Giornata sulla Sicurezza in Mare 2014

 
Nell’ambito delle attività istituzionali del Corpo delle Capitanerie di Porto finalizzate alla tutela del mare e dell’ambiente marino, si comunica che in data 09 c.m. presso lo stabilimento balneare denominato “Kalura” della ditta Ecoturistica S.r.l. si è tenuta la manifestazione denominata “Amico mare”. 
All’incontro didattico, organizzato dalla predetta società in collaborazione con l’Associazione “Salua” Onlus, hanno partecipato la classi seconde dell’Istituto Comprensivo Giovanni Paolo II di Capo d’Orlando. 
Con la manifestazione suddetta, coordinata dal Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sant’Agata Militello T.V. (CP) Alfredo CIOCIOLA e dal Titolare dell’Ufficio Locale Marittimo di Capo d’Orlando 1° M.llo Np Giuseppe BIONDO, è stato sviluppato il tema riguardante la sicurezza in mare, il corretto utilizzo dello stesso e delle spiagge, con informazioni riguardanti le principali norme da osservare a tutela della pubblica incolumità ed a salvaguardia dell’ambiente marino. 
In collaborazione con l’Associazione Salvamento sez. di Acquedolci e l’Associazione Apnea Tirreno Blu con sede in Patti e Capo d’Orlando, sono state poi effettuate una serie di simulazioni in mare con il recupero di bagnanti in difficoltà ed apneisti in panne, nonché dimostrazioni pratiche circa l’attività di primo intervento e soccorso. 
Alla manifestazione ha preso parte il sig. Sindaco del Comune di Capo d’Orlando dott. Enzo SINDONI e l’Assessore Cettina SCAFFIDI che, in un breve intervento, hanno voluto sottolineare l’importanza degli argomenti trattati nonché la fattiva collaborazione in atto tra le istituzioni locali. 
Con l’incontro odierno, oltre la divulgazione delle suddette informazioni, i partecipanti sono stati resi edotti circa l’imminente avvio dell’attività in ambito nazionale denominata Mare Sicuro 2014 che vede il personale del Corpo impegnato in una capillare azione di prevenzione e, qualora doveroso, di repressione di comportamenti pericolosi ed illeciti che possono mettere in pericolo la vita di coloro che vivono il mare o arrecare danni all’ambiente marino. 

Comments