Disgrafia

Cos'è la Disgrafia?

Si può parlare di Disgrafia quando la scrittura si presenta:
  • lenta
  • rigida, eccessivamente accurata
  • stancante e con sofferenza fisica
  • a scatti, disarmonica e non fluida
  • poco leggibile
  • disordinata
  • disorganizzata nelle forme e nell'uso degli spazi
  • con scarso controllo del gesto
  • non conforme all'età.

Il gesto grafico è “maldestro” spesso a causa di una postura scorretta e di una presa dello strumento grafico che genera tensione muscolare e dolore alla mano scrivente.

NOTA - Azione Educazione svolge un duplice approccio alle difficoltà della scrittura, riconoscedo la sua presenza con gli altri DSA, oppure da sola. Nel primo caso viene chiamata DISGRAFIA e viene fatta la rieducazione all'interno del Percorso rieducativo DSA; nel secondo caso dovendo individuare il Grado e il Tipo viene utilizzato il termine al plurale DISGRAFIE (vedere link).


Comments