Campionato corrente

Coming soon - da settembre su queste pagine

Amatori Noceto - Bar Centrale/Madregolese

pubblicato da A AA   [ aggiornato in data ]


Image and video hosting by TinyPic

Macron Cup AICS 2015
Fase a gironi – 30 marzo 2015
Amatori Noceto - Bar Centrale di Collecchio 



Pizzeria Africa Due: Spaggiari, Tosini, Job, Mazzini, Zanichelli, Villani, Pinazzi, Arcidiacono, Caprioli, Vernazza. Allenatore: Salati


Bar Centrale Collecchio/G.S. Madregolese: Marziano, Marvisi, Testoni, Azzali, Del Sante, Del Nevo, Ferrarini, Cherchi, Vetere, Ghirardini, Bettati.
A disposizione: Giovati, Romanini, Berni. Allenatore: Azzali G. Dirigenti: Corsi e Boschi. Guardalinee: Belletti


Marcatori: 


Marcatori Bar Centrale: 

2 gol: Federico Fochi
1 gol: Matteo Ghirardini



Bar Centrale/G.S. Madregolese - A.S.D. Felino/Bar Mercury

pubblicato 26 mar 2015, 03:06 da A AA   [ aggiornato in data ]

Campionato Dilettanti UISP 2014 – 2015, Girone “B”
Recupero 9° giornata andata – 28 marzo 2015
  Bar Centrale – ASD Felino/Bar Mercury         
2 – 1

Bar Centrale Collecchio: Marziano 6,5, Marvisi 7, Testoni 6,5, Vetere 6,5, Tanzi 6,5, Bettati 6, Fochi 6,5, Rossetti 5,5, Ghirardini 6, Pometti 5,5.
A disposizione: Giovati N.E., Cherchi S.V., Lisoni 6, Ferrarini 6,5, Berni S.V. Allenatore: Azzali C. 6,5. Dirigenti Accompagnatori: Corsi, Lisoni e Boschi. Guardialinee: Belletti.

ASD Felino/ Bar Mercury: Malacarne, Boschi, Pelizza, Brianti, Giuffredi, Rozzi, Coruzzi, Crocoli, Battilocchi, Sani, Tognoni.
A disposizione: Corradi, Mile, Oliverio, Annecchino, Masha, Visconti, Simari. Guardalinee: Alfieri. Dirigenti: Zarotti e De Vincenzi.

Marcatori: al 37° Rozzi (rig.), al 51° Marvisi, al 64° Ferrarini. 

Sanzioni Disciplinari:  Ammoniti: Tanzi, Fochi, Ghiradini, Boschi, Corradi (fallo di gioco).   Espulso: Boschi. 

Si gioca finalmente, dopo tanti rinvii, l'ultima partita del girone d'andata, che vede contrapposto il Bar Centrale all'ASD Felino/Bar Mercury. La spunta il cuore della squadra del Leone a due code, che vengono a capo d'una partita difficile contro un'avversario decisamente ostico. Le stelle collecchiesi, per una volta, non brillano e allora sono gli uomini che non ti aspetti a risolvere la partita in favore dei colori gialloneri. La nota stonata della giornata è l'infortunio a Fabio Tanzi, che priva il centrocampo collecchiese di un sicuro protagonista fermato da un grave infortunio al legamento deltoideo della caviglia sinistra. A lui vanno gli in bocca al lupo di tutta la squadra per una pronta guarigione.
La partita vede, in avvio, un atteggiamento molto accorto del Felino, che attende il Bar Centrale nella sua metà campo provando a ripartire con dei veloci contropiede. La tattica del fuorigioco, applicata sistematicamente, è puntuale ed efficace, ma quando non riesce mette nei guai gli ospiti. Così il capocannoniere del campionato Pometti ha due clamorose occasioni a tu per tu con Malacarne, con il portiere bravo a respingere le minacce. Il Felino è sornione e a metà tempo ha l'occasione per passare. Battilocchi taglia fuori la difesa collecchiese e si presenta in perfetta solitudine davanti al portiere. Salta Marziano con un pregevole colpo di tacco e batte a colpo sicuro verso la porta libera, ma il recupero disperato di Testoni respinge in angolo la minaccia. 
Poco dopo, pregevole cross di Bettati dalla sinistra e destro ad incrociare di Ghirardini, tutto molto bello ma senza fortuna. Decisamente più facile sarebbe stato l'appoggio che lo stesso Ghirardini avrebbe dovuto fare poco dopo, quando un calcio d'angolo lo liberava davanti alla linea di porta. Il tocco, forse inaspettato, crea un'incredibile parabola che si alza sopra la traversa. 
Nel secondo tempo il Bar Centrale è meno sicuro dei propri mezzi e, addirittura, subisce un paio di folate offensive molto pericolose. Battilocchi è bravo nella prima occasione a sfiorare l'incrocio, poi però spreca un clamoroso contropiede calciando dal limite quando poteva servire due compagni meglio piazzati. 
Infine, da un fallo laterale il calcio di rigore decretato dal signor Mondini, che Rozzi trasforma nonostante l'intuizione di Marziano.
Image and video hosting by TinyPic
Mister Azzali prova a dare una scossa alla squadra coi cambi ed entrano il conte di Giarola e Ferrarini per ravvivare l'attacco, con quest'ultimo che sarà decisivo. 
Ghirardini non è fortunato nel suo destro mentre Tanzi ci prova ma la sua conclusione rimbalza sulla traversa. 
Poi, una punizione di Testoni dalla trequarti vede la palla contesa tra Pometti e Malacarne, dietro di loro sbuca Bruno Marvisi che, indisturbato, porta la palla oltre la linea di porta.
Image and video hosting by TinyPic
Il pareggio fa saltare gli schemi ed è il Bar Centrale ad essere più propositivo. 
Ferrarini ci prova ma trova i guanti di Malacarne, con Pometti che non riesce a trovare la rete. Sul calcio d'angolo Testoni incorna nel traffico, ma la palla esce di un niente. 
Quando il cronometro sta per effettuare il cambio dell'ora la punizione in avanti è una preghiera, ma due difensori ospiti pasticciano liberando Cristian Ferrarini, che colpisce in maniera tanto sporca quanto efficace emettendo la sentenza finale per l'incontro. 
Image and video hosting by TinyPic
I tre punti consentono ai collecchiesi di respingere l'attacco alla vetta delle inseguitrici, sfatando anche un tabù che aveva voluto, fin'ora, che una volta in svantaggio il Bar Centrale non vincesse la partita.  

Marcatori Bar Centrale: 

14 gol: Nicola Pometti
6 gol: Michele Delnevo
4 gol: Matteo Ghirardini
2 gol: Federico Fochi, Fabio Tanzi
1 gol: Luca Bettati, Cristian Ferrarini, Bruno Marvisi, Filippo Rossetti. 

Macron Cup: Bar Centrale di Collecchio - Pizzeria Africa Due

pubblicato 16 mar 2015, 09:23 da A AA   [ aggiornato in data ]


Image and video hosting by TinyPic

Macron Cup AICS 2015
Fase a gironi – 23 marzo 2015
Bar Centrale di Collecchio - Pizzeria Africa Due Parma
2 -0

Bar Centrale Collecchio/G.S. Madregolese: Marziano, Marvisi, Testoni, Berni, Del Sante, Tanzi, Ferrarini, Fochi, Pometti, Ghirardini, Rossetti.
A disposizione: Vetere, Del Nevo, Cherchi. Allenatore: Azzali G. Dirigenti: Corsi e Boschi. Guardalinee: Belletti

Pizzeria Africa Due: Spaggiari, Tosini, Job, Mazzini, Zanichelli, Villani, Pinazzi, Arcidiacono, Caprioli, Vernazza. Allenatore: Salati

Marcatori: al 5° Ghirardini, al 59° Fochi. 

Bar Centrale all'inglese sulla Pizzeria Africa Due, che comunque vende cara la pelle molto più di quanto dica il risultato finale. Subito in vantaggio con Ghirardini, servito in area da Rossetti, i collecchiesi controllano per tutto il primo tempo per andare un pò in difficoltà all'inizio della seconda frazione, quando il cambio modulo manda in sofferenza qualche giocatore giallonero. Il ritorno alla difesa a quattro riporta in controllo la partita, chiusa all'ultimo minuto da una discesa di Berni finalizzata da Fochi. 

Marcatori Bar Centrale: 

2 gol: Federico Fochi
1 gol: Matteo Ghirardini


Dal sito: http://aicsparma.info/wps/archives/7842

Finalmente al terzo tentativo si gioca una giornata intera della seconda edizione della Macron Cup Parma 2015, in cui cominciano a delinearsi gerarchie ben definite nei tre gironi. Hanno già ottenuto comodamente il pass per i quarti Calce Sagliani e i campioni in carica del Cervo, due vittorie in altrettante uscite, che hanno superato di misura con identico risultato (1-0), rispettivamente, gli Amatori Noceto e l’Arci Corcagnano, quest’ultimo eliminato dalla competizione a quota “zero”. Qualificazione che dovrebbe essere pura formalità anche per il Fontanelle, ancora a punteggio pieno, dopo l’1-0 rifilato ai padroni di casa della Felegarese, fermi al palo nel girone A assieme all’Ozzano United sconfitto all’esordio dal Basilicanova (2-1), al momento principale candidata alla piazza d’onore. Tra le due cenerentole sfida dal sapore di ultima spiaggia martedì 31 marzo alle 20,30, prima del turno conclusivo in programma il 7 aprile. Nel girone B, detto del Calce Sagliani, il Bar Centrale Collecchio regola per 2-0 la Pizzeria Africa Due, ormai virtualmente fuori, e sale a quattro punti con la concreta possibilità, in caso di successo ai danni degli Amatori Noceto lunedì 30 marzo alle 21 a Busseto, di agganciare lo stesso Calce Sagliani al comando. Infine, nel gruppo C di Parma l’Ozzano Calcio strappa un prezioso pari (1-1) al Real Bosco, ottime probabilità di essere una delle due migliori terze, e dovrebbe essersi assicurato il passaggio alla fase successiva, in attesa dello scontro diretto al vertice con Il Cervo in calendario martedì 7 aprile alle 20,45 allo Stuard di San Pancrazio.

Bar Centrale - ASD Frontiera 70

pubblicato 11 mar 2015, 08:50 da A AA   [ aggiornato in data 23 mar 2015, 07:45 ]


Image and video hosting by TinyPic
Campionato Dilettanti UISP 2014 – 2015, Girone “B”
6° giornata ritorno – 21 marzo 2015
  Bar Centrale – A-Team/Frontiera 70         
3 – 0

Bar Centrale Collecchio: Marziano S.V., Marvisi 6, Testoni 6, Tanzi 7, Azzali G. 6, Bettati 6,5, Rossetti 6,5, Del Nevo 6,5, Pometti 7, Petrolini 6,5, Ghirardini 7.
A disposizione: Vetere 6, Fedele S.V., Fochi 6, Ferrarini 6, Lisoni S.V., Cherchi 6, Berni 6. Allenatore: Azzali C. 6,5. Dirigenti Accompagnatori: Corsi e Boschi. Guardialinee: Belletti.

A-Team/Frontiera 70: Battista, Arui, Barone, Mollica, La Rocca, Musu, Tedesco, Papangelo, Puppin, Pietrafesa, Carlini.
A disposizione: Buraglia. 

Marcatori: al 38° Pometti (rig.), al 44° Ghirardini, al 55° Tanzi. 

Sanzioni Disciplinari:  Ammoniti: Azzali, Carlini, Puppin, Musu (fallo di gioco). 

Continua senza sosta il testa a testa nel girone “B” dei Dilettanti UISP, che vede ancora il Bar Centrale come battistrada ed l'Amatori San Secondo a tallonarla ad un punto, con il Bar Locanda/Fontanellato/Camelot Pub che perde ancora terreno, non essendo ancora riuscita a vincere in questo 2015 dopo le sette vittorie consecutive dell'avvio di campionato. In settimana la classifica subirà un'ulteriore scossone stante il recupero di campionato tra le due squadre della bassa, che definiranno meglio la griglia delle prime tre posizioni. 
Primo giorno di primavera, erba alta nei campi e il terreno di gioco di Madregolo non fa eccezione. La partita tra Bar Centrale e Frontiera 70 non risente delle condizioni del terreno di gioco ma, anzi, ne viene fuori una partita tatticamente molto interessante, con gli ospiti che, ordinatamente, difendono il loro fortino per tutto il primo tempo senza demeritare al cospetto della capolista. 
Dopo il primo tempo regalato al Bazzano i collecchiesi stavolta partono decisi, sviluppando qualche buona trama per spezzare l'equilibrio verso cui le maglie biancorosse indirizzano la gara. 
Tra i più attivi il redivivo Ghirardini, che prova fin da subito ad incidere sulla gara provando di destro dal limite, senza fortuna. 
Poco dopo si accende Pometti, che però non ha miglior sorte col suo sinistro. 
Il Frontiera 70 non subisce passivamente il forcing collecchiese ma ha delle buone ripartenze palla a terra, all'insegna della velocità. Così a metà tempo un ottimo inserimento di Mollica lo porta quasi sul fondo a calciare verso la porta di Marziano, con la palla che incoccia la traversa e viene risputata in campo.
Poco dopo è Rossetti a mettere in mezzo un'ottima palla su cui Pometti e Ghirardini non riescono a trovare la battuta vincente.
A fine tempo è ancora la formazione ospite a rischiare di passare con Papangelo, che si gira dal limite scagliando un pallone che sibila alla sinistra del palo protetto da Marziano. 
Il secondo tempo riparte con il leitmotiv del primo ma l'equilibrio quasi subito a causa di un tocco di mano sospetto di Musu in area di rigore. Sul dischetto si presenta Nicola Pometti che si fa perdonare il doppio errore di sette giorni fa portando in vantaggio i suoi. 
Image and video hosting by TinyPic
Le certezze dl Frontiera 70 si sbriciolano e le energie spese nel primo tempo si fanno sentire. Così si aprono praterie per il contropiede giallonero, con Pometti che serve un pallone delizioso a Matteo Ghirardini, che di destro infila la palla alle spalle di Battista.
Image and video hosting by TinyPic
Il finale è tutto per Fabio Tanzi, oggi sempre nel vivo del gioco, che pesca il portiere avversario fuori dai pali e lo trafigge con un pallonetto da trentacinque metri. 
Image and video hosting by TinyPic


Marcatori Bar Centrale: 

14 gol: Nicola Pometti
6 gol: Michele Delnevo
4 gol: Matteo Ghirardini
2 gol: Federico Fochi, Fabio Tanzi
1 gol: Luca Bettati, Filippo Rossetti. 


ASD Bazzano - Bar Centrale/Madregolese 1-1

pubblicato 09 mar 2015, 07:28 da A AA   [ aggiornato in data 16 mar 2015, 09:05 ]


Image and video hosting by TinyPic

Campionato Dilettanti UISP 2014 – 2015, Girone “B”
5° giornata ritorno – 14 marzo 2015

  ASD Bazzano Calcio – Bar Centrale   
1 – 1

ASD Bazzano Calcio: Fagioli, Domenichini, Ciati, Frugoni, Fontana, Lombardi, Piazza, Ugolotti, Zanni N., Ziveri, Cantini. 
A disposizione: Garulli, Majavacchi, Cavalca. Guardalinee: Zanni R. Allenatore: Zanni R. Dirigente: Rossi. 

Bar Centrale Collecchio: Marziano 6, Marvisi 6, Testoni 5,5,  Del Sante 6, Ferrarini 6, Tanzi 6, Cherchi 6, Del Nevo 6,5, Rossetti 7, Pometti 5,5, Ghirardini 5,5.
A disposizione: Berni N.E., Petrolini 6, De Palo N.E., Vetere N.E., Fochi 6, Lisoni 5,5. Allenatore: Azzali C. 5,5. Dirigenti Accompagnatori: Corsi. Guardalinee: Belletti.

Marcatori: al 12° Fontana, al 32° Pometti. 

Sanzioni Disciplinari:  Ammoniti: Petrolini (gioco non regolamentare), Fagioli, Frugoni, Fontana, Majavacchi (gioco falloso.

Rallenta la corsa in vetta del Bar Centrale di Collecchio, che pareggia per uno a uno contro il Bazzano in una gara tirata e giocata senza esclusione di colpi. 
Il campo di Neviano degli Arduini non evoca buoni ricordi alla squadra del Leone a due code (  ) ed anche oggi il campo nevianese regala un piccolo dispiacere ai collecchiesi, che vengono avvicinati in vetta dall’Amatori San Secondo.
La partita è, da subito, abbastanza infuocata, nonostante la primavera fatichi a decollare per un marzo ancora troppo acerbo. 
La capolista entra in campo un po’ molle e, nei primi minuti, è il Bazzano a farsi preferire. Le azioni in verticale dei biancoblù producono un paio di corner ed un colpo di testa di Zanni su cui è puntuale Marziano, capitano di giornata dei gialloneri.
Quando il Bar Centrale si accende, però, fa male. Rossetti sulla destra si beve un paio di avversari e viene steso da Fagioli in uscita. Bomber Pometti si presenta sul dischetto spiazzando il portiere, ma la palla finisce sul palo alla sua sinistra. Sul capovolgimento di fronte punizione piuttosto pericolosa dal limite dell’area che Fontana esegue con una staffilata, portando in vantaggio i suoi. 
Image and video hosting by TinyPic
Lo svantaggio non sveglia il Bar Centrale che produce, in tutto il tempo, solo un tentativo di Del Nevo, l’unico dei suoi a sembrare veramente in partita. 
Il thè caldo tra il primo ed il secondo tempo fa il suo effetto ed il Bar Centrale rientra in campo con uno spirito diverso, agevolato dalla variazione tattica di mister Azzali, che schiera un 3-3-4 da far impallidire Zeman. La mossa porta subito i suoi frutti con un’accelerazione di Rossetti che centra per Nicola Pometti, abile ad anticipare tutti per il pareggio ospite. 
Image and video hosting by TinyPic
Il Bar Centrale inizia così un forcing che durerà per tutta la ripresa, con alcune buone occasioni per passare. 
Un buon cross di Rossetti trova la testa di Del Nevo, con la palla fuori di poco alla destra di Fagioli. Poi è Pometti a provare di destro, senza fortuna. 
Ancora, su un calcio d’angolo dalla destra Del Nevo calcia al volo, con la palla che esce di un paio di metri. 
Episodio curioso a metà tempo, quando Marvisi casca a terra preda dei crampi. Il difensore si rialza e nessuno della panchina entra per soccorrerlo. L’arbitro, il signor Del Soldato, chiede al giocatore di uscire dal terreno di gioco, ma quando gli viene fatto notare che da regolamento il giocatore non deve uscire il bravo arbitro alza la mano e chiede scusa a tutti. In un momento in cui il calcio amatoriale ha qualche pecca nel proporre arbitri di un certo livello episodi come questo distendono gli animi in campo ed aiutano a far capire, a tutti, che anche gli arbitri sono uomini, sono amatori come i giocatori in campo, possono sbagliare e ammetterlo non è assolutamente qualcosa di cui vergognarsi. 
Tornando alla cronaca, a cinque minti dalla fine una bella imbucata di Pometti lo porta a tu per tu con Fagioli, che è bravissimo nella respinta; la palla finisce sulla testa di Lisoni che appoggia facile in porta trovando ancora il balzo felino del portiere del Bazzano. 
Inizia il recupero e un’azione di Del Nevo viene interrotta fallosamente appena il giocatore giallo nero entra in area di rigore. 
La palla è ancora per Pometti, che cambia angolo ma mette Fagioli in condizioni di respingere la palla a mezza altezza e blindare il pareggio. 
Il risultato fa scontenti i ragazzi del Bar Centrale ma è il giusto premio alla gara dei padroni di casa, bravi a giocare con grinta e senso tattico approfittando della scarsa vena della squadra ospite. 

Marcatori Bar Centrale: 

13 gol: Nicola Pometti
6 gol: Michele Delnevo
3 gol: Matteo Ghirardini
2 gol: Federico Fochi
1 gol: Luca Bettati, Filippo Rossetti, Fabio Tanzi. 


Macron Cup: GSD Calce Sagliani – Bar Centrale

pubblicato 06 mar 2015, 02:21 da A AA   [ aggiornato in data ]


Image and video hosting by TinyPic

Macron Cup AICS 2015
Fase a gironi – 9 marzo 2015
GSD Calce Sagliani – Bar Centrale di Collecchio
1 – 1

GSD Calce Sagliani: Pizzola, Avanzini, Sivelli Er., Malcontenti, Sivelli El., Raggi, Pizzelli, Concari Mat., Persico, Palmas, Mametti. 
A disposizione: Dughi, Concari Mau., Dodi, Baroni, Talignani, Ferrari. Allenatore: Giordani. Massaggiatore: Faverzani. Dirigenti accompagnatori: Didonè e Vacchelli. 

Bar Centrale Collecchio: Marziano, Marvisi, Del Sante, Tanzi, Testoni, Azzali G., Ferrarini, Del Nevo, Girardini, Pometti, Petrolini.
A disposizione: Vetere, Fochi, Fedele, Cherchi, Zurlini,
Allenatore:Azzali C. Dirigenti Accompagnatori:Corsi e Boschi. Guardalinee:Belletti.

Marcatori: al 37° Fochi, al 62° Concari. 

Espulso: Azzali (fallo di gioco)

Finisce in parità la gara inaugurale della Macron Cup 2015 tra i padroni di casa dei Calce Sagliani ed il Bar Centrale di Collecchio/Madregolese. La gara si sblocca nel secondo tempo grazie ad un'incursione di Fochi sulla destra che, con un tocco delizioso, supera il portiere avversario. Le proteste dei padroni di casa per un presunto fallo di mano forse condizionano l'arbitro che non sancisce un rigore apparso netto su Ghirardini e, viceversa, espelle molto generosamente Azzali per un contrasto di gioco. Il Calce Sagliani riagguanta  la gara al secondo minuto di recupero, quando Concari è lesto a ribadire in rete una corta respinta di Marziano. 

Marcatori Bar Centrale: 

1 gol: Federico Fochi

Dal sito: http://aicsparma.info/wps/archives/7842

Ha preso ufficialmente il via la seconda edizione della Macron Cup 2015 Parma, organizzata dalla Macron in collaborazione con l’Aics Parma e fin dalla prima giornata, seppur in formato ridotto, non sono mancate le emozioni. Nel girone C, di scena allo Stuard di San Pancrazio, i campioni in carica del Cervo hanno regolato con un classico 2-0 all’inglese il Real Bosco, stesso risultato ottenuto dall’Ozzano Calcio ai danni dell’Arci Corcagnano. Mercoledì 18 marzo alle 21,45 c’è lo scontro al vertice, mentre poco prima le altre due, sconfitte nel turno inaugurale, si giocheranno le residue chances di qualificazione. Spettacolare anche il 3-2 grazie al quale il Fontanelle ha espugnato il campo del Basilicanova portandosi da solo in testa al girone A, che dalla prossima settimana dovrebbe tornare regolarmente nella sua sede originaria di Felegara, considerando il rinvio a data da destinarsi della seconda sfida tra Felegarese ed Ozzano United. Saltato anche Amatori Noceto-Pizzeria Africa 2 nel girone A di Busseto, dove i padroni di casa del Calce Sagliani si sono fatti fermare sul pari (1-1) dal Bar Centrale Collecchio. Insomma, finora l’equilibrio regna sovrano nella più grande manifestazione di calcio amatoriale a 11 della nostra provincia e ci sarà da divertirsi fino alla fine.




Bar Centrale - Vigheffio 180 FC

pubblicato 06 mar 2015, 02:19 da A AA   [ aggiornato in data 10 mar 2015, 02:53 ]

Campionato Dilettanti UISP 2014 – 2015, Girone “B”
Recupero 1° giornata ritorno – 7 marzo 2015
  Bar Centrale – Vigheffio 180 FC         
3 – 1

Bar Centrale Collecchio: Marziano 5,5, Marvisi 6,5, Zurlini 6, Tanzi 6,5, Azzali G. 6, Del Nevo 6, Rossetti 7, Fochi 6, Bettati 6, Pometti 8, Ghirardini 6.
A disposizione: Petrolini 6, Vetere 6, Ferrarini 6, Cherchi 6, Lisoni S.V.
Allenatore: Azzali C. 7. Dirigenti Accompagnatori: Corsi e Boschi. Guardialinee: Belletti.

Vigheffio 180 FC: Lazzari, Di Biase, Gentilcore, Ingoglia, Ricotta, Giacoia, Cova, Masillo, De Nittis, Lanfranchi, Biancospino. 
A disposizione: Sardella, Tommasi. Guardalinee: Sardella. Allenatore: Bernardi. 

Marcatori: al 1° Gentilcore, al 3° (rig.), al 26° al 29° Pometti. 

Sanzioni Disciplinari:  Espulso: Giacoia (proteste). 

Il campionato/spezzatino dei Dilettanti UISP riprende finalmente la sua corsa, dopo gli ultimi quattro mesi in cui, praticamente, si è disputata una partita ogni trenta giorni. 
Il disgelo offre tante sorprese al campionato, con le squadre di testa vittime di un torpore che da uno scossone al vertice della classifica. Dopo la sconfitta contro il Bar Centrale cade ancora l’ex capolista Fontanellato/Camelot e, stavolta, il crollo è inaspettato dinanzi alla cenerentola Farmacia Tomatis. Altrettanto inaspettato è il pari che ha bloccato la seconda della classe, l’Amatori San Secondo, che impatta per due a due contro uno dei peggiori attacchi del campionato, quello dell’Old Lyons. Così il Bar Centrale si ritrova da solo in vetta, in attesa del recupero tra San Secondo e Fontanellato che definirà le gerarchie del girone. Tuttavia la giornata poteva essere indigesta per i collecchiesi esattamente come lo è stato per le rivali. Il Vigheffio 180 si conferma un avversario scomodo e, dopo la gara dell’andata, rimarca la voglia di confermare il quarto posto che porterebbe dritto ai play off promozione. Pronti: via! E i biancoverdi ospiti sono in vantaggio. Dormita generale della difesa su cui Marziano non brilla per prontezza ed un innocuo cross diventa l’occasione per il vantaggio del Vigheffio con Gentilcore. 
Image and video hosting by TinyPic
Il Bar Centrale non ci sta e trova la reazione che porta all’immeditato pareggio. Lancio illuminante di Tanzi per il taglio di Rossetti, steso in area dal portiere. Sul dischetto si presenta Nicola Pometti che inaugura il suo pomeriggio di gloria portando in doppia cifra le marcature stagionali.
Image and video hosting by TinyPic
Ristabilita la parità dopo quattro minuti di gioco ne seguono dieci in cui le due squadre sono molto compatte, attente a non subire facili iniziative dagli avversari. La prima occasione è, quindi, a metà tempo, su una palla alzata in area su cui Pometti interviene in spaccata. La conclusione sembra vincente ma la sfera colpisce il palo esterno ed esce. 
Poco dopo timide proteste collechiesi per una caduta in area di Rossetti: il rigore, stavolta, pare non esserci. Image and video hosting by TinyPic È però il preludio al gol, che arriva un minuto dopo grazie ad un'azione ancora di Nicola Pometti, che taglia la difesa ed emula Eto’o trafiggendo di destro il portiere avversario. 
Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic
Il Vigheffio prova a replicare con un altro cross dalla sinistra, ma stavolta Marziano è puntuale ed esce a terra su Ingoglia. 
Così lo scatenato Rossetti decide di porre il punto esclamativo sulla gara: recupera una buona palla sulla trequarti e serve ancora Pometti, che stavolta di sinistro trafigge ancora il numero uno del Vigheffio. 
Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic
La ripresa assiste alla girandola di cambi e se ne avvantaggia la voglia di rimonta degli ospiti, trascinati dalla loro punta, Masillo. Il centravanti si esibisce in una strepitosa rovesciata dal limite dell’area che solo la parabola alta consente a Marziano di coordinarsi per bloccarla. Sempre il solito numero 9 biancoverde ci prova con un destro dal limite fuori di poco. Infine è il suo compagno d’attacco Ingoglia a calciare fuori una buona opportunità. 
Image and video hosting by TinyPic
Il Bar Centrale agisce principalmente in contropiede e Pometti recupera un bel pallone al limite dell’area per servire Ghirardini solo davanti al portiere, con quest'ultimo che si supera respingendo la minaccia.
Image and video hosting by TinyPic
Sul fronte opposto Giacoia usufruisce di uno schema su punizione per calciare dal limite dell’area creando una buona occasione. Alla fine di questo periodo di forcing Fedele stende Masillo in area, con l’arbitro Ferrarini che decreta un giusto rigore. 
Si incarica della trasformazione lo stesso giocatore ma la traversa gli nega la possibilità di riaprire la gara. L’episodio fa perdere la testa a Giacoia che viene espulso per proteste. La partita, praticamente, finisce qui, se si eccettua un’azione tutta di prima della squadra del Leone a due code, con cross di Vetere e tiro finale di Del Nevo che finisce alto.
Il Bar Centrale si gode il primato in attesa, tra due giorni, di iniziare la Macron Cup, la coppa degli amatori organizzata dall’AICS, che la vedrà, nella prima giornata, opposta al Calce Saglieni nel tentativo di contendere alla Polisportiva Cervo il trofeo sollevato nel 2014. 


Marcatori Bar Centrale: 

12 gol: Nicola Pometti
6 gol: Michele Delnevo
3 gol: Matteo Ghirardini
2 gol: Federico Fochi
1 gol: Luca Bettati, Filippo Rossetti, Fabio Tanzi. 

Bar Centrale - Fontanellato/Camelot Pub 2-1

pubblicato 03 feb 2015, 06:43 da A AA   [ aggiornato in data 03 feb 2015, 07:17 ]


Campionato Dilettanti UISP 2014 – 2015, Girone “B”
3° giornata ritorno – 31 gennaio 2015

  Bar Centrale – Fontanellato/Camelot Pub         
2 – 1

Bar Centrale Collecchio: Marziano 6,5, Marvisi 7, Testoni 7, Zurlini 7, Tanzi 6,5, Del Sante 7, Bettati 6,5, Rossetti 6,5, Pometti 7, Del Nevo 7,5, Ghirardini 6.
A disposizione: Vetere N.E., Fedele N.E., Lisoni N.E., Berni N.E., Ferrarini 6, Fochi 6. Allenatore: Azzali C. 7. Dirigenti Accompagnatori: Corsi e Boschi. Guardialinee: Belletti.

Fontanellato/Camelot Pub: Bambara, Scaffardi, Magri, Mari, Riva A., Armenzoni, Kanteye, Ugolotti, Chiapponi, Piovani M., Tomasini. 
A disposizione: Arena, Piovani R., Demaldè, Riva M., Paini, Pezzoni. Dirigenti: Borelli, Rivara, Dattaro e Sposato. 

Marcatori: al 14° e al 49° Pometti (rig.), al 23° Tomasini. 

Sanzioni Disciplinari:  Ammoniti: Testoni, Del Sante, Pometti, Riva, Magri, Piovani (fallo di gioco), Rossetti (proteste).   Espulsi: Testoni e Del Sante (doppia ammonizione). 

Clamoroso al Madrigal!.Per la prima volta dall'inizio del campionato cade la capolista Fontanellato/Camelot Pub e lo fa al cospetto di un Bar Centrale che non fa la partita della vita ma che è abbastanza accorto da non ripetere gli errori commessi nella gara d'andata. Al termine di una partita tesa ma piacevole la spuntano i collecchiesi grazie alla doppietta del capocannoniere Pometti, che concretizza la buona prova dei ragazzi del Leone a due code. La sfida era molto sentita per il valore simbolico di una vittoria che, da una parte o dall'altra, poteva rappresentare per il prosieguo del campionato. Non che fosse la sfida dell’anno: entrambe le squadre, infatti, si giocheranno la vera posta in palio nelle gare di playoff in primavera. Ma alla luce del risultato odierno nessuna delle due compagini parte con un vantaggio, neppure psicologico sull'altra e sarà il campo a decidere quale delle due formazioni avrà la meglio a fine maggio. In quest'ottica si spera di avere per quella sfida la direzione di gara che entrambi i contendenti meriterebbero. Da segnalare è infatti come, ancora una volta, un arbitraggio non all'altezza di una sfida così importante abbia portato a diverse proteste, da entrambe le fazioni, verso la giacchetta nera. La riflessione è che, nel panorama amatoriale complessivo e negli animi di tutti gli attori in campo, alcune partite come quella odierna meriterebbero arbitraggi di più alto spessore, come quello che ci auguriamo per la prossima sfida tra le due formazioni. 
Le due compagini si presentano alla gara con qualche defezione d’organico. Tra gli ospiti Sposato non è in formazione mentre tra i gialloneri da forfait Azzali, che lancia la coppia centrale Testoni/Del Sante, novant'anni in due e non sentirli. 
Ne viene fuori una gara che già dalle prime battute è intensa e ben giocata. La maggiore dinamicità del centrocampo azzurrogranata crea qualche apprensione ai dirimpettai della linea mediana collecchiese, che però imbastiscono subito una buona azione su cui Ghirardini scivola sul più bello. 
Poi è Bettati dal limite a provare la conclusione vincente, con la palla che si stampa sul palo. 
A cavallo della metà del tempo salta qualche equilibrio nella compattezza del centrocampo collecchiese, preso d'infilata dalle incursioni avversarie. Così il Fontanellato ha tre nitide occasioni da gol. Prima il palo nega la gioia del gol agli ospiti, mentre il tapin di Ugolotti è in chiaro in fuorigioco. Poi sono Kanteye e Tomasini a sprecare due ghiotti contropiede.
Poi, come una fiammata, si accende capitan Del Nevo, che punta dritto verso la porta venendo contrastato appena entrato in area. L'arbitro decreta il rigore che Nicola Pometti trasforma, cacciando il ragno dal suo alloggio all'incrocio dei pali. 
 

Image and video hosting by TinyPic
Il vantaggio, però, dura poco. Solito schema da fallo laterale di Scaffardi, che mette la palla su Marziano. Con lui salta Ugolotti, realizzando di testa. L'arbitro annulla per un tocco dello stesso attaccante sull'uscita alta del portiere, tra le proteste degli ospiti. Così ci pensa Tomasini ad impattare la partita. Due passi fuori dall'area sposta la palla sul sinistro e lascia partire una traiettoria a giro che finisce la sua corsa sotto l'incrocio, dove Marziano non può arrivare. 
Davvero un'ottima esecuzione del numero 14 azzurrogranata, chapeau.
 

Image and video hosting by TinyPic
Il pareggio rallenta i ritmi, fino a quel momento forsennati e l'arbitro fischia la fine del tempo mandando tutti negli spogliatoi. 
La ripresa riscopre una partita molto più bloccata rispetto alla prima frazione, con un gioco decisamente meno fluido ed affidato alle iniziative individuali. 
Il Fontanellato ha un paio di occasioni per passare ma anche il Bar Centrale non dorme sugli allori, provando senza fortuna un paio di incursioni. Lo spunto giusto è ancora sui piedi di Del Nevo, che replica l'azione del primo tempo riuscendo a servire Pometti, che sposta la palla in area venendo toccato da un avversario. Rigore sacrosanto ed esecuzione dello stesso attaccante, che stavolta spiazza di giustezza il portiere.
 

Image and video hosting by TinyPic
I collecchiesi hanno l'occasione per chiudere la partita con un contropiede da manuale, ma Petrolini spara da due passi addosso a Bambara.
La reazione degli ospiti è rabbiosa ma poco efficace, il Bar Centrale si difende con ordine rischiando solo per i soliti "cross" di Scaffardi e neanche quando rimane in nove uomini per le ingiuste seconde ammonizioni di Del Sante e Testoni soffre la pressione avversaria. La partita si chiude con le vibranti proteste degli sconfitti nei confronti dell'arbitro che, dopo gli sfaceli dell'arbitro nella partita d'andata, appaiono quantomeno eccessive.
Con i tre punti di Madregolo il Bar Centrale riapre i giochi al vertice in attesa del recupero tra San Secondo e Fontanellato che potrebbe regalare nuovi ed interessanti scenari nella lotta di regina di questa prima fase di stagione.  



Marcatori Bar Centrale: 

9 gol: Nicola Pometti
6 gol: Michele Delnevo
3 gol: Matteo Ghirardini
2 gol: Federico Fochi
1 gol: Luca Bettati, Filippo Rossetti, Fabio Tanzi. 


 

 

 

 

 

 

 

 

Old Lyons/CUS - Bar Centrale di Collecchio/Madregolese 0-3

pubblicato 23 gen 2015, 09:14 da A AA   [ aggiornato in data 23 gen 2015, 09:48 ]




Campionato Dilettanti UISP 2014 – 2015, Girone “B”

2° giornata ritorno – 12 dicembre 2014

 

Old Lions/Cus – Bar Centrale/Madregolese 

0 – 3          

 

Old Lions Cus: Tinterri, Cavazzuti, Magnani, Bandini, Armenzoni, Maselli, Benedini, Mantovani, Pizzati, Pezzarossa, Vanegas.

A disposizione: Volpi, Allegri, Ferrari. Dirigenti: Minardi e Zanchi.

 

Bar Centrale Collecchio: Marziano 7,5, Del Sante 6,5, Testoni 6,5,  Azzali G. 6,5,  

Zurlini 6,5, Tanzi 7,5, Cherchi 6,5, Del Nevo 6,5, Ferrarini 6,5, Pometti 7,5, Ghirardini 6,5.

A disposizione: Berni N.E., Benecchi 6, Faggioli 6, Vetere 6, Fochi 6,5. Allenatore: Azzali C. 6,5. Dirigenti Accompagnatori: Corsi, Lisoni. Guardalinee: Belletti.

 

Marcatori: al 42° e al 50° Pometti, al 56° Fochi

 

Sanzioni Disciplinari: Ammoniti: Cavazzuti e Mantovani (gioco non regolamentare), Cherchi e Ferrarini (gioco falloso).


Si conclude con una vittoria l'ultima partita del 2014 del Bar Centrale di Collecchio/Madregolese, che incamerano gli ultimi tre punti di un anno costellato da tante vittorie che, ci si augura, sarà di buon auspicio per il 2015.

Sono state per dodici le vittorie dell'anno solare, equamente divise tra il campionato in corso e quello precedente. Ma mentre le prime sono valse una salvezza tranquilla, quelle di questo campionato lanciano la squadra collecchiese verso traguardi più ambiziosi, che dovranno concretizzarsi con la ripresa del campionato. Una sola riflessione, però, deve essere fatta. Ai tre pareggi dell'anno solare fanno da contrappunto anche tre sconfitte. Ci possono stare in un totale di diciotto gare complessive. Tuttavia, le tre sconfitte, una dello scorso e due di questo campionato, sono arrivate contro l'Arci Corcagnano, il San Secondo ed Il Fontanellato. Guarda caso le tre battistrada dei due campionati. Ora, la tendenza sembra mostrare una certa fragilità psicologica in quelle partite dove le squadre affrontate sono di rango superiore, dove i punti in palio sono pesanti. Se si riuscirà ad affrontare anche i big match con la dovuta serenità i traguardi da porsi potranno diventare davvero ambiziosi ed il 2015 si potrà affrontare con delle ottime prospettive. 

L'ultima gara dell'anno pone i collecchiesi di fronte al fanalino di coda Old Lyons. In un campo molto pesante gli ospiti faticano ad imporre il loro gioco e le conclusioni di Del Nevo, Ghirardini, Ferrarini e Pometti non sono efficaci. Anzi, i padroni di casa riescono anche a mettere la testa fuori dal guscio sfruttando un calcio piazzato, con Maselli che calcia molto bene ma Marziano... si dimostra all'altezza del suo cognome bloccando la palla in presa plastica. 

Nel secondo tempo i collecchiesi premono sull'acceleratore e passano in vantaggio al 12°. Tanzi, di gran lunga il migliore in campo, pennella una punizione in mezzo all'area su cui Nicola Pometti svetta di testa superando Tinterri. 

Image and video hosting by TinyPic

 

L'Old Lyons, caduto il fortino, prova a reagire ma è messo alle corde dal contropiede ospite. Azione da manuale del calcio avviata da Tanzi e Ferrarini, Del Nevo è puntuale nel cross che trova ancora la testa di Nicola Pometti per il suo settimo gol stagionale. 

Image and video hosting by TinyPic

 

Nel finale, nella girandola di cambi che vedono anche il ritorno in campo di Fagioli, c'è gloria anche per Federico Fochi, che con la collaborazione di Vetere e di un avversario trova il tiro cross che vale il tre a zero. 

Image and video hosting by TinyPic

Il Bar Centrale ed i suoi giocatori festeggiano il Natale da Mauro a suon di salumi e zampone ed augurano agli sportivi delle serene feste ed un buon 2015.   

Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic

 

 

Marcatori Bar Centrale:

 

7 gol: Nicola Pometti

6 gol: Michele Delnevo

3 gol: Matteo Ghirardini

2 gol: Federico Fochi

1 gol: Luca Bettati, Filippo Rossetti, Fabio Tanzi.

 

A - Team/Frontiera 70 - Bar Centrale di Collecchio/Madregolese

pubblicato 28 ott 2014, 04:14 da A AA   [ aggiornato in data 24 nov 2014, 03:39 ]

Image and video hosting by TinyPic


Campionato Dilettanti UISP 2014 – 2015, Girone “B”

Recupero 7° giornata andata – 18 novembre 2014


A-Team/Frontiera 70 – Bar Centrale

2 – 3


A-Team/Frontiera 70: Battista, Arui, Pellerzi, D'Oro, Tedesco, Puppin, Lai, Di Nunzio, Musu, Buraglia, Mollica. A disposizione: Di Vito, Fortugno, Barone, Bordin.

Guardalinee: Barone. Allenatore: Perretti.


Bar Centrale Collecchio: Adorni 5,5, Marvisi 6,5, Zurlini 6,5, Tanzi 7, Testoni 6, Azzali 6,5, Del Nevo 8, Rossetti 7, Pometti 6, Petrolini 6,5, Ghirardini 6.
A disposizione: Benecchi N.E., Vetere N.E., Del Sante N.E., Fochi 6,5, Ferrarini 6.
Allenatori: Corsi, Lisoni e Boschi 7. Guardalinee: Belletti.


Marcatori: Al 10° al 16° ed al 64° Delnevo, al 37° Di Nunzio, al 52° Puppin.


Sanzioni Disciplinari: Ammoniti: Adorni (proteste). Espulso: Pellerzi (chiara occasione da rete).


All'ultimo respiro. Il Bar Centrale di Collecchio/Madregolese aggancia il provvisorio secondo posto avendo la meglio dell'ATeam/Frontiera 70 solo nell'extra time grazie al colpo di testa di capitan Delnevo.

Il recupero in notturno, finalmente pianificato dopo i vari rinvii della gara, si gioca nel campo sintetico Stuard tra un'atmosfera umida che fa scivolare la palla a contatto con i plastici fili d'erba.

Il Bar Centrale parte guardingo per comprendere la portata di un avversario mai incontrato prima d'ora. Ma appena accelerano gli ospiti si rendono pericolosi. Michele Delnevo trascina i suoi calciando dal limite, con la palla che sibila vicino all'incrocio.

Sempre Delnevo parte palla al piede tagliando l'area di rigore e saltando avversari come birilli, ma spreca incredibilmente a cinque metri dalla porta spedendo alle stelle.

Al terzo tentativo, finalmente, il capitano sigla il gol del vantaggio ospite. Azione avviata da Petrolini e rifinita proprio dal numero 8 giallonero.

Image and video hosting by TinyPic

Il vantaggio non placa la sete di gol dei collecchiesi, con Pometti che prova a percorrere la strada tracciata dal suo compagno. La stoccata in area del bomber ospite scuote la traversa, il tapin è ancora del capitano del Leone a due code su cui è strepitoso Battista.

Nulla può, però, il portiere dell'A-Team sul solito Michele Delnevo, che sfrutta un'azione corale per trafiggerlo ancora.

Image and video hosting by TinyPic


Sull'onda dell'entusiasmo Pometti sfrutta un lancio e prende il tempo a Battista mettendo, dalla linea di fondo, una palla che attraversa tutta la linea di porta. Ghirardini è precipitoso e, invece di stoppare ed appoggiare nella porta sguarnita tira di prima, vedendo respinto il piatto destro dal palo.

Il doppio svantaggio sveglia un po' i padroni di casa, ma il solo Di Nunzio trova qualche buon giocata tra le linee e mai Adorni è impegnato seriamente.

Il secondo tempo, invece, trova i biancorossi locali un po' più offensivi e con qualche carta in più da giocare in attacco. Il pressing sui collecchiesi porta al gol da trenta metri di Di Nunzio, che sfrutta l'incerta presa di Adorni per accorciare le distanze.

Image and video hosting by TinyPic

Ora l'A-Team ci crede, ma le occasioni migliori capitano ancora al Bar Centrale. Altro slalom di Delnevo e Battista è strepitoso nell'opporsi all'avversario in area. Poi è Ghirardini , con un colpo di tacco delizioso, a liberare il capitano in area, ma è ancora l'estremo difensore locale ad opporsi in uscita bassa alla tripletta di Delnevo.

Gol sbagliato, gol subito è la più classica legge del calcio e, dopo tanti errori sottoporta, il Bar Centrale viene punito.

Un calcio d'angolo trova Puppin a contrastare, forse irregolarmente, Adorni, che nel ricadere dalla presa alta perde la sfera liberando il casello per l'autostrada del gol del pareggio.

Image and video hosting by TinyPic

Il Bar Centrale però, non ci sta e, stavolta, ha una reazione d'orgoglio degna di una grande squadra. Come un animale ferito si getta, rabbioso, in area avversaria: il lancio per Rossetti è buono, la maglia che si allunga è irregolare ma l'arbitro lascia correre.

Si arriva con azioni confuse fino ai quattro minuti di recupero, dove succede di tutto con l'arbitro tra i protagonisti.

Prima espelle Pellerzi per una mano di troppo sulla spalla di Ghirardini che sta seguendo un lancio verso la porta di Battista. Sulla punizione di Azzali il portiere biancorosso si stende per bloccare la palla indirizzata nell'angolino basso alla sua sinistra. Poi però, si attarda nell'alzarsi, si attarda ancora nel palleggiare e fa trascorrere gli otto secondi che gli consentono di tenere la palla in mano. Il fiscale arbitro odierno fischia una punizione a due in area, tra le proteste di biancorossi locali.

La punizione di Azzali viene però deviata dalla barriera e finisce in angolo. La battuta di Petrolini è nella mischia, da cui si erge Michele Delnevo, che va a prendere nel cielo di Parma la palla che schiaccia di testa per il definitivo 2-3.

Image and video hosting by TinyPic


Partita gradevole ed emozionante, su cui la classe del capitano collecchiese mette il sigillo per tre punti presiosissimi.

Per l'A-Team il rimpianto di aver raddrizzato una partita che sembrava perduta, anche se le sette nitide palle gol collecchiesi raccontano di una partita che sicuramente non è stata alla pari e di una squadra che deve registrare qualcosa per ambire ad arrivare tra le prime quattro del girone.



Marcatori Bar Centrale:


6 gol: Michele Delnevo

5 gol: Nicola Pometti

3 gol: Matteo Ghirardini

1 gol: Luca Bettati, Federico Fochi, Filippo Rossetti, Fabio Tanzi.




1-10 of 131