News‎ > ‎

la mente multi-proiettiva.

pubblicato 15 gen 2011, 02:11 da Antonia Colamonico

Il lavoro della mente:

le sovrapposizioni di spazi-tempi che creano il gioco della visione e della comprensione.







In questa visione, il pensiero analogico è l’emergenza di un nuovo ordine logico da una sovrapposizione di differenti ordini indipendenti. Tale emergenza diventerà a sua volta un nuovo ordine logico che si andrà ad aggiungere ai precedenti strati proiettivi..." A. Colamonico, M. Mastroleo.Verso una geometria multi-proiettiva della mente. © Il Filo s.r.l. 2010.


















"Nella camera degli specchi ho spezzato un mio pensiero e, come cineasta innamorata, ho filmato la ballata delle idee..." A Colamonico
Comments