nevo, Ferrarini, Cherchi, Vetere, Ghirardini, Bettati.
A disposizione: Giovati, Berni, Pometti. Dirigenti: Corsi, Boschi, Belletti.


Marcatori: al 1° Groppi, al 45° Pometti, al 55° Bettati, al 63° Del Nevo. 

Missione compiuta per il Bar Centrale di Collecchio, che approda ai quarti di finale della Macron Cup eliminando gli Amatori Noceto. 
Gialloblu in vantaggio già al primo minuto con Groppi ed in controllo del match per tutto il primo tempo. Nella ripresa entra Nicola Pometti che avvia l'azione di prima conclusa con il suo gol. A cinque minuti dalla fine lo sliding doors che cambia le sorti della qualificazione: Bersanetti si invola verso la porta, Marziano è superlativo nel respingere la palla sul palo. Ribaltamento di fronte e Luca Bettati porta in vantaggio il Bar Centrale. Battioni perde la testa ed è espulso, così Michele Del Nevo arrotonda dopo una volata di sessanta metri palla al piede.
Collecchiesi primi nel girone per differenza reti rispetto al Calce Sagliani in attesa del sorteggio del prossimo turno.  


Marcatori Bar Centrale: 

2 gol: Federico Fochi
1 gol: Luca Bettati, Michele Del Nevo, Matteo Ghirardini, Nicola Pometti

Ultime partite prima di Pasqua per la Macron Cup Parma 2015 che comincia ad emettere i suoi primi verdetti inappellabili: nel girone B di Busseto, il Bar Centrale Collecchio supera 3-1 gli Amatori Noceto e raggiunge in vetta a quota 7 il Calce Sagliani guadagnandosi matematicamente l’accesso ai quarti dove si qualificano le prime due classificate di ciascun raggruppamento e le due migliori terze. Si complicano, invece, i piani nel girone A per i padroni di casa della Felegarese e l’Ozzano United a causa di un pari (2-2 il punteggio finale) che non serve a nessuna delle due. Martedì 7 aprile alle 20,30 toccherà al Basilicanova respingere gli ultimi assalti della Felegarese mentre subito dopo il Fontanelle, opposto allo stesso Ozzano United, proverà a chiudere la fase iniziale a punteggio pieno. Da non perdere nemmeno il derby d’alta quota nel girone C tra Il Cervo e l’Ozzano Calcio, in programma martedì 7 alle 20,45 allo Stuard di San Pancrazio. In caso di arrivo a pari punti, faranno fede nell’ordine i risultati conseguiti negli scontri diretti, la differenza reti sempre negli scontri diretti, la differenza reti generale, il maggior numero di reti segnate in tutto il torneo ed, infine, la miglior classifica disciplina.

Bar Centrale/G.S. Madregolese - A.S.D. Felino/Bar Mercury

pubblicato 26 mar 2015, 03:06 da A AA   [ aggiornato in data 31 mar 2015, 09:24 ]

Campionato Dilettanti UISP 2014 – 2015, Girone “B”
Recupero 9° giornata andata – 28 marzo 2015
  Bar Centrale – ASD Felino/Bar Mercury         
2 – 1

Bar Centrale Collecchio: Marziano 6,5, Marvisi 7, Del Sante 6,5, Testoni 6,5, Vetere 6,5, Tanzi 6,5, Bettati 6, Fochi 6,5, Rossetti 5,5, Ghirardini 6, Pometti 5,5.
A disposizione: Giovati N.E., Cherchi S.V., Lisoni 6, Ferrarini 6,5, Berni S.V. Allenatore: Azzali C. 6,5. Dirigenti Accompagnatori: Corsi, Lisoni e Boschi. Guardialinee: Belletti.

ASD Felino/ Bar Mercury: Malacarne, Boschi, Pelizza, Brianti, Giuffredi, Rozzi, Coruzzi, Crocoli, Battilocchi, Sani, Tognoni.
A disposizione: Corradi, Mile, Oliverio, Annecchino, Masha, Visconti, Simari. Guardalinee: Alfieri. Dirigenti: Zarotti e De Vincenzi.

Marcatori: al 37° Rozzi (rig.), al 51° Marvisi, al 64° Ferrarini. 

Sanzioni Disciplinari:  Ammoniti: Tanzi, Fochi, Ghiradini, Boschi, Corradi (fallo di gioco).   Espulso: Boschi. 

Si gioca finalmente, dopo tanti rinvii, l'ultima partita del girone d'andata, che vede contrapposto il Bar Centrale all'ASD Felino/Bar Mercury. La spunta il cuore della squadra del Leone a due code, che vengono a capo d'una partita difficile contro un'avversario decisamente ostico. Le stelle collecchiesi, per una volta, non brillano e allora sono gli uomini che non ti aspetti a risolvere la partita in favore dei colori gialloneri. La nota stonata della giornata è l'infortunio a Fabio Tanzi, che priva il centrocampo collecchiese di un sicuro protagonista fermato da un grave infortunio al legamento deltoideo della caviglia sinistra. A lui vanno gli in bocca al lupo di tutta la squadra per una pronta guarigione.
La partita vede, in avvio, un atteggiamento molto accorto del Felino, che attende il Bar Centrale nella sua metà campo provando a ripartire con dei veloci contropiede. La tattica del fuorigioco, applicata sistematicamente, è puntuale ed efficace, ma quando non riesce mette nei guai gli ospiti. Così il capocannoniere del campionato Pometti ha due clamorose occasioni a tu per tu con Malacarne, con il portiere bravo a respingere le minacce. Il Felino è sornione e a metà tempo ha l'occasione per passare. Battilocchi taglia fuori la difesa collecchiese e si presenta in perfetta solitudine davanti al portiere. Salta Marziano con un pregevole colpo di tacco e batte a colpo sicuro verso la porta libera, ma il recupero disperato di Testoni respinge in angolo la minaccia. 
Poco dopo, pregevole cross di Bettati dalla sinistra e destro ad incrociare di Ghirardini, tutto molto bello ma senza fortuna. Decisamente più facile sarebbe stato l'appoggio che lo stesso Ghirardini avrebbe dovuto fare poco dopo, quando un calcio d'angolo lo liberava davanti alla linea di porta. Il tocco, forse inaspettato, crea un'incredibile parabola che si alza sopra la traversa. 
Nel secondo tempo il Bar Centrale è meno sicuro dei propri mezzi e, addirittura, subisce un paio di folate offensive molto pericolose. Battilocchi è bravo nella prima occasione a sfiorare l'incrocio, poi però spreca un clamoroso contropiede calciando dal limite quando poteva servire due compagni meglio piazzati. 
Infine, da un fallo laterale il calcio di rigore decretato dal signor Mondini, che Rozzi trasforma nonostante l'intuizione di Marziano.
Image and video hosting by TinyPic
Mister Azzali prova a dare una scossa alla squadra coi cambi ed entrano il conte di Giarola e Ferrarini per ravvivare l'attacco, con quest'ultimo che sarà decisivo. 
Ghirardini non è fortunato nel suo destro mentre Tanzi ci prova ma la sua conclusione rimbalza sulla traversa. 
Poi, una punizione di Testoni dalla trequarti vede la palla contesa tra Pometti e Malacarne, dietro di loro sbuca Bruno Marvisi che, indisturbato, porta la palla oltre la linea di porta.
Image and video hosting by TinyPic
Il pareggio fa saltare gli schemi ed è il Bar Centrale ad essere più propositivo. 
Ferrarini ci prova ma trova i guanti di Malacarne, con Pometti che non riesce a trovare la rete. Sul calcio d'angolo Testoni incorna nel traffico, ma la palla esce di un niente. 
Quando il cronometro sta per effettuare il cambio dell'ora la punizione in avanti è una preghiera, ma due difensori ospiti pasticciano liberando Cristian Ferrarini, che colpisce in maniera tanto sporca quanto efficace emettendo la sentenza finale per l'incontro. 
Image and video hosting by TinyPic
I tre punti consentono ai collecchiesi di respingere l'attacco alla vetta delle inseguitrici, sfatando anche un tabù che aveva voluto, fin'ora, che una volta in svantaggio il Bar Centrale non vincesse la partita.  

Marcatori Bar Centrale: 

14 gol: Nicola Pometti
6 gol: Michele Delnevo
4 gol: Matteo Ghirardini
2 gol: Federico Fochi, Fabio Tanzi
1 gol: Luca Bettati, Cristian Ferrarini, Bruno Marvisi, Filippo Rossetti. 

Macron Cup: Bar Centrale di Collecchio - Pizzeria Africa Due

pubblicato 16 mar 2015, 09:23 da A AA   [ aggiornato in data 30 mar 2015, 02:53 ]


Image and video hosting by TinyPic

Macron Cup AICS 2015
Fase a gironi – 23 marzo 2015
Bar Centrale di Collecchio - Pizzeria Africa Due Parma
2 -0

Bar Centrale Collecchio/G.S. Madregolese: Marziano, Marvisi, Testoni, Berni, Del Sante, Tanzi, Ferrarini, Fochi, Pometti, Ghirardini, Rossetti.
A disposizione: Vetere, Del Nevo, Cherchi. Allenatore: Azzali G. Dirigenti: Corsi e Boschi. Guardalinee: Belletti

Pizzeria Africa Due: Spaggiari, Tosini, Job, Mazzini, Zanichelli, Villani, Pinazzi, Arcidiacono, Caprioli, Vernazza. Allenatore: Salati

Marcatori: al 5° Ghirardini, al 59° Fochi. 

Bar Centrale all'inglese sulla Pizzeria Africa Due, che comunque vende cara la pelle molto più di quanto dica il risultato finale. Subito in vantaggio con Ghirardini, servito in area da Rossetti, i collecchiesi controllano per tutto il primo tempo per andare un pò in difficoltà all'inizio della seconda frazione, quando il cambio modulo manda in sofferenza qualche giocatore giallonero. Il ritorno alla difesa a quattro riporta in controllo la partita, chiusa all'ultimo minuto da una discesa di Berni finalizzata da Fochi. 

Marcatori Bar Centrale: 

2 gol: Federico Fochi
1 gol: Matteo Ghirardini


Dal sito: http://aicsparma.info/wps/archives/7842

Finalmente al terzo tentativo si gioca una giornata intera della seconda edizione della Macron Cup Parma 2015, in cui cominciano a delinearsi gerarchie ben definite nei tre gironi. Hanno già ottenuto comodamente il pass per i quarti Calce Sagliani e i campioni in carica del Cervo, due vittorie in altrettante uscite, che hanno superato di misura con identico risultato (1-0), rispettivamente, gli Amatori Noceto e l’Arci Corcagnano, quest’ultimo eliminato dalla competizione a quota “zero”. Qualificazione che dovrebbe essere pura formalità anche per il Fontanelle, ancora a punteggio pieno, dopo l’1-0 rifilato ai padroni di casa della Felegarese, fermi al palo nel girone A assieme all’Ozzano United sconfitto all’esordio dal Basilicanova (2-1), al momento principale candidata alla piazza d’onore. Tra le due cenerentole sfida dal sapore di ultima spiaggia martedì 31 marzo alle 20,30, prima del turno conclusivo in programma il 7 aprile. Nel girone B, detto del Calce Sagliani, il Bar Centrale Collecchio regola per 2-0 la Pizzeria Africa Due, ormai virtualmente fuori, e sale a quattro punti con la concreta possibilità, in caso di successo ai danni degli Amatori Noceto lunedì 30 marzo alle 21 a Busseto, di agganciare lo stesso Calce Sagliani al comando. Infine, nel gruppo C di Parma l’Ozzano Calcio strappa un prezioso pari (1-1) al Real Bosco, ottime probabilità di essere una delle due migliori terze, e dovrebbe essersi assicurato il passaggio alla fase successiva, in attesa dello scontro diretto al vertice con Il Cervo in calendario martedì 7 aprile alle 20,45 allo Stuard di San Pancrazio.

1-10 of 138