ARCHIVIO COMUNALE DI DALPE 

(sito a cura di Tabasio)


NOTA AI NAVIGANTI. Sono finalmente riuscito a risolvere il problema tecnico delle foto, che non erano più ingrandibili dopo il trasferimento automatico di questo sito su Sites.google.com a fine ottobre 2009. Ora basta di nuovo cliccare sulla foto, salvo in un paio di casi in cui ho dovuto fare un link ad hoc sotto l'immagine.


INVENTARIO <<<<         >>> CENSIMENTI  <<<<      >>>>   ANTENATI

 

Temi: CALA NEVECONTICOSTRUZIONICRONACADALPESILEGGI E DECRETIMILITAREPARROCOPRATO-DALPESCUOLASTRADE -

 

                                                                                  Dalpe, 1881
 

Questo sito, poco più di un cantiere con qualche mattone posato qua e là, prende le mosse dall'idea del Municipio di valorizzare i vecchi scritti che giacciono nell'archivio comunale, organizzando eventualmente piccole mostre in loco con i documenti più significativi. Ho subito accettato con molto interesse la proposta di procedere a un inventario e di scovare le perle degne di essere mostrate, pur facendo notare la mia totale incompetenza in materia: non so praticamente niente di Ottocento ticinese e ancor meno dalpese.

Come già per il sito CORNONE E DALPE ho per fortuna trovato spunti e informazioni utili nel prezioso Libro (con la L maiuscola! è il mio preferito) di Mario Fransioli, edito dalla Pro Dalpe nel 2002, di cui queste pagine web vorrebbero essere un parziale complemento.

Poca roba, intendiamoci. Frutto di alcune ore di vacanza passate dapprima a inventariare i libroni dell'archivio e poi a leggiucchiare qua e là, dove mi riusciva di decifrare qualcosa in quelle vecchie pagine non certo facili da leggere. La mia scelta è stata dunque piuttosto casuale, anche se "Dalpe" di M. Fransioli mi ha dato qualche buona dritta e aiutato nella comprensione. Una scelta in buona parte dettata dalla leggibilità dei testi. Ho inoltre privilegiato il "curioso", per non tediare troppo il lettore (sarà già bello trovarlo!).

Mi sono limitato nelle pagine di questo sito, quasi senza eccezioni, a scritti dell'Ottocento. Primo: perché non ho avuto il tempo di leggere oltre. Secondo: per non urtare, se possibile, la suscettibilità di nessuno, visto che compaiono qua e là nomi e cognomi di abitanti dell'epoca.

Chi trovasse in queste pagine errori o inesattezze di qualsiasi genere da correggere o eliminare può scrivermi QUI.

Per cominciare, si può consultare il mio

INVENTARIO DELL'ARCHIVIO COMUNALE

DI DALPE 

indice in parte commentato di quel che ho trovato. Qui sotto figurano i temi-titoli delle singole pagine, un po' casuali anche loro, in ordine alfabetico. 

Temi: 

 ANTENATI - Cominci da qui chi vuole costruirsi l'albero genealogico (pagina ovviamente riservata ai dalpesi Doc o a chi ha radici in paese). 

 CALA NEVE - Motivo di aspri litigi intercomunali ancor prima che ci fosse la strada carreggiabile. Lettura sorprendente (almeno per me).

 CENSIMENTI - La popolazione dalpese 1846 - 1931.

 CONTI - Meno aridi di quanto si potrebbe credere.

 COSTRUZIONI - Cascine, casa comunale, cimitero.

 CRONACA - Piccoli fatti di storia dalpese.

 DALPESI - Nomi dell'Ottocento.

 LEGGI E DECRETI - Quante multe in quel di Dalpe, per quali reati!

 MILITARE - Dalpesi bravi soldaa?

 PARROCO - Val bene una cadola di legna e una forma di formaggio.

 PRATO-DALPE - Fratelli, coltelli.

 SCUOLA - Sapevi che nel 1859 a Dalpe c'erano 72 scolari?

 STRADE - Faido, Rodi, Rodi o Faido? E passano 80 anni.

                                                        Archivio comunale - una pila di libroni (foto Luca S.)
 

Spero di poter dare un'occhiata in futuro anche all'archivio del Patriziato, che comprende i documenti degli antichi vicinati di Dalpe e Cornone, anteriori al 1800. Credo sia già stato repertoriato, almeno per i documenti più vecchi.

                                                       Antica pergamena dalpese, particolare (foto Luca S.)



Link esterni: Comune: Dalpe.ch CORNONE E DALPEPICCOLO DIZIONARIO

ILLUSTRATO DEL DIALETTO DELL'ALTA LEVENTINA - infodalpe.blogspot

DelleAlpiDalpe.ch