Esercitazione Protezione Civile - I.T.I.S. “E. Fermi”

I.T.I.S. “E. Fermi” Bassano del Grappa, 17 maggio 2008


Sabato 17 Maggio 2008 la Sezione ha partecipato ad una esercitazione di Protezione Civile presso l’I.T.I.S. “E. Fermi” di Bassano del Grappa, promossa dalla Associazione Volontari di Protezione Civile di Nove (A.V.P.C.N.) e dalla Provincia di Vicenza - Ufficio Protezione Civile.

L’iniziativa ha visto il suo sviluppo prima in una parte teorica, nell’aula magna dell’istituto, dove gli studenti delle classi 3e 4e e 5e hanno assistito alla proiezione di slides e contributi video sull’organizzazione ed operatività della Protezione Civile, con filmati storici a ricordo di tragedie quali il Vajont ed il sisma del Friuli, per giungere ad eventi più recenti come il sisma in Umbria e Molise, analizzati e spiegati con grande chiarezza e competenza dal Dr. Gianluca Cappellozza dell’Ufficio Protezione Civile della Provincia di Vicenza.

A seguire Davide Michelon, coordinatore operativo della Associazione Volontari di Protezione Civile di Nove, ha portato i ragazzi alla scoperta sempre più “viva” degli scenari e delle reali condizioni in cui il volontario di Protezione Civile si trova spesso ad operare: dall’azione in antincendio boschivo alla ricerca di persone disperse in luoghi disagevoli, dalla realizzazione in tempi brevissimi di un campo base attrezzato pronto ad accolgiere migliaia di persone alla precisione nella cooperazione in attività terra-aria con l’uso di elicotteri.

Quindi la parola è passata ai radioamatori della Sezione di Bassano del Grappa, quali specialisti nelle comunicazioni in ambito di Protezione Civile. Dopo aver introdotto in linee generali chi sia e cosa faccia il radioamatore la curiosità dei ragazzi, anche in forza del corso di studi che si trovano ad affrontare e che li vedrà in futuro rappresentare le nuove figure di tecnici specializzati in elettronica ed elettrotecnica, si è accresciuta nell’esposizione della parte di costante ricerca e sperimentazione che coinvolge l’attività di radioamatore: ricerca e sperimentazione che, come ripetutamente sottolineato dai relatori presenti, viene messa dai radioamatori a servizio della collettività nell’ambito delle attività di supporto alle comunicazioni di emergenza in seno alla Protezione Civile. Si è quindi parlato dell’A.R.I., dell’A.R.I. - Radiocomunicazioni di Emergenza e delle sua struttura organizzativa ed operativa. Entrando più a fondo nel contesto delle Radiocomunicazioni di Emergenza vi è stata poi la testimonianza di Massimo IZ3FJM, Presidente della Sezione, il quale ha raccontato ai presenti la recente attività svolta al C.O.M. attivato presso l’Ospedale Civico “S. Bassiano” in occasione della 81^ Adunata Nazionale degli Alpini tenutasi a Bassano del Grappa lo scorso 10-11 Maggio 2008, esponendo con esempi pratici i protocolli operativi adottati in questo contesto.


La parte pratica dell’esercitazione ha occupato le seconda metà della mattinata ed ha visto come protagonisti gli stessi ragazzi che su base volontaria ed organizzati in squadre hanno partecipato alle varie operazioni.



Comments