Regole principali

Attenersi a:

Rispettare gli orari della struttura
Rispettare gli operatori, visitatori ed ospiti;
Accettare le osservazioni ed indicazioni degli operatori;
Mantenere gli impegni;
Curare la pulizia personale;
Rispettare gli ambienti in cui si vive,
collaborare alle attività domestiche e nella cura degli ambienti;
Qualora la situazione lo permette è importante che i minori che hanno il permesso di uscire concordino le entrate e le uscite con la responsabile e gli operatori della struttura;
Qualora venga  richiesto dal servizio inviante, è consentito ai minori ricevere le visite dei familiari nonché ritornare in famiglia nel weekend (residenziali).



Rapporti con i colleghi

L’operatore deve rispettare il valore  e la competenza degli altri professionisti e degli altri ambienti professionali  con i quali interagisce.
L’operatore deve agire esclusivamente  con interventi professionali giustificati dal mandato conferitogli dalla Comunità, nel rispetto dei ruoli e delle direttive ricevute dalla Responsabile.
L’operatore è tenuto  al segreto professionale.
Per la natura stessa del lavoro d’èquipe  e delle esigenze del lavoro multidisciplinare al quale è chiamato a partecipare, l’operatore è tenuto  al rispetto del segreto d’equipe  o del segreto condiviso con altri professionisti.
  Gli operatori devono partecipare alle riunioni periodiche di èquipe. In tale sede ognuno  deve condividere con gli altri tutte le informazioni relative alla vita della  Comunità ed al comportamento dei minori al fine di realizzare interventi adeguati.

Comments