A.T.D.R.A. ®

A.T.D.R.A. è l'acronimo di Approccio Terapeutico Dinamico Relazionale in Acqua, sviluppato e messo a punto dal Dott.Antonio Rinaldi, nella sua visione di rispetto dell'unicità di ogni individuo, tratta in particolar modo l'Autismo e disturbi generalizzati dello sviluppo, ma nella sua applicazione più generica abbraccia vari target di utenza.



L'A.T.D.R.A. opera in ambito terapeutico direttamente nei confronti dei soggetti affetti dal disturbo e con funzione formativa e di sostegno nei loro contesti di vita e con i familiari.
L'attenzione principale dell'Approccio è focalizzata sull'accoglienza ai genitori offrendo comprensione e strumenti e sulla diffusione di  una visione del bambino che vada al di là  di un'etichetta diagnostica, che, nel caso particolare di Disturbo Pervasivo dello Sviluppo e nella sua definizione, evidenzia marcate compromissioni, deficit e bizzarrie, evidentemente presenti a livello fenomenico/comportamentale e per questo divenuti criteri di identificazione permanenti.

Un intervento a binario è il fondamento del nostro operare:

a) creare microcosmi consapevoli e dotati di strumenti tecnici intorno al bambino per render visibile il suo potenziale ed offrirgli con la giusta modalità l'opportunità di apprendere e sperimentarsi, accogliendo le famiglie, e pianificando un programma di intervento con osservazioni delle dinamiche nei contesti, formando genitori, familiari, insegnanti, operatori, tecnici/terapisti;








Un fondamentale aspetto per un programma personalizzato di intervento ad ampio spettro, è la natura collaborativa in una rete globale di lavoro, in modo che il bambino possa sentirsi riconosciuto nel quotidiano e possa esser messo in condizione di poter "imparare" e crescere grazie ad una didattica che sfrutti i suoi punti di forza.







b) agire terapeuticamente sul bambino con obiettivi condivisi con familiari, finalizzati al raggiungimento di competenze e abilità che lo rendano riconoscibile in quel suo potenziale per lo più celato e offuscato da strategie comportamentali ansiolitiche che il soggetto stesso organizza e pone come sua modalità di essere, formando tecnici/terapisti. 


Pagina Fb (seleziona il link sotto, copialo e incollalo sulla barra degli indirizzi):
https://www.facebook.com/pages/ATDRA/424211694350432?ref=hl