Welcome‎ > ‎

James Coignard "La Magia della Materia" dipinti e sculture in vetro

James Coignard: la magia della materia

dipinti e sculture in vetro

  
                        Courtesy Collection James Coignard                      Courtesy Berengo Studio

Periodo: 5 agosto – 30 settembre 2012

Luogo: Chiesa di San Cristoforo, via Fillungo,  LUCCA - Italy 

Progetto ideato e curato da Lalla’s Join di Stefania Trolli. Promosso e organizzato dalla Associazione San Cristoforo in collaborazione con Berengo Studio e Les Amis de James Coignard. Coordinamento generale di Arturo Nardini       

Testi a cura di Luciano Caprile

A quattro anni dalla scomparsa di James Coignard l’Associazione San Cristoforo di Lucca ha deciso di dedicargli un’ importante mostra: alle sculture in vetro si accompagneranno numerose opere pittoriche e disegni, che completeranno e integreranno il percorso artistico di questo grande pittore, incisore e scultore all’interno della romanica Chiesa di San Cristoforo.

James Coignard, nato a Tours nel 1925, ha vissuto e lavorato ad Antibes, nelle Alpi Marittime, dove è morto nel 2008. Sin dagli studi iniziali, nel 1948 presso la Scuola di Belle Arti di Nizza, emerse il suo eclettismo che lo portò ad eccellere sia come pittore sia come scultore.

Da sempre affascinato dalle tecniche, dai materiali e dalla loro versatilità espressiva, sperimentò per le sue opere il carborundum (tecnica che prevede l'impiego della polvere di silicio per ottenere delle stampe dagli effetti materici e vellutati), il bronzo e  il vetro. Fino agli anni ’60 la sua ricerca è stata caratterizzata da uno stile espressionista, successivamente il suo percorso lo ha spinto verso l’astratto.

La prima scultura in vetro fu realizzata da James Coignard negli anni '60 presso la Fucina degli Angeli di Murano. Solo in seguito, però, dopo l'incontro con Adriano Berengo, la produzione  iniziò a farsi più organica e sostanziosa. La capacità di catturare la luce, propria del vetro, l’unicità del mondo che vi ruota attorno ed il magico rapporto tra materia, artista e maestro vetraio, hanno segnato in modo determinante la carriera dell’artista francese.

Artista sensibile e versatile, nel corso della sua carriera,  ha messo il suo talento anche al servizio di molti poeti.

La mostra sarà accompagnata da un catalogo monografico a cura di Luciano Caprile.

Visite guidate su prenotazione contattandoci ai recapiti sotto indicati 

Orari: Domenica - Giovedì 10.00-20.00 (orario continuato)

            Venerdì - Sabato 10.00 -22.00 (orario continuato)


Informazioni      Tel. 0583 957660    info@artscristoforolucca.com   

Ufficio Stampa  uffstampa1@artscristoforolucca.com

James Coignard: the Magic of Matter

paintings and glass sculptures


When: Sunday  August 5th  – Sunday September 30th , 2012

Where: Church of San Cristoforo, Fillungo st., LUCCA, Italy

 

Exhibit conceived and curated by Stefania Trolli, Lalla’s Join in collaboration with Berengo Studio and Les Amis de James Coignard. Promoted and organized by the Associazione San Cristoforo. Overall Coordination Arturo Nardini  

Text and essay by Luciano Caprile

The Associazione San Cristoforo in Lucca has decided to dedicate a major exhibition to James Coignard to mark the fourth anniversary of his death. The artist’s works on display include glass sculptures, many paintings and drawings. The artistic life of this great painter, engraver and sculptor will be showcased in the evocative setting of the Romanesque Church of San Cristoforo. 

James Coignard was born in Tours in 1925. He lived and worked in Antibes and the Alpes-Maritimes in France where he died in 2008. Coignard’s eclecticism emerged from the very beginning when he was studying at the School of Fine Arts in Nice in 1948, leading him in the following years to excel both as a painter and as a sculptor.

Coignard always was fascinated by different techniques, materials and their communicative versatility so he experimented using bronze, glass and carborundum in his works. This technique involves using abrasive silicon carbide crystals to obtain prints where matter is highlighted with velvety effects, Until the 1960’s his art was influenced by expressionism but in the following years Coignard veered towards Abstractism. 

James Coignard created his first glass sculpture in the 60s working at the Forge of the Angels (Fucina degli Angeli) of Murano, in Italy. Only after having met Adriano Berengo, did Coignard’s production begin to grow in a more organic and substantial way. The artist’s ability to capture the light so peculiar to glass, the uniqueness of the world that revolves around it and the magical relationship between matter, artist and master glass-maker, marked the French artist's career in a crucial way.

A sensitive and versatile artist, Coignard during his career put his talents to the service of many poets.

A monographic catalogue edited by Luciano Caprile accompanies the exhibit.


Opening hours: Sun - Thur. 10.00 a.m. - 08.00 p.m

                             Fri - Sat 10.00 a.m. - 10. p.m. 


Info: Tel +39 0583 957660 - info@artscristoforolucca.com  

Press Conctact : Studio Contatto, uffstampa1@artscristoforolucca.com