Ambito sociale, cognitivo e religioso

    Inserimento nelle scuole pubbliche della città:
    Viene privilegiato l’inserimento dei minori nel territorio di   residenza. Vengono effettuati   incontri periodici con i dirigenti scolastici e/o con il personale docente per la                         programmazione     di eventuali interventi e di sostegno.
    Attività di supporto scolastico:
    I minori sono seguiti giornalmente nello svolgimento dei compiti scolastici da  una suora e       da due educatrici professionali  che rappresentano i punti di riferimento costanti per i              bambini e sia per i volontari che si avvicinano alla realtà della vita di comunità.

    
Attività culturali e ricreative.
    I minori partecipano a tutte         le manifestazioni (gite,             recite, visite d’istruzione)         organizzate  dalle rispettive Scuole e dalla Comunità                 educativa.
    Attività ludiche spontanee e guidate.
    All’interno delle attività quotidiane sono previsti momenti volontari di interazione (giochi,      disegni, racconti di favole, visione di documentari e filmati, lavori manuali) che , oltre a  divertire, sono orientati e stimolare la creatività e la fantasia.




Comments