Servizi educativi

   

  La Comunità si articola in due dimensioni qualificanti:


    La quotidianità, intesa come luogo             della   “normalità, delle relazioni                 interpersonali  e affettive, del                     coinvolgimento della persona accolta         nella vita comune, d’accoglienza                 reciproca nel piccole vicende di ogni             giorno.
    Il territorio, dimora  per chi non ha             potuto trovare la sua identità e il suo spazio   al di fuori della casa e si pone come finalità, la crescita globale dei soggetti in  età evolutiva e per attuare ciò realizza le seguenti prestazioni educative: 
  
 
Ambito affettivo - relazionale
  •     Rapporto con le famiglie d’origine:  

  Ritenendo prioritaria la possibilità di reinserire i minori nelle proprie famiglie d’origine , dove possibile viene favorito  il mantenimento dei rapporti con tali nuclei; sia attraverso il rientro a casa dei minori durante i fine settimana ed i periodi di festa, sia mediante i contatti infrasettimanali tra i minori e i familiari.
  •     Rapporti coi coetanei:
 
Viene facilitato lo scambio affettivo coi coetanei mediante l’organizzazione di feste all’interno della comunità in occasione di compleanni, onomastici e ricorrenze, nonché la possibilità di partecipare alle feste degli amici.

  •     Rapporti con adulti significativi:
 Viene favorita e facilitata la vicinanza con figure adulte significative dal lato
            affettivo ed educativo, attraverso il volontariato e sostegno familiare. La  presenza costante delle suore educatrici e di altre figure professionali   costituiscono un valido punto di riferimento per tutti i minori ospiti.
Comments